Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniQualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Untitl12IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» Buongiorno a tutti,
Da frenchconnection Oggi alle 17:19

» primatist
Da Dari8V Oggi alle 8:27

» Maserati 224
Da peranig Mer 12 Mag 2021 - 8:45

» Libro Automobilia Maserati Biturbo
Da artemio Mar 11 Mag 2021 - 0:52

» Ciao a tutti
Da Maurizio Lun 10 Mag 2021 - 10:32

» MASERATI 228, questa sconosciuta.
Da JeanLouisD Ven 7 Mag 2021 - 16:55

» Maserati Levante Hybrid
Da maurizio26180 Gio 6 Mag 2021 - 4:15

» Maserati MC20
Da pilota54 Mar 4 Mag 2021 - 19:17

» Officina Ripristina
Da ammiraglio66 Mar 4 Mag 2021 - 16:46

» Maserati avrà un ruolo-chiave all'interno di Stellantis
Da Claudio Gio 29 Apr 2021 - 14:22

» Acquisto GranTurismo 4.2...Consigli?
Da direzione@hi-fi2000.it Lun 26 Apr 2021 - 19:50

» David Beckham Global Ambassador Maserati
Da Maurizio Lun 26 Apr 2021 - 13:37

» Mi Presento...resto tedesco o prendo la Granturismo
Da Menegoj53 Gio 22 Apr 2021 - 7:59

» Alfieri elettrica??
Da Dari8V Mar 20 Apr 2021 - 8:45

» Tony Caldarulo
Da Dari8V Ven 16 Apr 2021 - 17:26

» Maserati GranTurismo 2022
Da AdiGhibli Gio 15 Apr 2021 - 18:39

» Mi presento a tutti..
Da robbi Lun 12 Apr 2021 - 7:59

» Tessera 335
Da masimase Dom 11 Apr 2021 - 18:10

» giuseppe gargiulo
Da Angelo Mer 7 Apr 2021 - 16:02

» Nuova Iscrizione. Marco R
Da Angelo Mer 7 Apr 2021 - 16:01

 

 Qualche driftino sulla neve?

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Mar 6 Gen 2015 - 2:49

@CRONet ha scritto:
in Italia si sarà poco la SQ4, ma Maserati deve offrire al mercato diverse opzioni per poter accontentare i clienti al di fuori dell'Italia, metto così a caso, Svizzera, Germania, Austria, dove la neve non è un episodio da poche ore all'anno

Il posto dove si vendono più SQ4 sul totale delle Ghibli è la California, dove la neve la devi proprio andare a cercare (forse sullo Yosemite in pieno inverno).

Chi la compra non lo fa per il timore della neve, ma proprio perchè, per quell'inezia che costa in più, dà più sicurezza in generale.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 27

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Mar 6 Gen 2015 - 3:24

@phoeny ha scritto:
Cronet più che i limiti,assurdi in certi casi,è l'ossessione dei controlli che ti rovina il fegato Laughing

Sì, effettivamente messa così è più esatta. Se per fare i 200km/h facessero 5€ di multa penso che li pagherei volentieri ed anche abbastanza spesso What a Face
Torna in alto Andare in basso
masimase

masimase

Età : 44

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 7 Gen 2015 - 15:55

@Claudio ha scritto:
@Graziano ha scritto:
il mio dubbio è che (anche giustamente visto che si investono dei denari) la propietà stia sfruttando il nome Maserati snaturandolo da quello che dovrebbe essere portatore di tecnica innovativa ai massimi livelli e sportività , come si legge nei vari libri dedicati alla storia del marchio e parlando (ne ho conosciuti un paio) con gente che ci ha lavorato per tanti anni.

Da un punto di vista "romantico" per un appassionato è avvilente, da un punto di vista commerciale operazione perfetta , brand fantastico fà vendere il prodotto.

Non trovo affatto che il marchio sia stato snaturato. Le Maserati di oggi sono al vertice della produzione mondiale come tecnologia, anche se magari non portano delle innovazioni rivoluzionarie, ma attenzione: le grandi innovazioni tecniche la Maserati le ha portate nella sua storia soprattutto a livello di auto da corsa, mentre nella produzione di gran turismo stradali ha quasi sempre (tranne in rari casi) proposto prodotti molto tradizionali.

Tieni poi presente che l'idea di produrre una Maserati "accessibile" dai grandi numeri produttivi sfruttando il blasone del marchio, non è nuova, ma ha più di 30 anni... Oggi si è per certi aspetti recuperato quell'idea, proponendola in modo più razionale e meno spregiudicato e adattandola ai tempi odierni, soprattutto cercando di evitare gli errori che all'epoca non permisero a quell'idea di avere il successo che avrebbe meritato.

Mah, la quattroporte I e' stata a dir poco rivoluzionaria per una miriade di motivi; il primo esempio al mondo di berlina ad alte prestazioni con soluzioni telaistiche e con un propulsore derivante da quello della F1. Shocked

Dal primo V6 creato per auto di medie cilindrate ad alte prestazioni, anticipando nel '68 un po' la crisi petrolifera di pochi anni dopo; vetture ai massimi vertici negli anni settanta come prototipi con uno stile aereodinamico assolutamente d'avanguardia grazie alla Italdesign.

Auto prodotte assolutamente innovative dal punto di vista del design, dalla Bora col tipico vetro orizzontale e il V8 centrale alla piccola Merak, leggera e potente in assoluto antagonismo con le prime Ferrari e Lotus Esprit,

All'enorme e irraggiungibile merito della biturbocompressione, una impostazione totalmente rivoluzionaria tanto che dopo 30 anni e' stata recuperata oggi quale moglior compromesso prestazioni, costi e consumi.

Vogliamo andare avanti??

Finirei domani mattina di scrivere....

Allora, di grazia, questa nuova Ghibli cos'ha di tanto rivoluzionario?

Risposta: IL NULLA

E' un ottima alternativa alle varie tedesche di pari costo e prestazioni, con qualche stilema piu' interessante, con interni piu' o meno di pari livello ma a livello tecnologico NON ha nulla di rivoluzionario.

Poi se dobbiamo parlare dell'integrita' costruttiva di quest'auto non la finiamo piu' di parlarne....



@Graziano ha scritto:

appassionati         le opere d'arte suscitano sempre discussioni e punti di vista perchè DANNO EMOZIONE
                        
grazie !


Concordo!

Ma l'arte finisce laddove inizia la monotonia di forme e stili e la fredda perfezione di potenti software....
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 7 Gen 2015 - 18:36

Masi,

Nessuno, ma proprio nessuno, nè qui dentro ne fuori di qui, ha mai detto o sostenuto che la Ghibli sia una macchina rivoluzionaria da un punto di vista tecnologico, quindi non capisco perchè si continui a tirare in ballo questo argomento...Perlatro, nemmeno le sue rivali tedesche mi sembra che lo siano particolarmente. Per me un'auto tecnologicamente rivoluzionaria è la Tesla, per intendersi.

Riguardo al passato, continuo a ribadire che, da un punto di vista strettamente tecnologico (senza tirare in ballo il design, che in questo argomento non c'entra nulla, perchè si stava parlando di soluzioni tecniche), la Maserati è stata portatrice di grandi innovazioni nelle vetture da corsa, mentre le gt stradali hanno sempre adottato soluzioni tecniche piuttosto convenzionali e quasi mai particolarmente rivoluzionarie (con rarissime eccezioni, la più nota delle quali è la sovralimentazione con due turbocompressori sulla Biturbo).

La prima Quattroporte era sicuramente innovativa come concezione e inedita come segmento, che ha inventato essa stessa rappresentando la prima ammiraglia sportiva che nella storia abbia avuto una vicenda commerciale apprezzabile; da un punto di vista tecnologico era raffinata (Ponte De Dion sulla prima serie) ma non certo rivoluzionaria, a partire dal motore (che oltretutto non derivava affatto da una F1, semmai da una vettura Sport), che aveva debuttato già cinque anni prima sulla 5000 GT.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]


Ultima modifica di Claudio il Sab 10 Gen 2015 - 2:24 - modificato 1 volta.
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Gio 8 Gen 2015 - 18:44

carissimo claudio,
come vedi non sono l'unico a pensare che la ghibli sia uno specchietto per le allodole..

ucauca
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Gio 8 Gen 2015 - 18:55

scusa, ma, chi ha mai detto/pensato che saresti l'unico? scratch

Sarebbe veramente preoccupante se lo fossi, non credi?

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
masimase

masimase

Età : 44

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 9 Gen 2015 - 15:31

@Claudio ha scritto:
Masi,

Riguardo al passato, continuo a ribadire che, da un punto di vista strettamente tecnologico (senza tirare in ballo il design, che in questo argomento non c'entra nulla, perchè si stava parlando di soluzioni tecniche), la Maserati è stata portatrice di grandi innovazioni nelle vetture da corsa, mentre le gt stradali hanno sempre adottato soluzioni tecniche piuttosto convenzionali e quasi mai particolarmente rivoluzionarie (con rarissime eccezioni, la più nota delle quali è la sovralimentazione con due turbocompressori sulla Biturbo).

La prima Quattroporte era sicuramente innovativa come segmento, rappresentando la prima ammiraglia sportiva che nella storia abbia avuto una vicenda commerciale apprezzabile; da un punto di vista tecnologico era raffinata (Ponte De Dion sulla prima serie) ma non certo rivoluzionaria, a partire dal motore (che oltretutto non derivava affatto da una F1, semmai da una vettura Sport), che aveva debuttato già cinque anni prima sulla 5000 GT.

Claudio,

credo che bisogna immettersi nel "clima" dei tempi e contestualizzare la cosa: quando ai tempi uscivano auto di questo calibro era come se oggi vedessimo gli alieni, erano opere d'arte in movimento che avevano nella linea, oltre che avvenieristica senz'altro, un cx assolutamente molto interessante, una caratteristica tecnica che dava alle auto in questione delle doti velocistiche per l'epoca eccezionali. Dici poco ?! Se non sono state rivoluzionarie loro, non saprei dunque quale auto lo e' stata!

E' tutto un divenire, come in tutti i segmenti ma dire che nessuna di esse avesse delle peculiarita' specifiche tali da NON renderle "portatrici di innovazione" mi pare un affermazione che non corrisponda, obbiettivamente, a cio' che invece, a mio avviso, hanno rappresentato.

Sulla quattroporte I, a parte la tua giusta e corretta affermazione, mi pare che, comunque sia, rispetto alle berline dell'epoca fosse un'astronave; tant'e' che il motto era, se vuoi correre con famiglia a bordo, prendi una Maserati! Wink

Ora questa nuova Ghibli e' un ottima alternativa alle tedesche, lo ripeto, ne sono convinto, benche', dal punto di vista delle prestazioni, non siano arrivate ancora a livello.
Ma, a parte questo, rispetto alla tradizione del Tridente che si e' sempre contraddistinto per scelte innovative, questa nuova Maserati e' un buon prodotto commerciale che insegue l'onda, non ha spezzato, non emerge nel bene o nel male ma ripercorre la scia, con piu' brio se vogliamo, lasciata da altri.
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 9 Gen 2015 - 15:33

Condivido masimase
operazione commerciale, nulla di entusiasmante

se volete entusiasmarvi date un occhio alle due foto che ho postato alla sezione "bora"
da paura
1974 .. 42 anni fà..
Torna in alto Andare in basso
masimase

masimase

Età : 44

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 9 Gen 2015 - 15:50

Graziano,

e' ovvio che quando una societa' vuole raggiungere certi traguardi commerciali come oggi la Maserati ( 50.000 mila vetture prodotte annue ), bisogna trovare un prodotto che vada incontro a delle esigenze del mondo di oggi ( diesel e optionals per signorine viziate ).

Il risultato, per chi e' un purista, NON poteva di certo essere esaltante e quando si abbina, giustamente, questa operazione a quella di De Tomaso, ricordo che quest'ultimo e' riuscito, con mille difficolta', ha mantenere uno standard costruttivo ai massimi livelli per l'epoca, anzi, creando un auto assolutamente fuori da ogni schema per l'epoca.

Una differenza S-O-S-T-A-N-Z-I-A-L-E!
Torna in alto Andare in basso
bstef

bstef

Età : 59

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 9 Gen 2015 - 18:29

Parlando della mia Quattroporte del '95, l'ho provata per la prima volta sulla neve il 27 dicembre, in Valtellina, sulla strada che va all'Aprica: nevicata in corso, 2 dita di neve sull'asfalto, gomme invernali praticamente nuove.
Salendo in seconda e terza a 1.500/2.000 giri (!) con tutti e sei i cilindri che mi insultavano in sequenza, ho deciso che per me, con questa vettura, non sono le condizioni preferite. 
Forse essere nato in Finlandia aiuterebbe ...
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 9 Gen 2015 - 22:26

parole sante masimase..

prete


X bstef:

io ho guidato spesso sulla neve, ho avuto molte bmw in sequenza quando viaggiavo di più (40.000km/anno) e varie auto sportive fuori dal lavoro, posso dire che:

- motore anteriore trazione posteriore è la condizione peggiore sulla neve, io con le bmw ho sempre
   montato gomme invernali anche quando non era obbligatorio, MA mettevo nel baule 3-4 sacchi da kg.25 di sale per addolcitori.. e la macchina trazionava (ovviamente con cautela)
   senza il peso , impossibile sulla neve viaggiare

- porsche 996 , in questo caso invece sulla neve con gomme invernali è uno spasso, perchè
  il motore è posteriore e oltre l'assale posteriore a sbalzo, condizioni ideale per mantenere il peso
  sulle "grosse" (255) ruote posteriori che gommate invernali trazionano di brutto

- vetture sportive trazione integrale, ho avuto brera 3.2 q4 ed attualmente utilizzo audi TTs quattro,
  preciso che entrambe le vetture avevano tre (3) differenziali, quello centrale torsen più l'anteriore
  ed il posteriore, qui con gomme invernali è come guidare un fuoristrada, anzi meglio molto meglio
  per il peso inferiore (1500kg contro 1700-1800kg)

invece le vetture a trazione anteriori sulla neve possono lavorare bene a patto che si presti attenzione al "freno motore" in curva che porta fuori..

la tua quattroporte ha tutto il peso davanti, prova a mettere 4 sacchi di sabbia o di sale nel baule e gomme invernali, vedrai che cambia il mondo


ripeto (!) che la ghibli nuova è denominata Q4 ma non ha nulla a che fare con la trazione Q4 di alfa romeo derivata dal deltone integrale lancia, vero "trattore" possente , strada aperta nei rally da audio con la quattro prima serie..

la mi 3200gt invece non mi sogno nemmeno di usarla sulla neve.. in caso di neve lasciare in garage !


ricordo molto bene un famoso numero di quattroruote di qualche anno fà che ha sancito in maniera impietosa come la vettura più idoneo all' uso sulla neve fosse la fiat panda 4x4, trazione a tre differenziali (ebbene si la piccola fiat non aveva il giunto multidisco della ghibli, ma un vero differenziale centrale !)

ricordo anche qualche anno fà nel pavese sul monte penice, una gustosissima scenetta, 30cm di neve (nulla di trascedentale) un cayenne che non riusciva a venir fuori dal parcheggio (! !)..

arriva un montanaro del posto con una vecchissima subaru (a tre differenziali ovviamente..) ed una corda spessa, aggancia lo splendente e sconfitto cayenne e lo tira fuori !

la subaru montava gomme strette ed era molto leggera, invece il cayenne super pesante, super accessoriato montava gommazze da formula 1
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 27

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 9 Gen 2015 - 22:59

Un Cayenne I con le giuste gomme anche sulla neve è un fuoristrada di tutto rispetto. Con le estive da pista farebbe schifo anche un Defender...
Torna in alto Andare in basso
alfacorse



Età : 48

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 9 Gen 2015 - 23:06

recentemente ho provato la mia Granturismo sulla neve e devo dire che grazie all'ottimo bilanciamento dei pesi l'auto si guida (con gomme invernali). Il limite principale deriva dalle gomme posteriori troppo larghe che in salita fanno perdere trazione
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 9 Gen 2015 - 23:10

il cayenne aveva le gomme invernali, il problema è che non aveva i tre differenziali (giunto) ma sopratutto le gomme erano troppo larghe e la vettura ha un peso variabile tra 2100 e 2300kg a seconda delle versioni, un furgoncino..

invece il range rover, rigorosamente a tre differenziali più sistemi sofisticati (questi si sul serio all'avanguardia, non quello della ghibletta nuova..) nonostante la mole straccia le concorrenti sempre e comunque, vedere la gustosissima puntata di topgear precedentemente citata (risalita della collina con erba..)



la cayenne aveva alcune versioni col famigerato giunto a lamelle ed alcune con il terzo differenziale, la bmw x5 ad esempio solo nella prima versione montò il terzo differenziale, poi sostituito (con risultati pessimi) dal giunto a lamelle

si lo sò divento noioso, ma volevo sottolineare come una ghibli doveva avere soluzioni tecniche di maggior prestigio..


x alfacorse: gran turismo tua quale vettura è (ho letto che non hai maserati quindi immagino che non sia la Gt attualmente in produzione) ?

cioè quale granturismo guidi abitualmente ?
Torna in alto Andare in basso
alfacorse



Età : 48

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 9 Gen 2015 - 23:14

non ho aggiornato il profilo, ho una Granturismo Sport Automatica
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 10 Gen 2015 - 2:21

@masimase ha scritto:


credo che bisogna immettersi nel "clima" dei tempi e contestualizzare la cosa: quando ai tempi uscivano auto di questo calibro era come se oggi vedessimo gli alieni, erano opere d'arte in movimento che avevano nella linea, oltre che avvenieristica senz'altro, un cx assolutamente molto interessante, una caratteristica tecnica che dava alle auto in questione delle doti velocistiche per l'epoca eccezionali. Dici poco ?! Se non sono state rivoluzionarie loro, non saprei dunque quale auto lo e' stata!

E' tutto un divenire, come in tutti i segmenti ma dire che nessuna di esse avesse delle peculiarita' specifiche tali da NON renderle "portatrici di innovazione" mi pare un affermazione che non corrisponda, obbiettivamente, a cio' che invece, a mio avviso, hanno rappresentato.

Sulla quattroporte I, a parte la tua giusta e corretta affermazione, mi pare che, comunque sia, rispetto alle berline dell'epoca fosse un'astronave; tant'e' che il motto era, se vuoi correre con famiglia a bordo, prendi una Maserati! Wink

Ora questa nuova Ghibli e' un ottima alternativa alle tedesche, lo ripeto, ne sono convinto, benche', dal punto di vista delle prestazioni, non siano arrivate ancora a livello.
Ma, a parte questo, rispetto alla tradizione del Tridente che si e' sempre contraddistinto per scelte innovative, questa nuova Maserati e' un buon prodotto commerciale che insegue l'onda, non ha spezzato, non emerge nel bene o nel male ma ripercorre la scia, con piu' brio se vogliamo, lasciata da altri.

Masi, stai facendo della filosofia.

Se parliamo di innovazioni tecnologiche, elencami specifiche soluzioni tecniche che nelle vecchie Maserati stradali rappresentassero novità TECNICHE assolute nel panorama mondiale, oltre al già citato motore Biturbo.
L'effetto che una nuova auto sortisce sul pubblico non è classificabile come novità tecnologica, bensì come novità psicologica.
Poi va anche detto che le grandi gt Maserati del passato vanno accostate alle odierne GranTurismo/GranCabrio, e non certo alla odierna Ghibli che è tutt'altro segmento, un segmento che la Maserati non aveva mai esplorato prima degli anni '80.

Se mi parli di "effetto alieni", pensa che quando è uscita la Miura, la Ferrari produceva la 275 GTB e la Maserati produceva la Mistral... due vettture splendide e iconiche che nel giro di un giorno divennero due dinosauri.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 48

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 10 Gen 2015 - 10:15

Abbiamo notato molto spesso negli interventi nel forum un certo "culto" per le Biturbo in generale.
Spesso sfociato nell'integralismo.

E' vero che la Biturbo, intesa come idea commerciale era validissimo, addirittura rivoluzionario:
- Marchio di assoluto prestigio;
- motore con soluzioni tecniche innovative e valide;
- linea piacevole, sportiva ed elegante nel contempo;
- prezzo di vendita basso.

Doveva e poteva essere un successo epocale.

PERO':

dall'idea geniale si è passati ad una realizzazione frettolosa e zeppa di errori, per i motivi che abbiamo tante volte citato.
Il prodotto che è risultato, a parte avere un gran motore biturbo (da sviluppare ampiamente, ma sempre un gran motore), lasciava a desiderare MOLTO sul resto della meccanica.
- sospensioni assolutamente inadeguate;
- sterzo inadeguato;
- materiali inadeguati;
- sviluppo insufficiente.

Il risultato globale quindi, NON si può certo definire rivoluzionario.


Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 10 Gen 2015 - 12:10

Se vogliamo buttarla sulla filosofia, allora anche la Ghibli può essere considerata un'auto che porta con sè svariate novità:

- prezzo molto contenuto (poco più di 60.000 € quando fino al giorno prima per comprare una Maserati era necessario spendere il doppio).

- Una Maserati di segmento E, cosa che non si vedeva più da 20 anni.

- Prima Maserati disponibile con trazione integrale.

- Prima Maserati disponibile con motore a gasolio.

Sicuramente i primi due punti erano applicabili anche all'esperienza Biturbo, ma costituiscono una novità nella Maserati degli ultimi venti anni.

Le critiche che sento fare nei confronti della Ghibli sono pressochè identiche a quelle che vennero fatte trent'anni fa alla Biturbo dai possessori delle Maserati precedenti, anzi rispetto ad allora sono ancora più strane, perchè se a criticare la Ghibli fosse il proprietario di una MC stradale che ha appena sborsato 150.000 euro, potrei anche capirle, anche se non condividerle, ma un biturbista che critica la nuova Ghibli è come un americano figlio di un pizzaiolo di Mulberry Street che inveisce contro gli immigrati.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 48

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 10 Gen 2015 - 12:51

Very Happy Ed è questa l'unica differenza tra la Ghibli attuale e la Biturbo: quando uscì la Biturbo, erano i proprietari di Maserati "grosse" a criticarla.
Ora, a criticare la nuova Ghibli non sono i proprietari di Maserati "grosse", ma sono i proprietari di vecchie Biturbo! Shocked

Wink
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 27

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 10 Gen 2015 - 15:56

Ma quello perché ai Biturbisti non va mai bene nulla santo Tra l'altro, erede più naturale di questa...
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 10 Gen 2015 - 18:39

x claudio:
bè dai il tuo esempio di come un propietario di biturbo non possa criticare un auto più costosa mi sembra un pochino pesantino.. solo perchè una persona non può economicamente permettersi un oggetto non significa certo che non abbiamo diritto di dare un opinione (personale certamente) derivata tra l'altro dal possesso di vetture dello stessa marca e di buone prestazioni,

non parlo a titolo personale perchè non è il mio caso, però dai, il tuo esempio mi pare fuori luogo

No


lanciamo un topic nuovo

" chi ha ordinato la nuova ghibli ? "

così quando il fortunato ( ? ) propietario avrà la vettura potrà scrivere sul forum le impressioni e raccontarci come và ! cosa ne pensate ?
coffè
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 10 Gen 2015 - 19:40

@Graziano ha scritto:
x claudio:
bè dai il tuo esempio di come un propietario di biturbo non possa criticare un auto più costosa mi sembra un pochino pesantino.. solo perchè una persona non può economicamente permettersi un oggetto non significa certo che non abbiamo diritto di dare un opinione (personale certamente) derivata tra l'altro dal possesso di vetture dello stessa marca e di buone prestazioni,

non parlo a titolo personale perchè non è il mio caso, però dai, il tuo esempio mi pare fuori luogo

No

Graziano, vediamo di intenderci e di non mettere in bocca ad altri parole mai dette.

Non ho mai detto che un biturbista non può criticarla perchè più costosa.

Dico solo che trovo singolare ed anche un pò incoerente che, almeno qui dentro, i più grandi detrattori della nuova Ghibli siano alcuni possessori di Biturbo, vettura che non solo identifico come la perfetta antenata della Ghibli, (perlomeno nelle sue versioni berlina "4"), ma che all'epoca fu sottoposta allo stesso identico tipo di critiche che oggi questi biturbisti rivolgono alla nuova Ghibli.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 11 Gen 2015 - 7:29

la ghibli è sbagliato già dal nome..
sappiamo tutti qual'era la vera ghibli.. GT italiana apprezzatissima ancora oggi in tutto il mondo,
che senso ha dare un nome identico a una berlina ?

è come se la porsche avesse prodotto la berlina e l'avesse chiamata 911

ci saremmo messo a ridere !


Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Masera10

clap



Questa è la ghibli.. il resto sono storielle..


un vero capolavoro
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 27

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 11 Gen 2015 - 10:08

Giudicare un'auto per come si chiama senza nemmeno averla provata è un po'approssimativo...
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 11 Gen 2015 - 14:41

@Graziano ha scritto:

se volete entusiasmarvi date un occhio alle due foto che ho postato alla sezione "bora"
da paura
1974 .. 42 anni fà..

Scusa Graziano,

ma credo non abbia proprio alcun senso paragonare un'auto come la Bora alla nuova Ghibli, e visto che a quanto sembra di macchine dovresti capirne, dovresti anche essere il primo a comprenderlo. La Bora rientra nella categoria "supercar" alte come un ombrello con prestazioni estreme e faceva concorrenza alla Countach o alla BB365, mentre la nuova Ghibli va a porsi in competizione su un livello assai più basso, ovvero Audi, BMW e Mercedes di medio/alta categoria.
Oltre a ciò, mentre la Ghibli punta ad una diffusione (per il marchio) ragguardevole (si parlava appunto delle 50.000 unità...) la Bora in totale è stata venduta in 524 esemplari.
La Ghibli attualmente è la Maserati più "popolare" ed ha funzione prima di rimpinguare le casse, dando così alla Casa la possibilità di mettere in produzione o in studio modelli di concezione più "elevata"... che debbo dirlo io?

Con rispetto parlando, la discussione mi appare piuttosto sterile e pressappochista.


@Graziano ha scritto:
la ghibli è sbagliato già dal nome..
sappiamo tutti qual'era la vera ghibli.. GT italiana apprezzatissima ancora oggi in tutto il mondo,
che senso ha dare un nome identico a una berlina ?

è come se la porsche avesse prodotto la berlina e l'avesse chiamata 911

ci saremmo messo a ridere !

la cosa che casomai fa davvero ridere è che la Porsche ha prodotto un SUV ed una berlina prendendo la 911 e "gonfiandola" nel primo caso e "allungandola" nell'altro, cioè ciò che ha fatto la Fiat anni addietro con la Uno e la Punto, divenute rispettivamente "Duna" e "Palio".

Il nome Ghibli, che anche io non gradisco in questo caso, trova un suo perché in quanto nell'intera produzione Maserati è (anche o soprattutto all'estero) quello di cui la gente ha maggior memoria: rivelasi di fatto un espediente commerciale per portare all'attenzione di tutti il modello e farlo "memorizzare", nulla di più.

Riguardo la trazione integrale della Ghibli, non credo si possa per partito preso inficiarne la valenza, anche in base al fatto che la stampa specializzata ne ha in più occasioni tessuto le lodi.

________________________________________
Nessuno può toglierti l'onore. Spetta a te non perderlo mai.
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 11 Gen 2015 - 16:31

ciao krav,
sulla trazione porto la mia esperienza diretta (possedendo ed avendo posseduto entrambi  i sistemi) più i pareri di meccanici di lungo corso che conosco, alcuni anche "ufficiali" di marche note a livello mondiale nel mondo del racing con fuoristrada, il pollice è verso ..

per quanto concerne nome e contenuti tecnici sono ovviamente mie opinione, ognuno può pensarla come vuole, che tu mi dia del "pressapochista" mi pare un pochino , questo si, fuori luogo, visto che ho argomentato ampiamente..

vorrei precisare che non intendendevo paragonare le due auto, ma l'approccio..

i forum servono propio per confrontare opinioni differenti

o sbaglio ?

un saluto
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 48

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 11 Gen 2015 - 17:55

Vorrei precisare che quando è stato argomentato sui tipi di differenziale e ti si è spiegato che anche quelli a frizioni sono dei differenziali autobloccanti, hai proseguito sulle tue convinzioni.

Nello specifico, il tipo di trasmissione integrale usata sulle versioni Q4 Maserati, è di assoluta eccellenza tecnica.
Ti invito ad una prova su strada della stessa, nonchè della verifica coi tuoi occhi, con l'auto sul ponte, di cosa c'è davvero sotto.

L'argomento dei differenziali autobloccanti è stato ampiamente trattato in passato e cercando nel forum troverai la spiegazione tecnica di tutti i sistemi, con dovizia di particolari portati da alcuni forumisti di provata esperienza accademica e pratica.
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 11 Gen 2015 - 18:29

Dari8v.. il giunto a lamelle è un distributore di coppia e per quanto vi sia una certa funzione che simula l'autobloccante non ha nulla a che fare con il vero differenziale autobloccante centrale torsen utilizzato nelle "vere" trazioni integrali, ho postato ampie spiegazioni dal portale della meccanica di wikp..

Ma vi sono centinaia di articoli al riguardo, l'unico vantaggio di tale soluzione è il minor peso e l'economicità, da un punto di vista del risultato è indifendibile.

Se poi si vuol dire che ghibli Q3 (4-1) tiene meglio della trazione posteriore allora è semplice essere d'accordo.. non serve metterla sul ponte !

Amare un marchio/prodotto è giusto, difenderlo a oltranza anche

quindi vi capisco !

alla prossima
Torna in alto Andare in basso
 
Qualche driftino sulla neve?
Torna in alto 
Pagina 3 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: