Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniQualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Untitl12IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» Mi presento a tutti..
Da robbi Oggi alle 7:59

» Maserati 224
Da masimase Ieri alle 18:13

» Tessera 335
Da masimase Ieri alle 18:10

» Maserati GranTurismo 2022
Da randa Gio 8 Apr 2021 - 11:01

» giuseppe gargiulo
Da Angelo Mer 7 Apr 2021 - 16:02

» Nuova Iscrizione. Marco R
Da Angelo Mer 7 Apr 2021 - 16:01

» Saluti da Marko
Da Marko85 Mar 6 Apr 2021 - 10:45

» Mi presento
Da masimase Lun 5 Apr 2021 - 11:58

» Mi presento
Da Davide Giuriato Lun 5 Apr 2021 - 11:55

» Maserati Grecale
Da pilota54 Sab 3 Apr 2021 - 15:24

» Maserati MC20
Da pilota54 Ven 2 Apr 2021 - 16:04

» Ciao sono Eros e ho da poco preso un levante diesel 275 cv my 19
Da g.simone Ven 2 Apr 2021 - 13:23

» Biturbo '83
Da Alberto clavenna Ven 2 Apr 2021 - 9:18

» Maserati avrà un ruolo-chiave all'interno di Stellantis
Da Claudio Ven 2 Apr 2021 - 1:52

» 2007 - Schumacher in pista con la Maserati Spyder
Da fritz287 Mer 31 Mar 2021 - 16:49

» MI PRESENTO
Da robbi Mer 31 Mar 2021 - 9:39

» Mi presento
Da robbi Mer 31 Mar 2021 - 9:38

» Maserati Bora: 50 anni
Da pilota54 Dom 28 Mar 2021 - 16:01

» Cerco Libretto Uso e Manutenzione +portadocumenti
Da marcopiacenza Ven 26 Mar 2021 - 9:41

» Maserati 4.24v su youtube
Da Dari8V Dom 21 Mar 2021 - 16:31

 

 Qualche driftino sulla neve?

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 27

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Gio 18 Dic 2014 - 17:43

@AlessiaNet ha scritto:
Ma non mi impedisce di comprare la Ghibli Q4 Very Happy

Non è quello che te lo impedisce inside
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 48

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Gio 18 Dic 2014 - 18:39

@fritz287 ha scritto:
@masimase ha scritto:

L'attuale Ghibli a dire il vero ha un pianale che tanto tanto nobile non e'; il suo progenitore e' quello della vecchia Mercedes W124, ripreso poi dalla Chrysler e poi adottato e modificato/migliorato dalla Maserati. Il Motore idem con patate, e' su base Pentastar, modificato e ingentilito ma sempre propulsore mericano rimane!

Ragazzi... toglietegli l'alcool... Shocked gnammy27 prete


wua

Masi, sei impagabile!

Ghibli Q4 : W124 = audi A4 : maggiolino
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Ven 19 Dic 2014 - 0:43

@Robby GT ha scritto:
Claudio, l'arma assoluta sulla neve è la vitara !!!! ucauca

Robby, a livello di trazione su un fondo innevato la Ghibli SQ4 ha poco da invidiare ad un fuoristrada.

Certo, magari non ci riesci a fare i guadi come col Vitara, ma credimi sulla neve è praticamente impossibile metterla in crisi, mantiene trazione anche se uno stacca i controlli (accelerando dolcemente), mentre a controlli inseriti puoi anche affondare l'acceleratore che lei non si scompone.

@masimase: il sistema Maserati Q4 non può essere copiato da Audi, nè da Alfa, in quanto lo schema di partenza è a trazione posteriore, e nemmeno da Lamborghini, perchè le Lamborghini hanno una trazione integrale a percentuali fisse e non variabili.

Quando parlo di uovo di Colombo, lo faccio per il fatto che la Ghibli su strada asciutta è una trazione posteriore al 100% senza trazione sull'asse anteriore, che interviene solo in caso di perdita di aderenza del posteriore. In questo modo questa soluzione presenta i vantaggi di entrambe le soluzioni, senza presentarne i difetti.

Comunque non ho mai scritto che la Maserati ha "inventato" questa tecnologia (perchè ignoro se sia accaduto o meno), ma solo che questa sulle Maaerati Q4 funziona egregiamente.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
CRONet

CRONet

Età : 55

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Ven 19 Dic 2014 - 1:34

Per i Q4 scettici... il secondo video è più tecnico.



Torna in alto Andare in basso
phoeny

phoeny

Età : 31

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Sab 20 Dic 2014 - 12:55

Siccome noi italiani dobbiamo sempre trovare il pelo nell'uovo in tutto,dico solo una cosa: ho avuto il piacere di vedere e sentire dal vivo la Q4 di un conoscente...tra il sound pazzesco e la classe che emana la vettura sono rimasto folgorato! schioppetata
Torna in alto Andare in basso
CRONet

CRONet

Età : 55

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Dom 28 Dic 2014 - 17:49

A chi lo dici, a uno che ha guidato auto tedesche dal 1990...
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Dom 28 Dic 2014 - 21:10

vorrei porvi un quesito,  la ghibli mi pare NON abbia il differenziale centrale ma una frizione multidisco controllata elettronicamente che trasferisce la forza all'avantreno quando serve ?

mi date conferma ?

se è cosi non nulla a che vedere con una integrale vera, ve lo dico per esperienza diretta, ho avuto alfa brera 3200 integrale ed oggi ho una audi tts quattro , entrambe le vetture dispongono di differenziale (vero) centrale, su binari sempre e comunque, stesso discorso per la straosannata lancia delta integrale..

volskwagen invece (mia moglie utilizza una tiguan con questo sistema) utilizza un giunto magnetico meno sofisticato della ghibli ma sullo stesso principio e non offre in condizioni pesanti la stessa trazione

ad esempio bmw sulla x5 prima serie montava il differenziale centrale, mentre dalla seconda serie in poi fu sostituito con giunto magnetico, con perdita di prestazione (grip e aderenza nell' estremo) notevoli, cito ad esempio una puntata di TOP GEAR ove confrontarono bmw x5, mercedes ML e range rover, in salita sull'erba (si ..) il risultato fu impietoso... le prime due slittavano e non riuscirono a risalire la collinetta, mentre il range (con differenziale centrale) saliva senza problemi !

e si trattava di erba inglese..

mi spiegano amici meccanici che questo è dovuto al fatto che il differenziale centrale sempre in presa è in grado di "bloccarsi" (ad esempio sulla mia audi tts cè un torsen autobloccante se non ricordo male) consentendo alle ruote di girare "tutte insieme"

attendo conferma da voi se è vero che la ghibli Q4 non ha differenziale centrale, per mia curiosità,
grazie
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Dom 28 Dic 2014 - 21:19

ho controllato adesso su alcuni siti ove hanno testato la Q4, conferma che NON ha il differenziale centrale (il terzo differenziale) ma una frizione multidisco e la trazione inserita è quella posteriore, l'anteriore è inserito con tale frizione in proporzione alla necessità (con 150msec)

è lo stesso sistema di volskwagen ma al contrario, sulle VW cè inserita la trazione anteriore e la posteriore e frizionata con giunto ...

credo abbiamo presto questa decisione sulla ghibli q4 per ridurre i pesi, ma non è la stessa cosa che disporre del terzo differenziale (audi)
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Lun 29 Dic 2014 - 0:44

ti posso garantire che la Ghibli S-Q4 è impossibile metterla in crisi sulla neve, anche partendo da fermo su salita innevata ghiacciata, dove sale su senza il minimo problema anche a controlli disinseriti.

Il sistema Q4 consta di una frizione multidisco a controllo elettronico e di un giunto. E' stato molto semplice realizzarlo visto che partiva da uno schema a trazione posteriore.

Non so quali siano le differenze tecniche con un'Audi o VW, ma il risultato è eccellente.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 48

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Lun 29 Dic 2014 - 15:50

@Graziano ha scritto:
ho controllato adesso su alcuni siti ove hanno testato la Q4, conferma che NON ha il differenziale centrale (il terzo differenziale) ma una frizione multidisco e la trazione inserita è quella posteriore, l'anteriore è inserito con tale frizione in proporzione alla necessità (...)

Un momento. Una frizione multidisco E' un differenziale. Differenzia cioè la distribuzione della coppia.
Gli ingegneri qui presenti possono essere più chiari e precisi, ma anche il famoso differenziale ZF della Ghibli GT, quello che sostituiva il Ranger ad ingranaggi, era a frizioni in bagno d'olio.
Torna in alto Andare in basso
StefanoGT

StefanoGT

Età : 39

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Lun 29 Dic 2014 - 16:21

ahahhahh video carino, ma il "suono" delle gomme che stridono sulla neve mi ha fatto cappottare dalle risate Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Lun 29 Dic 2014 - 20:34

no dario8v il differenziale torsen non è una frizione multidisco, cito qui da wikip:
Torsen
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vai a: navigazione, ricerca
Il differenziale TorSen (contrazione delle parole "Torque Sensing", cioè "sensibile alla coppia") viene impiegato come differenziale centrale su autovetture solitamente dotate di trazione integrale, o sull'asse posteriore su autovetture con trazione posteriore e consente di ripartire la coppia motrice tra le due ruote senza mai bloccare del tutto i due semiassi.
Inoltre è impiegato come differenziale centrale nelle trazioni integrali delle vetture Audi, denominate Quattro, con motore longitudinale, e sulle Alfa Romeo a trazione integrale denominate Q4. La stessa casa ha recentemente installato un differenziale Torsen anche sulle sue trazioni anteriori denominandolo Q2 migliorando grazie a questo sistema il controllo della vettura in curva e in condizioni di precaria aderenza. Il suo funzionamento permette alle due ruote di un medesimo asse di variare la loro velocità relativa, purché una ruota aumenti la sua velocità nella stessa percentuale in cui l'altra diminuisca la propria, come nei normali differenziali durante la percorrenza di una curva.
Nel caso in cui una delle due ruote tenda ad accelerare, come quando sta per pattinare, e l'altra non tenda a ridurre la propria velocità, il sistema risulta quasi bloccato e di conseguenza la coppia si indirizza verso la ruota che fa presa, impedendo il pattinamento dell'altra. Questo tipo di differenziale autobloccante meccanico è molto utilizzato per la grande affidabilità e la scarsità di manutenzione nel corso della vita operativa, dovuta al fatto che non sono presenti al suo interno elementi di attrito; l'unico suo difetto evidente è dato dagli ingombri che sono maggiori dei differenziali autobloccanti a lamelle.



sono due cose differenti, l' alfa romeo lo usa nella Q4 (infatti la mia brera era dotata di questo sistema) e da qualche tempo anche nelle Q2 che sono trazioni su due ruote, ma al posto del differenziale normali viene montato un torsen propio perchè offre prestazioni superiori, nel senso che blocca le due ruote.

la ghibli q4 (poi mi sono informato con un amico super meccanico) purtroppo non è nulla di tutto ciò, ma utilizza un pagliativo che è appunto un ripartitore di "movimento" una frizione progressiva , cioè normalmente traziona dietro (dove immagino abbiamo un signor differenziale (almeno spero)) e poi in caso di scarsa aderenza ripartisce qualcosa (qualcosa dipende dalla taratura) in avanti

ma ripeto NON è una trazione integrale e non offre l'autobloccantezza (passatime questo termine scherzoso)

se devo essere sincero questo fatto mi fà arrabbiare , sarebbe come confrontare un pianoforte acustico a coda con una tastiera elettronica e poi dire che è un pianoforte..

domanda

perchè alfaromeo disponeva di tre differenziali e Maserati NO ??

sempre della fiat stiamo parlando .. o no ?

vabbè dai , come ha scritto phoeny dobbiamo cercare il pelo nell'uovo !
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mar 30 Dic 2014 - 1:31

Graziano, io davvero non capisco dove sia il problema.

Sulla neve la Ghibli SQ4 è di un'efficacia straordinaria, se uno non l'ha provata non può capire. Va oltre ogni più rosea aspettativa.

Come poi siano giunti a questo risultato, se con due, tre o dieci differenziali, per me conta poco.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mar 30 Dic 2014 - 6:35

Claudio capisco cosa intendi, ma il mio dubbio, per arrivare alla fine del ragionamento è che (anche giustamente visto che si investono dei denari) la propietà stia sfruttando il nome Maserati snaturandolo da quello che dovrebbe essere portatore di tecnica innovativa ai massimi livelli e sportività , come si legge nei vari libri dedicati alla storia del marchio e parlando (ne ho conosciuti un paio) con gente che ci ha lavorato per tanti anni.

Da un punto di vista "romantico" per un appassionato è avvilente, da un punto di vista commerciale operazione perfetta , brand fantastico fà vendere il prodotto.

Vi ricordate negli anni '80 la seat con motore system porsche ?

La seat (sotto marca della fiat in sudamerica) produsse un utilitaria chiedendo a porsche di collaborare per il motore fu un successo, per il solo fatto di inserire il nome porsche che ovviamente centrava come i cavoli a merenda, ma ottennero il risultato di riabilitare il marchietto col marchione.

Qui stesso discorso ma , con un gioco di parole il marchionne col marchione..

un saluto
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mar 30 Dic 2014 - 6:45

infine un commento sul bel video... un pilota con casacca maserati non può certo dire che la ghibli và male, ma... se riascoltate l'intervista vi sono un paio di punti ove il cuore da pilota .. esita nel rispondere "entusiasticamente" alle domande.. vi è la netta sensazione che chi pone le domande sia più entusiasta di lui..


quindi per essere cattivello, ma concreto, titolerei così " Maserati produce una nuova berlinetta a quattro porte , con motore diesel in grado di ridurre i consumi (come si dice nel video in modalità standard) tutto italiano (ma prodotto da altri) e con una finta trazione integrale , il tutto nel massimo confort e sicurezza per i 4 occupanti dell'auto.. "
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mar 30 Dic 2014 - 23:25

@Graziano ha scritto:
il mio dubbio è che (anche giustamente visto che si investono dei denari) la propietà stia sfruttando il nome Maserati snaturandolo da quello che dovrebbe essere portatore di tecnica innovativa ai massimi livelli e sportività , come si legge nei vari libri dedicati alla storia del marchio e parlando (ne ho conosciuti un paio) con gente che ci ha lavorato per tanti anni.

Da un punto di vista "romantico" per un appassionato è avvilente, da un punto di vista commerciale operazione perfetta , brand fantastico fà vendere il prodotto.

Vi ricordate negli anni '80 la seat con motore system porsche ?
La seat (sotto marca della fiat in sudamerica) produsse un utilitaria chiedendo a porsche di collaborare per il motore fu un successo, per il solo fatto di inserire il nome porsche che ovviamente centrava come i cavoli a merenda, ma ottennero il risultato di riabilitare il marchietto col marchione.

Qui stesso discorso ma , con un gioco di parole il marchionne col marchione..

Graziano,

Da appassionato Maserati francamente non mi sento per nulla avvilito dall'attuale politica commerciale Maserati. Anzi, sono molto felice che l'azienda sia solida ed economicamente florida, dopo decenni in cui ha seriamente rischiato di scomparire. Ancora più contento sono del fatto che oggi il marchio sia in spolvero ed in auge, perchè tutti abbiamo solo che da guadagnarci, infatti le quotazioni delle Maserati storiche sono in costante ascesa.

Non trovo affatto che il marchio sia stato snaturato. Le Maserati di oggi sono al vertice della produzione mondiale come tecnologia, anche se magari non portano delle innovazioni rivoluzionarie, ma attenzione: le grandi innovazioni tecniche la Maserati le ha portate nella sua storia soprattutto a livello di auto da corsa, mentre nella produzione di gran turismo stradali ha quasi sempre (tranne in rari casi) proposto prodotti molto tradizionali.

Tieni poi presente che l'idea di produrre una Maserati "accessibile" dai grandi numeri produttivi sfruttando il blasone del marchio, non è nuova, ma ha più di 30 anni... Oggi si è per certi aspetti recuperato quell'idea, proponendola in modo più razionale e meno spregiudicato e adattandola ai tempi odierni, soprattutto cercando di evitare gli errori che all'epoca non permisero a quell'idea di avere il successo che avrebbe meritato.

Infine scusa la franchezza, ma tirare in ballo in questo discorso la Seat Ibiza System Porsche mi sembra davvero fuori da ogni logica. Tieni poi presente che in quegli anni c'erano le Opel coi marchi Lotus, le Mini coi marchi De Tomaso, le Lancia coi motori Ferrari (20 anni prima anche le Fiat con motori Ferrari ed Osca...), le Chrysler marchiate Maserati, ecc ecc (per non parlare delle Citroen con motore Maserati e le Volkswagen-Porsche di una decina di anni prima...). Insomma, agganciarsi a queste nobili parentele è una prassi comune nella storia dell'auto.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mer 31 Dic 2014 - 14:36

Ciao Claudio, a tuo parere le maserati di OGGI sono "al vertice della produzione mondiale come tecnologia"  puoi farmi un esempio ? cosa è introdotto nella nuova ghibli o nella nuova gt di tecnologico che gli altri costruttori di vertice non hanno ?

Per quanto riguarda le quotazioni delle vetuste, può valere anche il discorso contrario, cioè le vecchie avevano delle particolarità le nuove no e quindi le vecchie aumentano di valore .. basta guardare le quotazioni delle shamal e sono convinto che in un paio d'anni sarà così anche per la GT3200.

Ad esempio , quando si legge o si parla delle GT, viene sempre specificato "quella con motore maserati biturbo e fanali a banana.." oppure "la coupè con motore ferrari aspirato" non a caso..

grazie e BUON ANNO A TUTTI !
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mer 31 Dic 2014 - 14:46

Non sono un genio della meccanica, ma se è vero che i tre differenziali citati potrebbero (ammesso sia vero) essere una soluzione più consona alla neve di quella adottata dalla Ghibli SQ4 è anche vero che probabilmente richiederebbero manutenzione più onerosa, potrebbero definirsi di concezione più "vetusta" e, considerando che sulla neve ci si andrà di e no 5 giorni all'anno (escluse le vacanze a Cortina...) per gli altri 360 2 differenziali non servono a nulla.

Comunque anche io ho sentito parlare in termini entusiastici della SQ4 sulla neve, ma non l'ho mai provata personalmente.

Riguardo le "innovazioni tecnologiche" del marchio Maserati, Claudio ha giustamente ribadito come trovassero impiego principalmente sulle auto da corsa, mentre nella produzione di serie la Maserati ha sempre adottato soluzioni piuttosto "convenzionali" ma soprattutto collaudate.

________________________________________
Nessuno può toglierti l'onore. Spetta a te non perderlo mai.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mer 31 Dic 2014 - 14:54

@Claudio ha scritto:
Le Maserati di oggi sono al vertice della produzione mondiale come tecnologia, anche se magari non portano delle innovazioni rivoluzionarie

@Graziano ha scritto:
Ciao Claudio, a tuo parere le maserati di OGGI sono "al vertice della produzione mondiale come tecnologia"  puoi farmi un esempio ? cosa è introdotto nella nuova ghibli o nella nuova gt di tecnologico che gli altri costruttori di vertice non hanno ?


Ho scritto al vertice, che significa tra le migliori, non ho scritto che hanno innovazioni tecnologiche che nessun altro ha, e che comunque non avevano nemmeno le Maserati di alcuni anni fa (la 3200 GT che novità tecnologiche ha? I fari a boomerang?).
Elencami quali grandi innovazioni tecniche avevano le Maserati stradali precedenti rispetto alle altre auto loro coeve (mi viene in mente solo il primo motore Biturbo, il primo ad avere due turbine).

La GranTurismo ha un telaio eccezionale, indubbiamente il migliore della sua categoria, con una disposizione degli organi meccanici e ripartizione dei pesi da primato, che danno alla GranTurismo un handling migliore rispetto alle concorrenti (Serie 6 e CL). Questo non lo dico, ma lo dice la stampa di settore, asserendo che quel telaio (che era in comune con la vecchia Quattroporte V e con l'Alfa 8C) poteva sostenere senza modifiche 150 cavalli in più. Il 4,7 è uno dei migliori aspirati al mondo nella sua categoria, con un sound eccezionale. Anche il nuovo V8 Biturbo da 530 cavalli è un signor motore, infatti dopo che sulla Quattroporte VI lo stanno adottando anche sulle Ferrari.

La 3200 GT è stata una macchina molto importante ed amata dai puristi per le sue particolarità. Probabilmente varrà sempre di più della successiva Coupè, ma credo che difficilmente raggiungerà le quotazioni della Shamal (360 esemplari prodotti contro quasi 5000). In ogni caso credo che difficilmente la 3200 riprenderà valore nel breve termine, perlomeno in Italia anche considerando quanto sta accadendo negli ultimi tempi a livello di bolli, mentre sicuramente ciò accadrà sul lungo periodo (non prima di una decina d'anni, credo...)

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mer 31 Dic 2014 - 15:12

carissimi,

per claudio: i fari a boomerang della gt 3200 furono la prima applicazione al mondo su un auto di serie
                  nel 1998 (10 anni prima della diffusione sul mercato)

                  le sospensioni idrauliche attive a controllo elettronico non a gradini ma "in continuo"
                  (già presenti sulla shamal) fu una delle primissime applicazioni del genere su auto
                  prodotto in un certo numero di esemplari (prima del 98 riservate a vetture estreme o
                  edizioni speciali)

                  le turbine a cuscinetti della gt 3200 , consentono il raggiungimento di un numero di 
                  giri molto molto maggiore rispetto a quanto prodotto a quell'epoca

                 la coppia del motore, se guardate i valori di coppia, nel '98 non esistevano tre litri di
                  serie con valori di coppia così alti ... 50kgm  contro i 46 kgm (451 Nm) a 4500 giri/min della
                  versione di maggior cilindrata 4200cc con motore ferrari aspirato

per Krav:   la guida su neve non è il motivo per il quale vengono prodotto vetture sportive a trazione
                 integrale, il motivo è scaricare a terra la potenza su ogni tipo di fondo, bagnato, asperità,
                 la neve non centra, se parli un vecchio possessore del mitico "deltone" integrale ti può
                 spiegare cosa intendo, non a caso sulla mia audi tts la casa madre ha montato anche
                 anteriormente pneum da 255 di larghezza, scelta solitamente riservata alle ruote posteriori,
                 che notoriamente non sono indicati per la neve, dove si usano gomme molto molto più
                 strette

scusate le precisazioni, ma essendo curioso e amante della tecnica, mi piace approfondire le questioni nei limiti di quanto posso comprendere, per non avere una visione superficiale.

grazie per le risposte!
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mer 31 Dic 2014 - 15:23

@Graziano ha scritto:

i fari a boomerang della gt 3200 furono la prima applicazione al mondo su un auto di serie
                  nel 1998 (10 anni prima della diffusione sul mercato)
Mah, se i fari a led si possono classificare come grande innovazione tecnologica, allora sì... molto suggestivi, ma come innovazioni tecnologiche io penso ad altro, di più squisitamente tecnico. Comunque non servirà aspettare 10 anni, perchè tre anni dopo li avrà anche la Thesis.


           
@Graziano ha scritto:
       le sospensioni idrauliche attive a controllo elettronico non a gradini ma "in continuo"
                  (già presenti sulla shamal) fu una delle primissime applicazioni del genere su auto
                  prodotto in un certo numero di esemplari (prima del 98 riservate a vetture estreme o
                  edizioni speciali)
Tutte le Maserati precedenti dal 1990 già le avevano, e le avevano anche le Ferrari del periodo.

@Graziano ha scritto:

                  le turbine a cuscinetti della gt 3200 , consentono il raggiungimento di un numero di 
                  giri molto molto maggiore rispetto a quanto prodotto a quell'epoca
Non so se e quali altri costruttori le montassero, ma la Maserati le aveva introdotte già anni prima nella Ghibli Cup [/quote]

@Graziano ha scritto:

                 la coppia del motore, se guardate i valori di coppia, nel '98 non esistevano tre litri di
                  serie con valori di coppia così alti ... 50kgm  contro i 46 kgm (451 Nm) a 4500 giri/min della
                  versione di maggior cilindrata 4200cc con motore ferrari aspirato
Se mi dici che il V8 Biturbo era un motore eccellente, per certi versi superiore al successivo aspirato 4.2, mi trovi concorde, ma francamente non ritengo che l'avere molta coppia si possa considerare una grande innovazione tecnologica...

@Graziano ha scritto:

scusate le precisazioni, ma essendo curioso e amante della tecnica, mi piace approfondire le questioni nei limiti di quanto posso comprendere, per non avere una visione superficiale.

E' sempre un piacere discutere fra appassionati, i forum servono proprio a questo...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Graziano

Graziano

Età : 50

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mer 31 Dic 2014 - 16:27

x claudio:

sospensioni.. le ferrari erano vettura di prezzo MOOOLTO superiore alla gt 3200
                    considero estrema rispetto ad una più stradale e molto più economica gt 3200 4 posti
                    quelle della shamal non credo fossero "lineari" nella regolazione ma una versione
                    più "primitiva" ma su questo mi devo informare dal mio "guru delle maserati" , il Giulio.

coppia del motore.. innovazione qui stà nell'ottenere una risultato che è fondamentale per una sportiva
                             a parità di cilindrata.. se parli con un pilota ti può confermare che spesso meglio
                             qualche cavallo in meno ma coppia motrici in più

3200 vs 4200cc     la prima versione dell'aspirato 4200cc era nettamente inferiore rispetto al biturbo
                            meno coppia, erogazione differente

appassionati         le opere d'arte suscitano sempre discussioni e punti di vista perchè DANNO EMOZIONE
                        
grazie !
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mer 31 Dic 2014 - 16:33

Graziano, giusto per precisazione, non era mia intenzione confutare le tue affermazioni per partito preso o per portare in palmo di mano la soluzione "integrale" relativa alla SQ4: come te mi piace discuterne pour parler e sono ben felice quando in tali discussioni anch'io imparo qualcosa. Very Happy

Capisco il tuo ragionamento inerente la Deltona, ma certamente la Ghibli è rivolta ad un bacino d'utenza con velleità ben meno "sportive", intese come sfruttamento della trazione integrale. Ad ogni modo è certamente d'obbligo che tale soluzione si dimostri efficace quando se ne abbisogna, e su questo a quanto riferito dalla stampa specializzata e da chi ha avuto la fortuna di provarla, la Ghibli in questione non lascia adito a dubbi.

Non saprei dire se quanto adottato in tal senso dalle case teutoniche possa essere superiore tecnologicamente, ma considerando che parliamo di una Maserati che per la prima volta adotta tali peculiarità su di un'auto, credo si possa affermare, a seguito dei citati apprezzamenti generali, che l'obiettivo di creare un'alternativa valida alla concorrenza sia stato raggiunto e che l'auto possa dimostrarsi più che valida nelle circostanze in cui la trazione integrale trovi ragion d'essere.

________________________________________
Nessuno può toglierti l'onore. Spetta a te non perderlo mai.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Mer 31 Dic 2014 - 17:42

Graziano, io sono d'accordo con te per molti aspetti, ma basta intendersi:

Se si parla di primati ed innovazioni tecnologiche, bisogna parlarne in senso assoluto, senza vedere quale marchio sia più prestigioso di altri...se uno ci arriva per primo è un fatto.

Solo questo io ci tenevo a puntualizzare, poi che in strada avere coppia sia fondamentale, è pacifico.

Il V8 Biturbo 3,2 per alcune cose è superiore al successivo V8 aspirato 4,2, ma per altre non lo è. Però dire che era "nettamente inferiore" mi pare esagerato. Sono due motori diversissimi, ognuno coi propri punti di forza. Sicuramente le turbine facilitano alcune situazioni. Poi io sono il primo che sostiene che il vero salto di qualità è stato fatto col 4,7

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
CRONet

CRONet

Età : 55

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Dom 4 Gen 2015 - 22:09

Mamma mia che putiferio!

Per la SQ4, che spero di poter provare uno di questi giorni, l'auto normalmente è una trazione posteriore e non appena ci sono condizioni di poca aderenza distribuisce la potenza sull'avantreno fino a 50%. Come scritto in precedenza, in Italia si sarà poco la SQ4, ma Maserati deve offrire al mercato diverse opzioni per poter accontentare i clienti al di fuori dell'Italia, metto così a caso, Svizzera, Germania, Austria, dove la neve non è un episodio da poche ore all'anno. Di più: mi preoccupa davvero una Ghibli con 330/410 CV in un paese come la Svizzera, dove le strade viscide, ghiaccio di notte e neve possono mettere in seria difficoltà il guidatore di un mezzo con tale potenza.
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 27

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Lun 5 Gen 2015 - 0:27

A me preoccuperebbe di più girarci d'estate, in Svizzera, con 330/410 CV inside

Comunque in Italia il rapporto fra nafta e benzina è di 60 - 40, e la maggior parte delle versioni da 410CV sono Q4; all'estero per fortuna le versioni a gasolio già si vendono molto meno. Col prezzo del petrolio in picchiata, poi, non prendere il benzina diventa davvero una scelta solo per chi o teme la finanza, oppure percorre km da camionista Very Happy
Torna in alto Andare in basso
CRONet

CRONet

Età : 55

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Lun 5 Gen 2015 - 8:12

@fritz287 ha scritto:
A me preoccuperebbe di più girarci d'estate, in Svizzera, con 330/410 CV inside
Diciamo che una version a 109 CV sarebbe già troppo Very Happy
Infatti, mi chiedo perché prendere una Ghibli qui con i limiti di velocità che abbiamo.
Torna in alto Andare in basso
phoeny

phoeny

Età : 31

Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Qualche driftino sulla neve?   Qualche driftino sulla neve? - Pagina 2 Icon_minitime1Lun 5 Gen 2015 - 21:08

Cronet più che i limiti,assurdi in certi casi,è l'ossessione dei controlli che ti rovina il fegato Laughing
Certo è che i 120kmh è meglio raggiungerli con 410 cv piuttosto che con 109 Twisted Evil ; tramite degli amici ho scoperto le sanzioni per chi viene pizzicato con un v12 oltre i limiti per tre volte di fila...roba da mettersi le mani nei capelli! tafazzismile
Torna in alto Andare in basso
 
Qualche driftino sulla neve?
Torna in alto 
Pagina 2 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: