Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniMaserati: quale futuro?  - Pagina 3 Untitl12IndiceUltime immaginiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» Sportina
Da Pierangelo Oggi alle 18:53

» Strumenti biturbo 420
Da Dari8V Ieri alle 19:09

» MABC biturbo a carburatore
Da Zoldher Sab 18 Mag 2024 - 0:37

» Ciao a tutti mi presento
Da fuoddi Ven 17 Mag 2024 - 13:27

» Interno Missoni 420
Da Zoldher Gio 16 Mag 2024 - 14:38

» Maserati e i saloni internazionali
Da Pierangelo Mar 14 Mag 2024 - 11:12

» Maserati: Quale impatto avrà l'intelligenza artificiale nel mondo del lavoro?
Da Zoldher Gio 9 Mag 2024 - 17:21

» Libro "MASERATI - L'ERA BITURBO", ovvero tutto il sapere e la verità sulle Biturbo: praticamente la BIBBIA
Da Zoldher Gio 2 Mag 2024 - 22:10

» Come si avvia una biturbo si?
Da Sandro1963 Mer 1 Mag 2024 - 13:07

» Buongiorno a tutti, mi presento
Da stefano Dom 28 Apr 2024 - 21:10

» Mi presento: Ghibli 2107 250cv
Da zanilu Dom 28 Apr 2024 - 13:45

» Maserati Alfieri Concept
Da Pierangelo Dom 28 Apr 2024 - 11:36

» Mi presento: neo-possessore Ghibli GT
Da Lux Ven 26 Apr 2024 - 16:35

» certifcazione Maserati
Da robbi Mer 24 Apr 2024 - 22:08

» PRESENTAZIONE
Da Dari8V Lun 22 Apr 2024 - 12:27

» Presentazione
Da Tammaro86 Lun 22 Apr 2024 - 8:37

» Maserati: quale futuro?
Da pcomuniello Ven 19 Apr 2024 - 21:17

» Mi presento
Da ammiraglio66 Mar 16 Apr 2024 - 7:56

» Possono esistere delle differenze di prestazioni notevoli su macchine dello stesso modello ?
Da Pierangelo Dom 14 Apr 2024 - 22:07

» Presentazione
Da luca hf Gio 11 Apr 2024 - 23:01


 

 Maserati: quale futuro?

Andare in basso 
+12
Zoldher
Jak
maurizio26180
Riccardo.420
Maurizio
Pierangelo
contefr
Claudio
Max80
Dari8V
Angelo
pilota54
16 partecipanti
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Zoldher

Zoldher


Età : 53

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 17 Apr 2024 - 0:58

Caro Pierangelo...saremo forse tutti "folgorati" sulla via di Damasco, se continuano questi venti di guerra, mai come in questi tristi tempi di minaccia regionale/mondiale!  Evil or Very Mad
Folgore: l'elettrificazione comunque NON ha sponsor e ragioni squisitamente piu' tecniche rispetto a quelle politiche; quindi alcune case produttrici non 'incontrano' sempre la clientela nella domanda; piuttosto a loro stesse viene imposta un'articolazione di prodotti da offrire sul mercato,  per costrizione. Dovrebbe governare il mercato la tecnica e la libera scelta ma cosi' non e'. Questo e' un punto di vista ed una valutazione tecnica condivisa da diversi esperti commerciali. Alcuni vertici di certi importanti marchi che stanno rivedendo le politiche di produzione e vendita proprio nel mercato "elettrico" lanciano allarmi continui, soprattutto in questo momento di probabile crisi (sperando in scadenze ritardate rispetto il 2035...e si parla di gruppi tedeschi, per intenderci). La questione e' quindi complessa, io non sono colto da entusiasmo....si puo' sbagliare facilmente, qualunque direzione vuoi prendere. Quel che scrivo non e' verita' assoluta, anzi, ma mi son fatto un'idea leggendo vari articoli e opinioni differenti, osservando e valutando i grafici, seguendo le ultime statistiche. Facciamo anche attenzione alla soglia raggiunta dalle elettriche, nel trend di confronto con gli anni passati in EU, perche' osservando il dato ci si accorge che nei numeri (elettriche) sono incluse, io direi in modo 'truffaldino', le vetture di tipologia Plug-in/Hybrid che non sono pero' totalmente elettriche. 
Torna in alto Andare in basso
pcomuniello




Età : 55

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 17 Apr 2024 - 11:18

Pierangelo ha scritto:
su dei nomi, ma non per ricordare le persone, ma per difendere quello spirito imprenditoriale che hanno avuto,
ed è grazie anche a loro che oggi si sta parlando di Maserati.
Ma gli imprenditori non per forza devono essere pazzi.

Siamo in mezzo ad un ciclo economico ancora agli inizi, con la fase della distruzione dell'economia ancora in essere.

Cosa vorresti fare? Porta il fieno in cascina e nascondilo in attesa di tempi migliori, se ne hai.

Non e' proprio il periodo per comprarsi un regalo, anzi chi spende soldi lo fa per evitare di tenersi in casa sotto il materasso valigie e valigie piene di pezzi di carta che non hanno alcun valore (mica tutti ne hanno cosi' in abbondanza, sai?).

Ti dico solo che han ricominciato a telefonarmi e a suonare il campanello i mediatori immobiliari. La' fuori deve essere pieno di gente disperata che vuole acquistare qualsiasi bene tangibile.

Insomma se non hai studiato ma ti sei comprato un Rolex puoi sempre usarlo per sapere che ore sono senza interrogare il sole, o magari diventa un attrezzo da lavoro indispensabile per fare il punto nave in mezzo all'oceano, ma obiettivamente di una macchina di lusso nuova di zecca in tempo di guerra o di recessione economica. con la benzina razionata o a prezzo da gioelleria, che te ne fai?

Calati junco che passa la china.

Morira' anche qualcuno di noi, stanne certo.

Se e quando il mondo ricomincera' a girare come prima, ne riparleremo.
Torna in alto Andare in basso
JeanLouisD

JeanLouisD


Età : 49

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 17 Apr 2024 - 12:46

Mi permetto di segnalare un'analisi sulle ragioni della crisi di stellantis e dell'industria automobilistica nostrana.
Al netto di un refuso (?) sull'acquisizione di Maserati mi pare ricca di spunti interessanti.
Rimango dell'idea che a monte vi sia un'abnorme insipienza - e forse una palese incapacità - della classe dirigente, economica e politica, del nostro paese.
https://www.ilpost.it/2024/04/10/stellantis-crisi-fornitori-torino/

A maurizio26180 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Pierangelo

Pierangelo


Età : 56

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Caro Pierangelo... saremo forse tutti folgorati Sulla Via di Damasco    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 17 Apr 2024 - 17:32

Rispondo a Zoldher:
Stefano ad onor del vero, questa full immersion verso la propulsione elettrica a me non piace, tanto meno mi convince, spererei in altro. 
Per mia natura, è la fiducia che ripongo nei nostri rappresentanti dell'industria automobilistica, che mi fa vedere il bicchiere mezzo pieno.
Torna in alto Andare in basso
pcomuniello




Età : 55

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 17 Apr 2024 - 18:33

JeanLouisD ha scritto:
Rimango dell'idea che a monte vi sia un'abnorme insipienza - e forse una palese incapacità - della classe dirigente, economica e politica, del nostro paese.
https://www.ilpost.it/2024/04/10/stellantis-crisi-fornitori-torino/
I mei ricordi suggeriscono che in tempi non sospetti il proprietario di tutta la baracca ha iniziato a disimpegnarsi dal mercato globale dell'auto svendendo poi tutta la baracca ai francesi quindi forse bisogna raccontare e spiegare agli astanti la favola dell'uovo e della gallina.

Insomma per una volta non e' stato il proprietario a rovinare la sua azienda e l'indotto, ma sapendo in anticipo cosa stava per succedere nel medio-lungo termine, ha preso la sua decisione ed il resto e' venuto da se'.
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher


Età : 53

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 17 Apr 2024 - 19:46

Pierangelo ha scritto:
...... è la fiducia che ripongo nei nostri rappresentanti dell'industria automobilistica, che mi fa vedere il bicchiere mezzo pieno.....

beato te :-) .....io non mi sento di dire che adesso arrivano i "nostri"! Nostri chi, poi è da vedere... però sono forse pessimista io, che devo dirti. 
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo


Età : 54

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 17 Apr 2024 - 21:08

pcomuniello ha scritto:
Angelo ha scritto:
Eppoi, avranno pure qualcosa che non va, ma sono in tanti. Intanto è un dato di fatto che di Maserati se ne vendono poche. A partire dalla entry level Grecale!!!
Ma sono io che mi meraviglio? Parlando di qualsiasi spesa, chi si rende conto di quante persone in Itallia su sessanta milioni di persone possano permettersi di spendere circa ottantamila euro (col famoso motore omologato per evasori fiscali) senza neanche un colpo di tosse e senza preavviso, cosi', solo per il gusto di cambiare auto?
...
Ma comunque la mettiamo il mercato dell'auto oggi e' riservato solo a persone facoltose.

Rendiamocene conto.
Condivido la tua osservazione che in Italia saranno in pochi a permettersi una Grecale da 80Ke ma, almeno a Roma, ce ne sono un ben pò che si possono permettere Porsche Macan, BMW X6, Mercedes GLE, Audi Q8. Scatolotti che non mi risulta siano regalati.
Il vero punto è che Maserati non sta vendendo neanche nel mondo.
Torna in alto Andare in basso
pcomuniello




Età : 55

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Mer 17 Apr 2024 - 23:23

Angelo ha scritto:
Citazione :
Condivido la tua osservazione che in Italia saranno in pochi a permettersi una Grecale da 80Ke ma, almeno a Roma, ce ne sono un ben pò che si possono permettere Porsche Macan, BMW X6, Mercedes GLE, Audi Q8. Scatolotti che non mi risulta siano regalati.
Il vero punto è che Maserati non sta vendendo neanche nel mondo.
Allora per una volta rubo per davvero il posto al pignolo del gruppo ;-)

Sul giornale locale di Verona hanno pubblicato per marca e numero quante supercar girino nella nostra provincia (novecentomila anime): le Maserati immatricolate e registrate ufficialmente sono 525 su 633787 auto (dati del 2022).

Le Ferrari sono 384.

Due De Tomaso (accidenti!) e 27 Lamborghini.

Sessanta Lotus e 26 Morgan.

Ci sono anche 35 Rolls-Royce, a rigore auto di lusso ma non certo sportive. Seguono a ruota 2750 Porsche 8-)

Ora le statistiche possono dirti quello che vuoi, ma i conti sono questi. Se vuoi possiamo aggiungere le 1442 Jaguar e la finiamo qui.

Adesso pero' come facciamo ad esempio a contare la popolazione di Roma? Ci limitiamo a circa 4500000 abitanti o includiamo anche i pendolari? Quanti sono i pendolari e che lavori fanno e quanto guadagnano? Come facciamo a trasformare la tua percezione della realta' automobilistica romana in numeri e fredde statistiche?

E poi lo so che a dire il vero nessuno mi ascolta, ma siamo in guerra, che tu lo voglia o no.

Poi come ho scritto lo scorso anno anticipando il mio amico che si e' appena liberato dell'Alfa Stelvio in favore della Grecale, la Grecale e' troppo grande e grossa per manovrare nel mio giardino. Ora scommetto che tutti abbiano capito come mai la Maserati Ghibli col motore Stelvio/Grecale viene venduta solo in configurazione 330 cavalli (questo nel caso non avessimo problemi di nessun tipo e fossimo tutti foderati di biglietti di banca e comprassimo auto solo per contanti in pezzi usati di piccolo taglio).
Torna in alto Andare in basso
Pierangelo

Pierangelo


Età : 56

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Maserati in Stellantis    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Gio 18 Apr 2024 - 9:08

Comprendo bene il vostro disappunto per l'appartenenza in Stellantis  sboing
Scusate per la mia curiosità, ma di quale Holding avreste voluto far parte? forse di Geely!?

A Claudio e fritz287 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo


Età : 54

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Gio 18 Apr 2024 - 16:56

pcomuniello ha scritto:


....
E poi lo so che a dire il vero nessuno mi ascolta, ma siamo in guerra, che tu lo voglia o no.
...
Molto interessanti i dati sulle marche immatricolate in provincia. Non ne ho trovate di simili su Roma.
Che il momento internazionale sia difficile me ne rendo conto ma l'affermazione sulla guerra proprio non la comprendo: nel tuo comune stanno piovendo missili??

A agr_team piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
frenchconnection

frenchconnection


Età : 46

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Gio 18 Apr 2024 - 18:52

Angelo ha scritto:

Che il momento internazionale sia difficile me ne rendo conto ma l'affermazione sulla guerra proprio non la comprendo: nel tuo comune stanno piovendo missili??
normalmente non si aspetta a chiudere la stalla, quando sono scappati i buoi.... Ovvio che la situazione internazionale preoccupi e destabilizzi. La gente spende il grano serenamente in ben altri contesti da quello attuale, e quando dico "grano" non parlo di andare a mangiare la pizza.
Chi li ha se li tiene, e secondo me fanno bene. Mi pare che tiri una brutta aria
Torna in alto Andare in basso
agr_team

agr_team


Età : 40

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Gio 18 Apr 2024 - 21:56

Non credo che chi si può permettere di comprare una Granturismo nuova non lo faccia per via della situazione internazionale attuale, chi rinvia le spese sono la maggioranza che la Maserati nuova non se la possono permettere. Ad ogni modo, ci sono stati periodi estremamente peggiori.

Quello che attualmente manca a Maserati è l'aver voluto proporre automobili a prezzi alti/molto alti senza essersi costruita piano piano la reputazione negli ultimi anni per poterlo fare; ormai il blasone dato dalla storia della 250F o della vittoria a Indianapolis non bastano più, le.persone che si ricordano di quegli eventi ormai non ci sono neppure più.
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo


Età : 54

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Gio 18 Apr 2024 - 23:41

agr_team ha scritto:
...
Quello che attualmente manca a Maserati è l'aver voluto proporre automobili a prezzi alti/molto alti senza essersi costruita piano piano la reputazione negli ultimi anni per poterlo fare; ormai il blasone dato dalla storia ...
Sacrosanto; non si poteva dire meglio!!  clap
Aggiungo che ho sentito troppo spesso dire che il riferimento per Maserati è Porsche e a furia di dirlo qualcuno a Modena (o a Torino) si è convinto di poter allineare il listino a quello tedesco, risparmiando tutto il lavoro di anni ed anni di consolidamento di una reputazione di ferro!!
Torna in alto Andare in basso
Pierangelo

Pierangelo


Età : 56

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Teleborsa, Ferrari Elkann   Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 19 Apr 2024 - 9:30

Risultati e traguardi record 2023.
Non credo che Exor N.V. e Piero Ferrari, abbiano fatto mancar niente a Ferrari, ha goduto sempre di un investimento crescente, senza interruzioni,
oltre anche alla F1, a differenza della storia vissuta in Maserati, ed è anche questo che ha consolidato e ne fa un Brand dell'eccellenza oggi.
Per chi vuole investire in azioni, il mercato è aperto.
Torna in alto Andare in basso
Pierangelo

Pierangelo


Età : 56

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 19 Apr 2024 - 10:29

Attenzione a sottoscrivere!.. 
Nel caso io aspetterò l'apertura di quelle dirette solo a Maserati, un contributo di assoluto prestigio!
Torna in alto Andare in basso
pcomuniello




Età : 55

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 19 Apr 2024 - 20:58

Angelo ha scritto:
Citazione :
Molto interessanti i dati sulle marche immatricolate in provincia. Non ne ho trovate di simili su Roma.
Che il momento internazionale sia difficile me ne rendo conto ma l'affermazione sulla guerra proprio non la comprendo: nel tuo comune stanno piovendo missili??
Non chiedermi chi e perche' si sia dato la briga di pubblicare i dati sull'immatricolato, comunque secondo questi dati io dovrei essere un ricco satrapo orientale invece ho comprato qualche auto negli ultimi trent'anni per tenermela, lo ammetto, e qualche altra auto per altri motivi (e non le avrei mai comprate e vorrei anche venderle) comunque sia la calcolatrice ce l'abbiamo tutti e le percentuali sul circolante come vedi sono irrisorie.

Facendo finta che l'unica casa da contrapporre a Maserati sia Porsche, come vedi siamo circa 500 contro 2750, cioe' diciamo uno contro cinque, e gia' questo la dice lunga.

Riguardo alla guerra non farti illusioni: a parte il fatto che le guerre moderne si fanno anche senza sparare, ormai siamo in guerra e non ne verremo fuori, neanche se (parlando dell'Italia) sessanta milioni di persone scendessero per strada e smettessero di pagare tasse ed imposte (disobbedienza civile).

E nessuno vuole la guerra ma di gente che si ferma e smette di lavorare o di farsi i fatti propri per scendere in strada io non ne vedo proprio.

Ma torniamo ai danni di questa guerra.

Per esempio io non lavoro per il mio ISP (fornitore di connettivita' e posta elettronica) anzi come tutti (credo) pago per usufruire dei suoi servizi.

Eppure due anni fa mi e' stata prospettata la situazione reale della rete dati italiana, a fronte di alcuni disservizi che ho subito anche io, e che misteriosamente non sono stati sistemati entro pochi giorni, come avviene di solito.

In pratica tutti i server collegati alla rete del monopolista nazionale TIM hanno subito per due anni i risultati degli attacchi portati dall'esterno. Che poi si dica che TIM mantenesse tutti i dati di tutti i server possibili collegati in rete in un unico server, questo e' al di fuori dalle mie capacita' di comprendere e naturalmente non e' responsabilita' del mio ISP.

Ma renditi conto! Piu' di due anni per rimettere in piedi un datacenter (nel caso del mio ISP almeno tre datacenter di fila tutti assieme!)

Tornando a noi basta leggersi qualche notizia sul web o altrove e vedrai che l'esercito e la marina e l'aviazione italiana sono gia' attivamente impegnati in piu' teatri di guerra; fattene una ragione.

Son finiti i tempi delle "missioni umanitarie" alle quali non ho mai creduto visto che fin dal 1991 avrei potuto portarmi a casa di persona un po' di sabbia del deserto irakeno al solo scopo di garantire, come poi non e' stato, i pozzi di Nassirya all'Italia/Agip. Quindi per carita' portate tutti molta pazienza, che di morti ne ho visti gia' abbastanza anche in questo periodo.

Ti ricordo che nel 1991 abbiamo passato un anno della nostra vita anche a pattugliare o presidiare raffinerie e stazioni ferroviarie oppure eravamo sempre in allerta anche solo per uscire con l'ambulanza in caso di attentati per aiutare il personale della Protezione Civile o del 118 o dei comuni limitrofi (questi eranbo gli ordini ricevuti, io non me li sono certo sognati: poi non e' successo un granche', almeno da me).

A Cameri (NO) abbiamo comunque l'appalto per la manutenzione degli aerei militari comprati da tutta Europa dagli americani, ed in tempo di pace e' solo un lucroso business, ma adesso diventa davvero anche un pericoloso bersaglio.

Vedasi la centrale idroelettrica di Bargi: magari e' solo un incidente, magari lo faranno passare per un incidente, ma tu che faresti? In caso ti anticipo che se salta la rete elettrica europea o italiana, non ci rimettiamo piu' in piedi, senza questa centrale idroelettrica. E gia' l'indomani non potremo piu' accendere un PC e scrivere sul web.
Se proprio vogliamo,ho sentito dire dai soliti economisti del web, che in genere ci azzeccano, che dovremo ridurre il parco auto di almeno 17 milioni di vetture, per motivi squisitamente legati al risparmio energetico.

Ora e' facile andare sempre contro al manovratore, che prima o poi ci si azzecca.

Ma i numeri sono questi, e insomma, considerato che non possiamo fare molto per bloccare lo stato di guerra, sono anche rassicuranti.

Comunque visto che una patente almeno l'abbiamo tutti vuol dire che siamo adulti e non mi sembra il caso di cascare dal pero proprio adesso.

Meglio esser preparati anche perche' ormai in Italia se ti rompi una gamba in un incidente ti mandano dallo psicologo con la gamba penzoloni anche perche' potrebbe essere che gli ortopedici scarseggino (altro problema da discutere OT) e di psicologi ce ne siano troppi (credo abbia a che fare con la mentalita' italiana e con una certa parte politica ma siamo ugualmente OT).

Ma tornando a noi, o anche solo a me, che me ne farei di una Maserati Grecale 250 cavalli di seconda mano? In questo momento proprio niente, o meglio sono pieno di auto da sistemare, prima di pensare a comprarne un altra, e sapete tutti quanto ne avrei bisogno. Non solo per investimento o collezionismo.
Torna in alto Andare in basso
pcomuniello




Età : 55

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 19 Apr 2024 - 21:12

frenchconnection ha scritto:
Chi li ha se li tiene, e secondo me fanno bene. Mi pare che tiri una brutta aria
E invece chi ne ha tanti, e magari nascosti nel materasso, sta subendo una inflazione del 100% secco, perlomeno.

Motivo per cui compra di tutto, e i mediatori immobiliari si sono svegliati dopo il lungo sonno invernale, e vorrebbero comprarsi anche casa mia.
Torna in alto Andare in basso
pcomuniello




Età : 55

Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1Ven 19 Apr 2024 - 21:17

agr_team ha scritto:
Non credo che chi si può permettere di comprare una Granturismo nuova non lo faccia per via della situazione internazionale attuale, chi rinvia le spese sono la maggioranza che la Maserati nuova non se la possono permettere. Ad ogni modo, ci sono stati periodi estremamente peggiori.
Momenti peggiori? Io ti potrei certificare che veramente siamo al 100% di perdita di potere d'acquisto della moneta, e non solo dell'euro che comunque...

Manco con l'abbandono della parita' aurea che ha portato alla crisi petrolifera in tempi relativamente recenti, ma facciamo una statistica di quanti erano vivi nel 1973 e quanti dovevano ancora nascere...

Ancora nessuno ricorda le crisi del 1991 e seguenti, forse perche' il servizio militare non e' mai stato di moda tra certe classi sociali.

La guerra in Iugoslavia e' stata combattuta in Iugoslavia e non in Venezia Giulia, a parte le armi da guerra di contrabbando che hanno impestato il Nord-Est per anni.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato





Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati: quale futuro?    Maserati: quale futuro?  - Pagina 3 Icon_minitime1

Torna in alto Andare in basso
 
Maserati: quale futuro?
Torna in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» Chi (e dove) disegnerà le Maserati del futuro
» Futuro Maserati: un mini-Levante
» Le Maserati del futuro saranno (anche) elettriche
» Il futuro Maserati: i modelli da oggi al 2018
» Quale è meglio: Cambiocorsa o o GT?

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: