Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

Quattroporte IV e Ghibli Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniQuattroporte IV e Ghibli Untitl12IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» Maserati Biturbo 500 cv
Da 0101 Oggi alle 1:52

» Ghibli My 2018 bianca o nera?
Da Maurizio Ieri alle 23:40

» Merak SS all'asta da RM Sotheby's
Da Max80 Ieri alle 20:50

» Ciao a tutti Maseratisti!
Da Zoldher Ieri alle 18:09

» Quotazioni Maserati
Da Zoldher Mer 28 Ott 2020 - 23:22

» Jodie Kidd e la sua Maserati Spyder GT
Da Claudio Mer 28 Ott 2020 - 20:54

» Maserati MC20
Da Zoldher Lun 26 Ott 2020 - 13:03

» Maserati Ghibli Hybrid
Da Antonioquattroporte1994 Sab 24 Ott 2020 - 20:39

» Maserati 224
Da robbi Sab 24 Ott 2020 - 18:23

» Mi presento, nuovo possessore di 2.24v
Da peranig Sab 24 Ott 2020 - 8:05

» Finalmente Biturbo...
Da Dari8V Mar 20 Ott 2020 - 16:11

» Quattroporte IV e Ghibli
Da Maurizio Sab 17 Ott 2020 - 12:42

» Maserati FuoriSerie - la pagina instagram
Da fritz287 Ven 16 Ott 2020 - 11:25

» Ci ha lasciato Aldo Brovarone
Da CRONet Gio 15 Ott 2020 - 13:22

» Presentazione
Da Dari8V Mer 14 Ott 2020 - 17:11

» Presentazione
Da Davide Giuriato Mer 14 Ott 2020 - 13:37

» Frontale maserati quattroporte
Da Pegaso Mer 14 Ott 2020 - 9:48

» salve a tutto il forum
Da Zoldher Dom 11 Ott 2020 - 16:05

» Venduta Ghibli, e ora ? AIUTO !! AAA cercasi consiglio.
Da Antonioquattroporte1994 Gio 8 Ott 2020 - 14:13

» Un Saluto a tutti
Da ammiraglio66 Mer 7 Ott 2020 - 21:31

 

 Quattroporte IV e Ghibli

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
agr_team

agr_team

Età : 37

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Lun 5 Ott 2020 - 8:25

Durante la ricerca della mia Quattroporte IV, mi sono sempre domandato come mai le Ghibli dello stesso periodo abbiano quotazioni almeno di tre volte superiori: trovata una IV da 8,5/9k €, la Ghibli con caratteristiche simili (se non identiche) viene sui 24/26k €. 

Di conseguenza, ho provato ad immaginarmi le motivazioni:

1) molti dicono che la Quattroporte non si sarebbe dovuta chiamare appunto "Quattroporte" non avendo le caratteristiche di imponenza, di presenza su strada e di motore delle Quattroporte precedenti; lo stesso però si potrebbe dire della Ghibli, anche lei c'entra ben poco con la Ghibli 1a serie, se non perchè è una coupe. Faccio notare però che la Quattoporte IV con il V8 "tradizionale" è sempre stata disponibile sin dal debutto del modello, mentre la Ghibli il V8 "tradizionale" non l'ha mai avuto (la "Ghibli V8" si chiama Shamal)

2) la potenza del motore: vero, il 2.0 V6 della IV ha 287CV, quello della Ghibli 306; però il V8 della IV ha 336CV....

3) la meccanica: dovrebbero essere sostanzialmente identiche, con forse qualche vantaggio per la Quattroporte essendo venuta dopo. 

4) Il design: entrambe disegnate dalla stessa matita e con la stessa derivazione. La differenza principale è il numero di porte (ovviamente) e il passo

5) i numeri di produzione: la letteratura dice 2400 esemplari di Quattroporte IV, 2216 invece gli esemplari di Ghibli

La Quattroporte IV (non la Evoluzione, quella la ritengo un altra storia) è l'apice più elevato del progetto (2.0) Biturbo, di conseguenza come mai questa enorme differenza di valutazioni?
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 47

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Lun 5 Ott 2020 - 8:42

Oltre all'analisi che hai fatto, manca il motivo principale: la 4porte è una berlina e la Ghibli è una coupè.
In tutta la storia automobilistica le berline sono sempre state quotate molto meno della rispettiva versione coupè, mentre una ipotetica versione aperta sarà quotata sempre più della versione chiusa.

Vedi 4porte III e Kyalami, Deauville e Longchamp, Fidia e Grifo, Alfetta e GTV, Beta berlina e Beta Coupè, Giulia 1600 e Giulia GT...

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"


Ultima modifica di Dari8V il Lun 5 Ott 2020 - 8:54, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
peranig

peranig

Età : 51

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Lun 5 Ott 2020 - 8:45

E' la stessa domanda che si pongono i possessori di Ferrari a quattro posti nei confronti delle due posti secche. Ci sono due cose di troppo, per la Ferrari due sedili, per la Maserati due porte.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 42

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Lun 5 Ott 2020 - 8:52

Niente di quanto hai elencato, agr team:

Il motivo è un altro, molto più banale e generico.

Il collezionismo non ama le berline. E quello italiano ancora di meno. Nel mondo amatoriale, per l'uso che si fa delle auto, giretti di piacere e raduni, i vantaggi in termini di abitabilità, comodità, accessibilità e bagagliaio di una berlina da nuova, sono trascurabili, mentre le coupé sono più leggere e sportive sia come linea che come comportamento. Il collezionista mira alle vetture sportive.

Questo vale per tutte le Maserati: la Quattroporte originale degli anni 60 vale 1/3 della coeva Ghibli, e la Quattroporte III vale meno della metà di una Kyalami. Ma anche nelle Biturbo, una 420 vale praticaamente la metà di una Biturbo a due porte, così come GranSport e GranTurismo doppiano nel valore la Quattroporte V.

Naturalmente la stessa cosa vale per gli altri marchi, italiani e stranieri, come Mercedes, Jaguar, ecc ecc

Tutto questo avviene indipendentemente da ogni considerazione tecnica e di rarità

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 50

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Lun 5 Ott 2020 - 10:12

@Claudio ha scritto:
... Il collezionista mira alle vetture sportive.
... Ma anche nelle Biturbo, una 420 vale praticaamente la metà di una Biturbo a due porte, così come GranSport e GranTurismo doppiano nel valore la Quattroporte V.
...
Anche a parità di vettura la versione S vale molto di più della 'normale'. Non capisco ma tant'è!!
Torna in alto Andare in basso
AndreaGhibliGT

AndreaGhibliGT

Età : 49

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Lun 5 Ott 2020 - 12:28

La stessa differenza tra Berlina e Coupé, la puoi vedere nel confronto Coupé e Spyder.
Generalmente le seconde hanno una valore doppio se non triplo della versione a 2 porte da dove spesso provengono.
Torna in alto Andare in basso
agr_team

agr_team

Età : 37

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Lun 5 Ott 2020 - 14:00

@Claudio ha scritto:
(...)

Questo vale per tutte le Maserati: la Quattroporte originale degli anni 60 vale 1/3 della coeva Ghibli, e la Quattroporte III vale meno della metà di una Kyalami. Ma anche nelle Biturbo, una 420 vale praticamente la metà di una Biturbo a due porte, così come GranSport e GranTurismo doppiano nel valore la Quattroporte V.

(...)
Capisco, però la IV e la Ghibli sono veramente veramente simili come stilemi, come presenza e come tipologia di auto, quelle elencate -tranne Biturbo e 420- sono auto di periodo rispettivamente simile ma diversissime tra loro; sarebbe più "capibile" una differenza del 70-100% ma del 300% è veramente tantissimo per giustificare la presenza delle sole due porte in più!

Poi sia chiaro, meglio così, nel senso che grazie a questa discrepanza così netta sono riuscito a realizzare il sogno di avere un Tridente in garage, lato mio tutta la vita la Quattroporte IV che la Ghibli -di cui non ho mai digerito del tutto il cofano bagagli così "appoggiato" al corpo vettura-
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 42

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Lun 5 Ott 2020 - 14:21

Ma la somiglianza conta poco.

La Ghibli è un modello due porte, sportivo.

La Quattroporte IV, che stilisticamente è anche più significativa della Ghibli, è una berlina, e in quanto tale non è ricercata dagli appassionati. Bella o brutta che sia.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 27

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Lun 5 Ott 2020 - 14:25

Per auto di questo genere, a parità di prezzo, credo che la maggioranza sceglierebbe la versione coupé (o, a maggior ragione, decappottabile). Da cui: una differenza di prezzo What a Face
Torna in alto Andare in basso
maurizio26180



Età : 40

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mar 6 Ott 2020 - 10:01

Anche la Quattroporte V (secondo me un autentico capolavoro, soprattutto la prima serie) ha quotazioni molto inferiori rispetto alle coupé coeve e, probabilmente, destinate ad ulteriori ribassi.

Però, nonostante la consideri io per primo un'auto bellissima, le preferirei una coupè. E questo, su larga scala, genera la differenza di quotazioni...
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 42

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mar 6 Ott 2020 - 10:26

Personalmente non ho mai posseduto una vettura d’epoca o amatoriale in configurazione berlina, e credo che mai la comprerò. 

Proprio non è il mio genere.

Le Maserati Quattroporte III, IV e V, mi piacciono tantissimo, ma non ne vorrei mai una.

Siamo così di famiglia: mio padre, nonostante avesse tre figli, ha sempre comprato Biturbo a due porte , perché le varie 420/422 le trovava pesanti di linea. Figuriamoci io che non tengo famiglia... 

Quindi la mia mentalità è il perfetto esempio di quanto stavamo dicendo

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
maurizio26180



Età : 40

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mar 6 Ott 2020 - 10:41

Sono d'accordo con Claudio.

Estremizzando il concetto, le coupe e le spider (o spyder) possono essere concepite anche come oggetti statici, che appagano solo a guardarle.

Si avvicinano, in questo senso, al mondo collezionistico delle moto (io ne ho 3 davanti al divano e la loro dimensione è ormai quella di opere d'arte di design...).

Le berline, per quanto belle, sono tendenzialmente oggetti da usare e consumare...
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 50

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mar 6 Ott 2020 - 12:46

@maurizio26180 ha scritto:
...
Le berline, per quanto belle, sono tendenzialmente oggetti da usare e consumare...
Molto vero. A soffrire davvero di questa situazione è il mondo del cinema italiano. A Roma fanno una fatica bestiale a trovare 'auto comuni' per simulare una strada anni '60/'70/'80: dal mondo del collezionista saltano fuori solo FIAT 500 (taroccate) e coupè/spider di alto lignaggio. Ve l'immaginate una strada di borgata romana con parcheggiate solo sportive Alfa, Maserati, Lancia, Ferrari ecc. ... manco a Beverly Hills!!

A Claudio e maurizio26180 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
semins

semins

Età : 39

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020 - 9:23

Non vorrei ripetere quello già detto da altri, ma è proprio come ti hanno già spiegato ovvero 1^regola base nel mondo delle auto usate in generale ed in particolare se storiche ( quindi su tutte non solo Maserati) è che le Coupé e le Cabrio valgono molto di più di berline, station wagon ed ammiraglie.
Esistono eccezioni alla regola, come per tutte le regole e mi viene in mente la Volvo 850R station wagon, ma il marchio Volvo è legato alle station ed il collezionista di quel marchio non vede quella categoria di auto meno affascinante di una coupé o cabrio.
La tua domanda è simile a quella che ho sentito : come fa un'auto "usata" a valere di più di quando era nuova....
Se me lo chiede un ragazzino rispondo, se me lo chiede un adulto cambio argomento di conversazione

A Brutus66 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 47

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020 - 10:29

Metterei anche le SW tra le versioni più costose: una Thema SW vale il triplo della Berlina, idem per la K.
Anche le Merdecess T valgono molto di più della rispettiva versione sedan.
Ma gli esempi si sprecherebbero.
Senza cercare robe "strane" tipo la manciata di Giulia famigliare o la 75 Sportwagon...

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
Brutus66



Età : 54

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020 - 18:36

Questa considerazione vale molto meno per le quattro porte dell'Elica. Le varie M5 preparate dalla Motorsport o le Alpina hanno quotazioni di tutto rispetto. Il discorso che le berline valgono meno delle versioni coupè e cabrio è inconfutabile, però vale di più per le autovetture non sportive.
Le versioni sportive delle berline di lusso hanno quotazioni diverse, seppur inferiori a cabrio e coupè.
Io terrei d'occhio la Maserati Quattroporte V8 biturbo quarta serie, è una vettura che si rivaluterà parecchio nei prossimi anni.
E' assolutamente una supercar. Per quanto riguarda la Ghibli biturbo 93-97 è una vettura che sulla carta vale qualcosa ma basta mettersi dentro per accorgersi che ha degli allestimenti ridicoli, per non dire del motore....un progetto completamente sbagliato.
I turbo che entrano a 4000 giri...lasciamo perdere. Il tutto per evitare l'IVA del 38%, una gran c*****a.
Torna in alto Andare in basso
maurizio26180



Età : 40

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020 - 18:47

Ah, giusto... interni e prestazioni sono tipicamente i punti deboli delle Ghibli II... sboing
Torna in alto Andare in basso
Antonioquattroporte1994

Antonioquattroporte1994

Età : 26

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020 - 19:24

Brutus i turbo che entrano a 4 mila giri si chiama turbo lag . Qualsiasi vettura turbo degli anni 80/90 lo ha .
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 42

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020 - 20:09

Allestimenti ridicoli? 

Ma se dentro sembra una Rolls Royce!

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher

Età : 49

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Mer 14 Ott 2020 - 21:39

Infatti è un'auto apprezzatissima...e per tradizione non possiamo negare che sia "veloce" ed appagante come TUTTE le Maserati.... i gusti sono gusti, però sembra un pò eccessivo Brutus66 nel nel giudizio/ragionamento....
Torna in alto Andare in basso
Brutus66



Età : 54

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020 - 0:49

Egregi signori ed esperti di cui ho la massima stima e considerazione,
il design della Ghibli II è assolutamente straordinario, cosi come quello della Shamal, della Racing, della 224 e 228 restyling, c'è poco da obbiettare, se sono qui è perché sono stato stregato dallo stile Maserati di queste autovetture. Non che non ami le Maserati degli anni 60 e 70, tutt'altro, il problema è che come molti altri non ho la possibilità di acquistare ne una Ghibli I, ne una Indy, ne una Mexico, ne una Mistral, ne una Kyalami, e quindi per ragione di budget devo spostare la mia attenzione sui più abbordabili modelli degli anni 90 e 2000 (le biturbo degli anni '80 non mi entusiasmano).
Ciò non toglie che sia necessario sottolineare che queste autovetture hanno dei forti limiti di carattere progettuale. Tutti sanno che per ragioni fiscali De Tomaso aveva optato per un motore 2000 sovralimentato con due turbo compressori ma questa scelta è stata una scelta scellerata.
A parte che non si capisce perché il governo di allora non avesse prestato attenzione alla potenza ma alla cilindrata, il che la dice lunga sulla preparazione dei nostri politici ed esperti di Roma.
Sui 300 e passa cavalli ho dei fortissimi dubbi, vorrei vederli rullare su qualche banco prova questi motori...ci credo poco che superino i 300 cavalli anche da nuove, ma sorvoliamo.
Il motore per l'estero, il 2800, è sicuramente una scelta molto più sensata. La vettura riesce ad avere una coppia in basso decente ed è più usabile.
Al contrario il 2000 biturbo è completamente squilibrato. Per arrivare a quel numero di giri, i due turbo si innestano a circa 4000 giri, al di sotto la macchina non dice assolutamente nulla, si comporta come una Prisma.
Siamo lontani dai motori che equipaggiavano le granturismo degli anni 60 e 70!
Io ho una Ghibli GT del '95 comprata in Germania in buono stato ma per divertirmi devo tenere la macchina sempre su di giri, è una tortura.
Se la vettura sta sotto i fatidici 4000 giri è una disgrazia. Ripeto, è un progetto sbagliato con un design fantastico. Una coupé cortissima, grintosa con quello stupende linee squadrate, ma le vetture devono essere anche sostanza.
Per non parlare del servosterzo elettrico...con quel suo motorino ridicolo.
Qualcuno mi ha frainteso sugli interni. Nessuno parla dell'eleganza degli interni ma della qualità degli assemblaggi, tutto si scolla, plastiche che si rompono solo a guardarle, pellami inadatti a essere utilizzati all'interno di una vettura...ecc. ecc.
Per non parlare dei ricambi. Gli ammortizzatori Koni regolabili elettricamente non sono più disponibili e per ripararli bisogna sborsare un millino, un fanale nuovo anteriore della Ghibli costa più di 1500 euro.
Alla Maserati dei modelli biturbo non glie ne frega nulla. Non stiamo parlando della Porsche, della Mercedes, della BMW che ti forniscono ricambi nuovi anche per auto hanno cinquant'anni.
Le cose potrebbero cambiare, forse...magari la Maserati si riprenderà cura dei possessori di queste vetture. Al momento non vedo segnali incoraggianti. Poi, ripeto, si tratta di una piccola azienda che alla fine degli anni '70 stava per chiudere definitivamente i battenti, è già un miracolo che sia sopravvissuta.
Grandi designer, grande stile ma poca sostanza e affidabilità...un po' come tutte le cose italiane.
Dovessi puntare su qualche Maserati, starei su quelle degli anni 2000, sono auto costose da mantenere ma hanno tutta un'altra affidabilità.
Ho anche altre auto d'epoca ma qui si parla di Maserati quindi non mi sento di fare nessun paragone, tanto non sarebbe di nessun aiuto al forum.
Un carissimo saluti a tutti.
Torna in alto Andare in basso
agr_team

agr_team

Età : 37

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020 - 8:44

"Sui 300 e passa cavalli ho dei fortissimi dubbi, vorrei vederli rullare su qualche banco prova questi motori...ci credo poco che superino i 300 cavalli anche da nuove, ma sorvoliamo."

In realtà a quanto mi risulta le rullate che certificano i 306cv ci sono eccome, quindi non sono certo di questa affermazione


"Al contrario il 2000 biturbo è completamente squilibrato. Per arrivare a quel numero di giri, i due turbo si innestano a circa 4000 giri, al di sotto la macchina non dice assolutamente nulla, si comporta come una Prisma"

Sempre vista questa cosa come una caratteristica del motore 2000, non un difetto; la brutalità con cui entrano i due turbo è decisa, poi può piacere o non piacere e su questo non si discute


"Nessuno parla dell'eleganza degli interni ma della qualità degli assemblaggi, tutto si scolla, plastiche che si rompono solo a guardarle, pellami inadatti a essere utilizzati all'interno di una vettura...ecc. ecc."

Qui non sono daccordo, la qualità dei materiali degli interno c'e' tutta, dopo più di 20 anni la pelle è ancora ottima come la radica e la moquette; le (pochissime) parti in plastica diventano appiccicose e devono essere sistemate, ma nulla di impossibile (difetto tra l'altro molto marcato appunto sulle vetture degli anni 2000)


"hanno tutta un'altra affidabilità"

Ho ancora poca esperienza con la mia Quattroporte, però non mi da proprio l'impressione di essere sul punto di cedere; poi vero, le uniche due cose elettroniche che monta (ABS e sospensioni Koni) non sono funzionanti, però la vettura ha 24 anni e 3 proprietari precedenti
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 47

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020 - 9:03

@Brutus66.
Ci sono parecchie inesattezze nelle tue considerazioni.
Mi concentro sul discorso Ghibli (92-97).
Innanzitutto sono convinto che l'esemplare che hai tu ha qualche guasto nel comparto sovralimentazione: con la mappatura di serie la MY94 è abbastanza pronta sin da subito.
La MY95 perdeva qualcosa (aveva una mappatura più stringente per via delle limitazioni Euro2).
Ad ogni modo, se proprio vuoi eliminare il ritardo di risposta del turbo, basta intervenire sulla mappatura delle eprom (fermo restando che devi verificare l'integrità delle wastegates e del resto del circuito).
Guadagni in coppia, potenza, consumo, tutto. L'erogazione in basso poi sarà istantanea.
La Ghibli, e le Biturbo in generale, NON hanno tirbo lag: sono state messe 2 turbine piccole apposta per ridurlo quasi del tutto.
Se una Biturbo presenta lag evidente, c'è il circuito di sovralimentazione da verificare (e/o la mappatura da correggere).
Per quanto riguarda l'interno delle Ghibli poi, credo sia tra i più belli della storia automobilistica, certamente il più bello e lussurioso del suo tempo.
A livello di qualità era certamente superiore rispetto alle Biturbo, sotto tutti i punti di vista. Addirittura con la MY95 (poi denominata GT), si usava la Connolly, cioè il meglio al mondo.
Voglio ricordare anche che di solito impera la plastica nera a perdita d'occhio in molta concorrenza dell'epoca.
Mi sorge il dubbio che tu abbia avuto esperienza di esemplari particolarmente vissuti, magari lasciati al  sole per lunghi periodi (i raggi UVA distruggono anche le migliori plastiche, pelli, tessuti, collanti ecc., e questo vale per tutte le auto del mondo).

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
maurizio26180



Età : 40

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020 - 9:08

Brutus, spero per te che prevalgano le soddisfazioni e gli aspetti positivi rispetto alle tue (legittime) critiche sul modello.

Anch'io sinceramente possiedo delle auto "ripiego", che sommate insieme (come valore) arrivano si e no a farci una Granturismo di 10 anni di vita. Però le giudico per ciò che costano e per ciò che pretendevano di essere nel momento in cui sono state commercializzate. Se le giudicassi paragonandole a delle supercar o auto scambiate a 10 volte il loro valore, le avrei già lanciate ad affondare nel lago senza esitazioni...

La stessa Ghibli, secondo me, è coerente con le ragionevoli ambizioni della casa madre nel momento storico in cui venne venduta e - per di più - mi sembra più che coerente pure con i prezzi a cui viene scambiata oggi. Infatti, credo non sia facilissimo trovare un'auto con un rapporto prezzo/fascino/blasone/ecc. ecc. migliore di una Ghibli II.

Se la Ghibli meritasse tutte quelle (ripeto, più che legittime) critiche, non arrivo ad immaginare quante se ne meriterebbero certi scaldabagni di Porsche che vengono scambiati al quadruplo del valore o altre youngtimers o storiche brutte come i debiti...


Ultima modifica di maurizio26180 il Gio 15 Ott 2020 - 9:22, modificato 2 volte

A Valter piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 47

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020 - 9:10

Un appunto ulteriore sulle potenze erogate dalle Biturbo e dalle Ghibli in particolare.
Come abbiamo avuto modo più volte di riportare qui in forum, verificando professionalmente la pressione di sovralimentazione delle Biturbo tutte, Ghibli compresa, nel 90% dei casi si presenta una staratura dell'impianto con perdita importante di pressione (malfunzionamento del MABC, fessurazioni, wastegater difettose ecc.).
Nella mia misera esperienza di vetture personali, solamente la 430 è risultata ancora con la pressione corretta (se non erro 0.8 BAR), tutte le altre avevano perso per strada pressione, poca o tanta.
La 228 andava a 0.4 ad esempio, mancaveno cioè 80 CV all'appello.
Il professionista che mi verifica di solito le pressioni (Mauroracing, tanto per non fare nomi), mi dice che nella sua esperienza non ha mai trovato una Biturbo sana di pressione (fino alla mia 430).
E qualche decina, se non di più, ne ha verificate.

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 47

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020 - 9:13

@maurizio26180 ha scritto:

La stessa Ghibli, secondo me, è coerente con le ragionevoli ambizioni della casa madre nel momento storico in cui venne venduta e - per di più - mi sembra più che coerente pure con i prezzi a cui viene scambiata oggi. Infatti, credo non sia facilissimo trovare un auto con un rapporto prezzo/fascino/blasone/ecc. ecc. migliore di una Ghibli II.

Se la Ghibli meritasse tutte quelle (ripeto, più che legittime) critiche, non arrivo ad immaginare quante se ne meriterebbero certi scaldabagni di Porsche che vengono scambiati al quadrupro del valore o altre youngtimers o storiche brutte come i debiti...


clap
Non avevo tenuto conto del rapporto qualità/prezzo della Ghibli.
Considerando anche questo, credo sia un'auto sportiva vincente a mani basse su tutte le linee di analisi.


________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 47

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020 - 9:21

@Brutus66 ha scritto:
Sui 300 e passa cavalli ho dei fortissimi dubbi, vorrei vederli rullare su qualche banco prova questi motori...ci credo poco che superino i 300 cavalli anche da nuove, ma sorvoliamo.

Si è parlato molte volte qui in forum delle potenze effettive delle Ghibli (92-97).
Ad avere la potenza dichiarata è la prima versione a spinterogeno, quella con un singolo catalizzatore centrale.
E' quella che va di più in assoluto.
Col MY94 si persero circa 10 CV a causa delle tarature per rispettare le norme antinquinamento.
Col MY95 se ne persero un'altra decina sempre per lo stesso motivo.
Si badi bene: tutti persi per la gestione elettronica del motore.
Basta ripristinare i parametri di accensione/iniezione ottimali e i 310-320 CV rullati sono a portata di tutti.

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 50

Quattroporte IV e Ghibli Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroporte IV e Ghibli   Quattroporte IV e Ghibli Icon_minitime1Gio 15 Ott 2020 - 9:27

@Dari8V ha scritto:
... mi dice che nella sua esperienza non ha mai trovato una Biturbo sana di pressione (fino alla mia 430).
E qualche decina, se non di più, ne ha verificate.
Questo vale un pò per tutte le vetture turbo d'annata. Nelle Biturbo si aggiunge la criticità anche della differenza di pressione tra le due turbine.
Torna in alto Andare in basso
 
Quattroporte IV e Ghibli
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: