Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniMaserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Untitl12IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» Maserati GranTurismo 2021
Da Dari8V Oggi alle 10:33

» Ciao a tutti Maseratisti!
Da Zoldher Ieri alle 20:45

» Maserati MC20
Da Maurizio Ieri alle 17:31

» Maserati "Grecale”
Da Andrea 2.24v Mer 23 Set 2020 - 17:55

» Addio Maserati GranTurismo
Da pilota54 Mar 22 Set 2020 - 19:16

» Finalmente Biturbo...
Da lio68 Mar 22 Set 2020 - 18:59

» Presentazione
Da Zoldher Lun 21 Set 2020 - 22:11

» Presentazione
Da Pablo Sab 19 Set 2020 - 18:13

» Venduta Ghibli, e ora ? AIUTO !! AAA cercasi consiglio.
Da AndreaGhibliGT Gio 17 Set 2020 - 18:29

» Maserati FuoriSerie
Da fritz287 Lun 14 Set 2020 - 16:55

» Maserati Ghibli Hybrid
Da fritz287 Lun 14 Set 2020 - 16:54

» Recupero Targhe originali ?
Da Maurizio Dom 13 Set 2020 - 12:00

» Maserati elettrica..."Folgore"
Da giton Sab 12 Set 2020 - 19:06

» Programmi Maserati
Da giton Sab 12 Set 2020 - 3:12

» Mi presento anche io
Da masimase Mer 9 Set 2020 - 15:32

» Ciao a tutti!
Da Zoldher Dom 6 Set 2020 - 14:41

» Presentazione
Da Maurizio Dom 6 Set 2020 - 7:43

» Quattroporte IV nel nuovo film 007
Da AntonioQuattroporte Ven 4 Set 2020 - 20:57

» Problema serbatoio quattroporte IV
Da Antonioquattroporte1994 Ven 4 Set 2020 - 9:17

» Nuova gamma Trofeo
Da fritz287 Mar 1 Set 2020 - 11:48

 

 Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 42

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Mer 29 Ago 2018 - 19:55

Sempre più spesso leggo qui pareri tipo "La Maserati dovrebbe fare questo, la Maserati dovrebbe fare quello, la Maserati dovrebbe fare un modello nuovo ogni due anni, ecc ecc".

Certo, la visione da appassionati spinge a sognare un mondo ideale, una specie di Fantacalcio dove si pensa che vi siano fondi illimitati, e fare o non fare un modello sia solo una scelta di marketing o di politica aziendale.

Ma nel mondo reale, così non è.

Il primo e fondamentale ingrediente per ideare e progettare un nuovo modello sono i fondi. E non tutte le case automobilistiche ne hanno in egual misura. E per progettare un nuovo modello, i fondi necessari sono davvero enormi, ben superiori a quanto si possa pensare (in taluni  casi possono lambire il miliardo di €).

Guardiamo i fatturati delle aziende che operano nei segmenti Luxury-Premium, ovvero le concorrenti dirette di Maserati (lasciando quindi perdere marchi top luxury come Ferrari e Lamborghini, che operano in segmenti più alti e hanno numeri produttivi nettamente inferiori).

FATTURATO 2017 in miliardi di €:

Daimler-Benz (Mercedes): 150
BMW ag: 98
Audi: 60
Jaguar Land Rover: 24
Porsche: 22
Maserati: 3

Questa classifica credo sia la miglior risposta a tanti interrogativi vani e a tanti discorsi da appassionati sognatori e manager da tastiera.

Diciamo la verità: per un "nano" come la Maserati, riuscire a concorrere nel segmento premium insieme a certi colossi e ad altre aziende notevolmente messe meglio finanziariamente, rappresenta una sfida durissima e una sorta di miracolo, che solo l'inventiva e la spregiudicatezza italiana potevano realizzare. Così come appare ovvio che la Maserati, con un budget così limitato, non potrà mai essere al passo dei concorrenti più ricchi a livello di investimenti. Maserati non potrà mai essere la "Bmw italiana" a livello industriale, anche se i suoi modelli riescono comunque a concorrere con (relativo) successo in questi segmenti.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher

Età : 49

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Mer 29 Ago 2018 - 20:27

Hai ragione sia in premessa che nella disamina sulla situazione dei marchi e la concorrenza.

Io non sono attento osservatore ed esperto, anzi...solo in questi mesi ho approfondito alcune questioni grazie ai vostri interventi.
Che dire...forse il tridente dovrebbe, ed uso il condizionale, appartenere al mondo top luxury...ma ciò non è possibile! Inoltre sarebbe complicato all'interno del gruppo FCA e vedrebbe delusi molti appassionati (non tutti...).

Le prime 4 case che hai citato contano modelli e produzioni non comparabili con le attuali aspettative di Maserati, quindi il fatturato sarà sempre ridotto perchè una cosa e guadagnare, anche poco, con i grandi numeri (ogni goccia contribuisce e la quantità fornisce la "benzina" per diversi investimenti ed opzioni azzardate) ed altro conto è poter giocare sul plusvalore garantito da vetture molto più costose, in numero limitato, magari artigianali...ie con Maserati sembra non accadere nessuna delle due cose!

Però Claudio io ti domando cosa pensi possa o debba accadere in questo medio termine e quale potrebbe essere, allora, il futuro splendente della casa modenese, viste le premesse...  Shocked

FCA potrebbe mai lasciar andare via Maserati? E Maserati alla fine diventerà un prodotto di proprietà cinese, e magari vedremo modelli SUV come quelli visionati nei post di un altro argomeno, farlocchi...?
Shocked
Torna in alto Andare in basso
MarcoG3200



Età : 53

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Mer 29 Ago 2018 - 20:49

Domanda: cosa sarebbe (potuto) succedere se fosse iniziata la produzione della Alfieri oppure della Scià di Persia della Touring?
Una casa che riesce, pur con tutte le difficoltà che sono state elencate, discusse ed analizzate più volte, a fare dei modelli/prototipi "funzionanti" di quel livello e che quindi crea una aspettativa di poter trovare in listino quegli stessi modelli in vendita in un tempo ragionevole, ma che poi non dà seguito concreto...è abbastanza particolare. Le idee ci sono (e non si inizi con la menata era in programma/non era in programma che ho letto altrove su questo sito ) poi per un qualche motivo...a me pare un coitus interruptus. Si parte alla grande e si finisce poi per rifare il look ai modelli esistenti
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher

Età : 49

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Mer 29 Ago 2018 - 20:57

Ah Ah ... Marco, è vero...... sono cose che ho scritto anche io in altri argomenti... pensa che poco fa ho postato due foto della Granturismo Sciàdipersia per contrastare l'esasperazione dei SUV allegati...in quantità...  :-)


Eh, si, l'Alfieri....
Torna in alto Andare in basso
giton

giton

Età : 67

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 0:58

Io credo e sono convinto che maserati crescera' ,ne vedo sempre piu' in giro ..e fanno differenza ,e se si innesca il volano ....
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 50

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 10:30

@Claudio ha scritto:
...
FATTURATO 2017 in miliardi di €:

Daimler-Benz (Mercedes): 150
BMW ag: 98
Audi: 60
Jaguar Land Rover: 24
Porsche: 22
Maserati: 3

Questa classifica credo sia la miglior risposta a tanti interrogativi vani e a tanti discorsi da appassionati sognatori e manager da tastiera.

Diciamo la verità: per un "nano" come la Maserati, riuscire a concorrere nel segmento premium insieme a certi colossi e ad altre aziende notevolmente messe meglio finanziariamente, rappresenta una sfida durissima e una sorta di miracolo ...
Bella disamina ma ci sono punti che non mi convincono.
Maserati ha 5 vetture in listino, il gruppo BMW (BMW+Mini) quante ne ha?? Maserati fa parte del gruppo Fca e forse il confronto va fatto gruppo-gruppo. Perchè dico questo? Perchè Maserati potrebbe essere vista come l'estensione di listino di FIAT (l'ammiraglia FIAT è rappresentata dalla Ghibli ??) e quest'ultima non è un "nano". Forse, e ripeto forse, potremmo allora verificare ogni quanto Maserati (ovvero Fca finanzia) rinnova un suo modello e in quanto lo fà la concorrenza.
Certo, che se constatiamo che Fca non ha rinnovato neanche la Punto ... No
Io a Maserati/Fca contesto solo lo stop infinito dell'Alfieri e gli aggiornamenti (model year), che non sono restyling, delle vetture in listino.
schioppetata
Torna in alto Andare in basso
GT3.2



Età : 40

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 11:50

Concordo al 1000% con Angelo

Il confronto va fatto gruppo su gruppo. Confrontare Maserati con Audi e BMW non ha senso. Audi e BMW si sovrappongono al trinomio Alfa + Maserati + Jeep (e forse anche Chrysler in alcune regioni).

Ora é ovvio che se ci confrontiamo con Audi e BMW, anche Alfa+Maserati+Jeep presentano un gap tra 1:5 e 1:10. Ma non é che solo BMW Audi e Mercedes investono in nuovi modelli

Prendiamo ad esempio il caso di Volvo. Casa indipendente, monomarchio, e che fattura sui 15 miliardi di Euro, 500 mila macchine vendute che sono ben poche. Questo é forse un benchmark piu' comparabile al "polo premium" di FCA, anzi secondo me sta chiaramente sotto in termini di marchio 

Ebbene, Volvo fa una politica di rinnovo dei modelli per nulla distante da quella delle grandi. Ha 3 modelli chiari in linea: segmento C (serie 40), D(serie 60), E (serie 90), tutti rinnovati regolarmente e senza discontinuità, tutti declinati nelle stesse versioni di carrozzeria (berlina, SW, SUV, allroad), tutti TA+TI, tutti con ampia scelta di motori e ibridizzati e tra l'altro con un'architettura molto intelligente. Negli ultimi due anni ha tirato fuori tutta la nuova serie 90 e poi tutta la nuova serie 60 (SUV e SW già fuori, la berlina e allroad arriveranno durante l'anno). OK unica concessione alla razionalità rispetto alla Triade, non fa piu' le coupé e cabrio come 10 anni fa (per ora). Ma investendo con continuità sui modelli e sui tipi di carrozzeria consoni all'immagine di auto familiare, si garantisce senz'altro un certo zoccolo duro di affezionati che rinnovano, piu' attira nuovi clienti e cresce

Ma perché mai la parte premium di FCA non potrebbe fare qualcosa di altrettanto semplice e razionale?
- FCA "premium" vende piu' di Volvo
- FCA gruppo ha in cassa oltre 10mld di liquidità da oltre 5 anni, la posizione finanziaria netta é quasi azzerata, il rapporto mezzi terzi / mezzi propri é di almeno 1:5 se non piu' basso...in altre parole vista con gli occhi di un qualsiasi operatore finanziario, FCA non ha alcun problema a investire anzi si potrebbe configurare come una società con liquidità in eccesso.
- Il potenziale e l'attrattiva dei marchi premium FCA é enorme (senz'altro n volte superiore all'esempio Volvo)
- Oltretutto la pluralità di marchi permetterebbe una strategia di generalizzazione "gerarchicizzata" dei modelli tipo VAG: praticamente qualsiasi modello C/D/E in FCA potrebbe vendere su almeno 3 marchi tra Alfa, Maserati, Chrysler, Jeep. Senza considerare marchi di grande valore storico che potrebbero essere rivitalizzati e/o riposizionati globalmente tipo Lancia, Dodge...

Invece no, ci troviamo davanti a obbrobri marchiani, e sono d'accordo non tanto su Maserati, ma soprattutto su Alfa Romeo. Le discontinuità sui segmenti D (gap di anni tra 159 e Giulia), e ora C con l'agonia di Giulietta, é qualcosa di letteralmente inspiegabile e che NESSUN costruttore fa, nemmeno quelli con veramente le pezze al cxxo. La cronica incompletezza della gamma pure (una berlina qua, una coupé là, una mezza SW ma no facciamo un crossover, ah e poi é vero la berlilna non la rinnoveremo...)

In sostanza, i piagnistei del "non abbiamo soldi per i nuovi modelli" sono veramente difficili da spiegare quando ad esempio senti dichiarare che Alfa Romeo non puo' / non vuole fare la Giulia SW, ma intanto 
- Alfa fa da anni e continua a programmare di fare modelli di supernicchia (8C, 4C, futura coupé da 650CV  su base Giulia e/o nuova 8C...) che si vendono in quantità pari a 1/100 o 1/1000 rispetto a una buona SW familiare, e non penso costino zero.
- la società é in piena salute finanziaria 
- nel contempo non solo la Triade ma anche costruttori come Volvo si rinnovano in silenzio i loro modelli, con continuità e miglioramento progressivo, e si tengono sia i clienti storicamente fedeli, sia ne conquistano di nuovi
Torna in alto Andare in basso
Maurizio

Maurizio

Età : 57

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 12:50

Possiamo discutere a lungo ma Volvo non è un buon esempio: non è indipendente e fa parte di un gruppo molto grande, con le spalle copertissime. Il proprietario Mr. Li, che non è quello del Milan, è personalmente il maggior azionista di Daimler. In pratica Volvo ha trovato il Mr. Li giusto Very Happy

Volvo si trovò in stato comatoso alla fine degli anni 2008. Licenziamenti in massa e timori di chiusura. Ford la vendette al gruppo Geely per 1.5 MLD USD. Il gruppo Geely fattura a spanne 20 MLD di EU, e ora ha comprato anche Lotus. Che ha annunciato un SUV.

Aston Martin, per molti aspetti secondo me rivale di Maserati, è indipendente, arriva a fatturare 5/600Mln EU, ha appena prodotto, dopo tanti anni, qualche profitto, e si appresta a sbarcare in borsa. Faticano, e non poco, a mio parere. E hanno annunciato un SUV.
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 47

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 12:59

Esatto. Il confronto giusto è Maserati-AM.
Per quanto riguarda un marchio di cui tener conto (nei ragionamenti almeno) è SAAB.
Nonostante fosse premium, nonostante avesse tecnologia GM, nonostante tutto... Fernet Branca.  hands16

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
GT3.2



Età : 40

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 15:05

Ma infatti io non critico la politica di sviluppo modelli di Maserati. Ma quella di FCA in generale, e dei suoi marchi premium in particolare. Alfa Romeo su tutti

Volvo é comparabile eccome ai marchi FCA premium. Geely fa 20 miliardi di fatturato e 1mln di auto al'anno: nemmeno il 20% di FCA (110mld e 5 milioni di auto). Che sta dietro i marchi premium del gruppo 

Non é che perché il tuo padrone é cinese e si chiama Mr Li, che i soldi piovono senza limiti (il calcio lo dimostra d'altronde). FCA é al di là della famiglia Agnelli, una public company quotata internazionalmente che in termini di consistenza finanziaria ci mangia largamente in testa a una società come Geely

Su Maserati onestamente anche io non vedo molto da criticare, se non il ritardo nell'Alfieri. Se invece si rivelassero veritiere le voci circolate sul non rinnovo di Ghibli a fine vita, il discorso sarebbe lo stesso di 159/Giulia ecc. Puro suicidio e nonsenso
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 50

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 15:14

Bene GT 3.2 clap clap  ( hands25 alla domanda perché mai la parte premium di FCA non potrebbe fare qualcosa di altrettanto semplice e razionale? forse la risposta è da individuare nelle braccine corte dalle parti di Torino)


Se il confronto con Volvo porta a considerare i fantamiliardi di Mr. Li, non condivido il confronto con Aston Martin. Essa è indipendente, Maserati NO!
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 50

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 15:20

@GT3.2 ha scritto:
... Se invece si rivelassero veritiere le voci circolate sul non rinnovo di Ghibli a fine vita, il discorso sarebbe lo stesso di 159/Giulia ecc. Puro suicidio e nonsenso
E' tempo di SUV e avere due berline, abbastanza vicine come immagine, può essere troppo oneroso per Maserati.
D'altronde si erano posti un certo target puntando su Ghibli e Levante e non ci sono arrivati anche perchè Levante si è "mangiato" Ghibli. E così sono passati al piano B: SUV di segmento D. Speruma bin
Torna in alto Andare in basso
GT3.2



Età : 40

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 18:29

oh ma sarà possibile che il problema della cannibalizzazione tra berlina e SUV di uno stesso segmento se lo pone SOLO fca? O tra due berline di segmenti attigui?

Non so, Jaguar per dirne una fatto F-Pace, ha eliminato la XF? (di cui peraltro esiste anche la versione SW...). Fatta la XE si é posta il problema di quale delle due berline tenere?

TUTTI i costruttori nessuno escluso, puntano a una maggiore articolazione della gamma come leva primaria di crescita. 
Sinergie tra i segmenti: fatta una berlina o un SUV di segmento E o F, si sviluppa la berlina o SUV di segmento inferiore con importanti sinergie...é proprio il caso di 4p e Ghibli, Xe e Xf...
Sinergie tra carrozzerie all'interno di un segmento: su una piattaforma di un certo segmento sviluppare la berlina, la SW, la coupé, il SUV ecc. ecc é possibile con importanti sinergie

Le sinergie ottenibili sono piu' importanti delle cannibalizzazioni. E soprattutto, se fai il nuovo modello e cannibalizzi una parte del vecchio poco male, sempre una macchina hai venduto. 
Ma se non fai il nuovo modello e perdi un cliente perché non ha voglia di passare dalla berlina al SUV solo perché Maserati glielo impone, beh hai perso un cliente. 
Cosa esattamente che ha fatto con me Alfa Romeo con la sua discontinuità sul segmento D, e che farebbe senz'altro Maserati se nel segmento E restasse solo col SUV

E se poi dopo qualche anno ti viene l'idea di andarli a ricercare i clienti di quel segmento che hai abbandonato volontariamente e regalato alla concorrenza, vedi Alfa con il segmento D, quanto ti costa rispetto ad averli seguiti con aggiornamenti regolari del modello?
Torna in alto Andare in basso
giton

giton

Età : 67

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 20:18

La moda adesso sono i suv, e quelli bisogna fare ,inutile fabbricare capelli se il pubblico vuole sciarpe.
Forse non e' solo una moda ma un costume una maniera di vivere diversamente l'automobile.
Spazio sicurezza senso di potenza in una societa'di frustrati .
 paragonare maserati da sola con,la  biemmevu degli emigranti  e  le periferie , le impersonali matriosche audi mi sembra riduttivo.
Se maserati e'con fca allora il paragone con i gruppi grandi ci puo' stare, sara' con tutto il gruppo, audi ,vende skoda e seat  a prezzo premium solo perche' si chiamano a4 e hanno la maglietta diversa.
Maserati dovrebbe essere con  aston un gradino al di sopra di giaguar , e al di sotto di bentley ,questo e' il suo spazio o dovrebbe essere.
Vende poco,certo non fa auto per statali ,sicuramente ha centinaia di migliaia di potenziali clienti,ma ci vogliono le palanche ,e se le hai poi devi dimostrare troppe cose,
Per vendere all'estero. ci vogliono reti capillari e sono costose, si devono far vivere i concessionari,per questo i costi di manutenzione sono altissimi,altro problema del made in italy.
Mi sembra che si vogliano fare auto per fasce di mercato alte ma  sempre piu'povere di partecipanti,  quindi si galleggia a fatica .
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 55

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 20:35

Maserati tutto sommato è sempre stato un marchio "nano", parafrasando il titolo del thread. De Tomaso ci provò, osando non poco, a portarlo a livello di vendite sostanziose ma sappiamo tutti come finì.

Quello che appunto io "contesterei" alla Maserati, o alla dirigenza FCA o a chi cavolo prende le decisioni sul fatidico tavolo, è di voler "snaturare" l'origine del marchio volendo a tutti i costi farne un marchio da "grandi numeri"; ma perché?

Capisco il voler commercializzare la Levante o la Ghibli, rivolte come SUV e berlina 4 porte ad una "ampia" cerchia di utenti, ma ciò forse al solo fine di dover rimpinguare le casse per sostenere il vero DNA del marchio che dovrebbe essere in concorrenza con Ferrari, Lamborghini ed Aston Martin, e non con Mercedes , BMW ed Audi.

Invece la percezione che molti appassionati hanno, anzi, che quasi tutti cominciano ad avere, è proprio questa: Maserati come alternativa alle berline/coupé tedesche il cui lignaggio è e deve essere palesemente inferiore alla nomea che la Maserati ha costruito nella sua storia. 

Io credo che la dirigenza dovrebbe mettersi "l'anima in pace" e considerare il blasone per quel che è, non come un'escamotage per fare una improbabile concorrenza alle berlinone di Germania... politica pericolosa e che può portare a fare il cosiddetto passo più lungo della gamba, con le conseguenze che possiamo immaginare. Quindi a parer mio sarebbe meglio ambire a ricavi ridotti e in attivo (lo fa perfino la Pagani...) piuttosto che rischiare di snaturare un marchio che oggi come oggi ha in listino UNA sola coupé, presentata undici anni fa.

Sono sicuro che un progetto come la Alfieri, se venisse messo in opera, porterebbe grande beneficio al marchio, e probabilmente anche un bel po' di "linfa" (vildanaro) ma bisognerebbe sapersi accontentare lasciando al blasone quella che è sempre stata la sua natura, ovvero un marchio di nicchia.

________________________________________
Nessuno può toglierti l'onore. Spetta a te non perderlo mai.
Torna in alto Andare in basso
giton

giton

Età : 67

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Gio 30 Ago 2018 - 20:49

Bhe sulla coupe' presentata 11 anni fa non mi trovo perche e' stata aggiornata piu volte ed e' sempre bellissima e copiatissima ,perseverare paga ,porsche insegna .
Alfieri.. purtroppo ..non capisco,penso che servano tanti  investimenti, per poi vendere poco .
Bella bellissima ma per chi?
Daltrode adesso va questo ,o dovrebbe .
https://www.alvolante.it/news/maserati-alfieri-2020-rendering-358870
Torna in alto Andare in basso
GT3.2



Età : 40

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Ven 31 Ago 2018 - 3:43

@giton ha scritto:
La moda adesso sono i suv, e quelli bisogna fare ,inutile fabbricare capelli se il pubblico vuole sciarpe.

Intanto é il 30% circa che vuole sciarpe (SUV) contro il 70% tuttora sui cappelli (carrozzerie tradizionali). I mercati mondiali non rispondono tutti alle stesse logiche di quanto vediamo al bar sotto casa

Ma se anche fosse il contrario: citami un solo grande gruppo automobilistico che ha eliminato completamente dalla sua offerta in un segmento principale (B, C, D o E) la carrozzeria tradizionale (berlina o SW) per tenersi la sola carrozzeria rialzata (SUV o crossover) 

FCA apparentemente vuole farlo anche per il modello principale del segmento B, ovvero non rinnovando la grande punto ma sostituendola con un "crossover"! Quando tutti gli altri marchi concorrenti la loro segmento B "classica" l'hanno rinnovata senza soluzione di continuità anche attraverso situazioni di mercato e finanziarie n volte peggiori di FCA oggi, e davvero prossime al fallimento qualche anno fa: PSA, Opel, Renault, Ford solo per citare le prime che mi vengono 

Davvero devono essere dei geni solo a Torino, per partorire queste brillanti strategie...
Torna in alto Andare in basso
GT3.2



Età : 40

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Ven 31 Ago 2018 - 3:56

@Krav ha scritto:

Invece la percezione che molti appassionati hanno, anzi, che quasi tutti cominciano ad avere, è proprio questa: Maserati come alternativa alle berline/coupé tedesche il cui lignaggio è e deve essere palesemente inferiore alla nomea che la Maserati ha costruito nella sua storia. 

Ovvio, Maserati non é affatto concorrente di Audi o BMW. L'intero polo premium FCA lo é
Secondo me non c'é molto da inventarsi. L'esempio l'abbiamo davanti agli occhi:
FIAT = SEAT/Volkswagen: segmenti da A a D
Alfa = Audi: segmenti (B)-C-D-E
Maserati = Porsche: segmenti (D)-E-F piu' modelli sportivi (ocupé/cabrio compatte ad altissime prestazioni)
e sui segmenti sovrapposti si sviluppano modelli in sinergia

Oggi la proporzione nei volumi tra FCA e VAG é 1:5 o 1:10, ma si potrebbe cominciare a svilupparsi secondo quest'ottica e avvicinarsi progressivamente nel tempo
Invece no, la strategia non é assolutamente per gamma, ma per modello a caso. 
Toh, facciamo una berlina Maserati segmento E (e sviluppiamo la rete di vendita di conseguenza), ma cancelliamola dopo 5 anni. 
Si dai, facciamo 3 SUV segmento D, ma una sola berlina (a investimento altissimo) e nessuna SW. 
Toh, diciamo che la Alfieri costa troppo svilupparla, ma al tempo stesso mettiamo nel piano industriale una super coupé Alfa da 650 CV (pero' diciamo che la Giulia SW, che venderebbe 500 volte questa coupé, costa troppo svilupparla). 
Boh...
Torna in alto Andare in basso
giton

giton

Età : 67

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Ven 31 Ago 2018 - 9:32

http://www.ansa.it/piemonte/notizie/2018/08/30/fca-ferma-maserati-dal-6-a-14-settembre_64aa2b95-9b6b-403c-bfe8-d48f4a09340f.html
Ma poi i fatti sono questi.
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher

Età : 49

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Ven 31 Ago 2018 - 14:21

certo...come avevo sottolineato in altri post, le nostre disquisizioni si scontrano con i dati che compromettono la vita di stabilimenti, impiegati ed operai...ma le controprove di strategie altrimenti vincenti (secondo il gusto ed il contesto...il mercato drogato e "massificato"..) non possono esistere e le nostre "disquisizioni" restano tali senza influire sulle decisioni di AD e presidenti… quindi tranquillamente possiamo dire la nostra ed essere avversi ai SUV (come me) e chiederci come mai l'Alfieri è bella ed impossibile…  Shocked
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 42

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Ven 31 Ago 2018 - 21:29

L’Alfieri non è affatto impossibile.

È soltanto in (pesante) ritardo.

Ma è ormai certo che si farà

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
MarcoG3200



Età : 53

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Ven 31 Ago 2018 - 21:31

E in Maserati non si fanno domande se il calo vendite sia fisiologico oppure dipende dai modelli che sono "arrivati a fine vita utile". La cosa sorprendente, in negativo, è che continuano a proporre la stessa strategia (restyling e suv) degli altri, ottenendo gli stessi risultati/situazione.
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher

Età : 49

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Ven 31 Ago 2018 - 22:19

quando scrivi "gli stessi risultati"…. ti riferisci ad i suoi e non a quelli degli altri, giusto?  Sad 

qui la situazione del tridente è un gran vespaio !
Torna in alto Andare in basso
giton

giton

Età : 67

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Sab 1 Set 2018 - 1:29

Le vetture che vendono non arrivano mai a fine vita.
Vengono rinnovate ripropostd un nome una garanzia.
Citiamone alcune?
Golf ..
Maggiolino quanti milioni prima di andare a riposo?
911 e tutte le derivate .
500
Fird fiesta opel corsa passat.
Le stesse ferrari dei poveri ,8cilindri ,,dal berlinetta in poi grandi cambiamenti e prestazioni ma se le metti in fila a 5 0 metri sopratutto se non sei un intenditore sembrano tutte uguali.
Il mercato interno italiano non puo sostenere niente ,il deutsche si.
.
Torna in alto Andare in basso
MarcoG3200



Età : 53

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Sab 1 Set 2018 - 9:15

Se ciclicamente giochi la partita degli altri e non la tua e ottieni cali nelle vendite o risultati indesiderati più o meno imprevisti, forse è ora di cambiare partita...o no?

Personalmente preferisco essere io a decidere quando cambiare o chiudere con un modello, anziché attendere che siano i concorrenti a sbattermi fuori perché ho un prodotto obsoleto o non il linea con il brand...come dicono a biassono

La Porsche non mi piace, tuttavia apprezzo che nel tempo, le linee siano rimaste coerenti con la idea dei primi modelli, senza rischio di confonderle con altre marche, nonché la cura nei ricambi abbastanza disponibili sia pur a caro prezzo
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher

Età : 49

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Sab 1 Set 2018 - 19:14

Amici forumisti, Marco e Giorgio...come detto altre volte siamo tutti nella ragione e tutti nel torto, nel senso che essendo appassionati abbiamo un'idea poetica o strettamente legata al gusto ed all'esperienza personale, al passato, al blasone...io sono il primo ad appoggiare queste ultime vostre considerazioni… ma, come si dice, in Italia abbiamo 60.000.000 di allenatori-selezionatori della nazionale di calcio, invece nella realtà Maserati decide per se e crede di poter imporre le strategie sui potenziali clienti...poi l'italianità e l'identità (FCA) rischia di perdersi in rivoli che prosciugano il sentimento di unità che ci lega al tridente!

...come si dice: non tutto è perduto! c'è speranza e margine di miglioramento… meglio non pensare troppo al confronto con i marchi citati, anche se è sbagliato in generale, e focalizzare il punto su originalità, inventiva stilistica nel segno della tradizione… aspettiamo questa Alfieri… io abbandonerei anche i SUV ma chiedo troppo (sono gusti personali).
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher

Età : 49

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Sab 1 Set 2018 - 22:28

in questo momento, prima di uscire, sto vedendo in TV, sul canale 8, il film-documentario "Agnelli"...dal gossip al grande industriale e "patriota" dell'automobile… fiat era un prolungamento della persona dell'avvocato.

E chissà cosa sarebbe accaduto all'italianità del gruppo e di alcuni marchi, allo stile … forse l'inferno, forse la salvezza… non si sa…gli anni che seguirono la sua dipartita non erano facili.
Comunque lui aveva rispetto del'industria americana... ma difendeva la prerogativa dell'italianità della fabbrica...e tanto altro… bisognerebbe studiare bene il personaggio ed il mondo fiat al di là delle storie inquinate dagli aiuti di stato ecc. ecc.. comunque vedete il film...divertente per il gossip e interessante per la gestione di una fabbrica che è sempre stata "la fabbrica"... Pensavo tra me e me..in America fanno, producono, film-documentari sugli italiani e qui no!  Very Happy
Torna in alto Andare in basso
giton

giton

Età : 67

Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Empty
MessaggioTitolo: Re: Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti   Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti Icon_minitime1Dom 2 Set 2018 - 17:21

Da noi si fa solo politica .
Torna in alto Andare in basso
 
Maserati nel settore premium, un nano in mezzo a dei giganti
Torna in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: