Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

Quattroruote prova la Ghibli III Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniQuattroruote prova la Ghibli III Untitl12IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» alla fine è arrivata!
Da Davide Giuriato Ieri alle 12:00

» ciao
Da ronduccio Mer 28 Lug 2021 - 12:58

» Cielino Coupé Cambiorsa
Da Giancarlo224 Mer 28 Lug 2021 - 9:11

» Maserati GranTurismo 2022-2023
Da CRONet Lun 26 Lug 2021 - 23:30

» Maserati MC20
Da Maurizio Ven 16 Lug 2021 - 14:06

» Salve a tutti
Da Dari8V Gio 15 Lug 2021 - 8:21

» Gamma model year 22
Da Dari8V Lun 12 Lug 2021 - 12:16

» MV 3200 GTC (Restomod su 3200 GT)
Da Dari8V Gio 8 Lug 2021 - 18:43

» All'asta la Ghibli di Frank Sinatra
Da Maurizio Mar 6 Lug 2021 - 17:45

» Ciao a tutti
Da Davide Giuriato Dom 4 Lug 2021 - 21:38

» Ciao dalla Francia
Da Davide Giuriato Dom 4 Lug 2021 - 21:34

» Il vento sta davvero cambiando
Da Dari8V Mar 29 Giu 2021 - 8:37

» Nuovo video di Motor 1.com
Da Zoldher Dom 27 Giu 2021 - 14:42

» Maserati Grecale
Da Claudio Ven 25 Giu 2021 - 13:12

» Buongiorno a tutti,
Da robbi Gio 24 Giu 2021 - 8:09

» Distanziale volante mozzo Shamal
Da robbi Mar 22 Giu 2021 - 19:11

» Maserati 224
Da robbi Mar 22 Giu 2021 - 19:09

» Tessera 335
Da Giuseppe122 Mar 15 Giu 2021 - 14:27

» Cose turche: Para Bizde (Abbiamo i soldi). Rumeli Orhan Kemal feat. Maserati Ghibli
Da spedirail Lun 14 Giu 2021 - 16:34

» VIDEO "Champcar race" team Dead Pedal Racing
Da Marko85 Lun 31 Mag 2021 - 14:35

 

 Quattroruote prova la Ghibli III

Andare in basso 
+8
Pegaso
Melo81
Davide Giuriato
Roberto
Gianluca32
fritz287
Claudio
pilota54
12 partecipanti
Vai alla pagina : 1, 2  Successivo
AutoreMessaggio
pilota54
MODERATORE
pilota54

Età : 67

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Lun 28 Apr 2014 - 20:00

Sul numero in edicola questo mese, prova su strada completa della Maserati Ghibli Turbodiesel 275 cv (e della Ferrari 458 Speciale).

La prova è interessante e dettagliata, come sempre, però ci sono 2 pecche: le foto troppo poche e troppo piccole, soprattutto degli interni, e la carta della rivista che come noto per problemi tipografici non è il massimo.

Per quanto riguarda la macchina, il prezzo vero non è di 68.000 euro ma 78.000 almeno perché ci sono optionals per me irrinunciabili in un'auto del genere come il navigatore, gli interni completi in pelle "primo fiore", la pedaliera ragolabile (di serie per es. sulla Thema), i sedili elettrici, i sensori di parcheggio e la telecamera posteriore.

Buono il comportamento su strada (con ottimo tempo in pista) e bassi i consumi considerata la potenza e la mole. A proposito della massa, un'altra cosa che non mi piace è che il peso dichiarato risulta molto inferiore a quello reale.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Lun 28 Apr 2014 - 21:11

@pilota54 ha scritto:

Per quanto riguarda la macchina, il prezzo vero non è di 68.000 euro ma 78.000 almeno perché ci sono optionals per me irrinunciabili in un'auto del genere come il navigatore, gli interni completi in pelle "primo fiore", la pedaliera ragolabile (di serie per es. sulla Thema), i sedili elettrici, i sensori di parcheggio e la telecamera posteriore.

Manlio, questa però, per quanto non priva di qualche senso, rimane una tua opinione personale.

Personalmente dovessi comprare una Ghibli Diesel, un'auto cioè votata in qualche modo anche ad esigenze di contenimento spese, non prenderei nessuno degli optional che hai elencato, che non ritengo affatto irrinunciabili: la pedaliera regolabile non mi pare una cosa indispensabile, mentre per parcheggiare non ho mai avuto bisogno dei sensori di parcheggio (per quanto capisco possano avere una loro utilità) e tantomeno della telecamera posteriore (utile forse su una Aventador, ma in una Ghibli dal lunotto si vede benissimo...).
L'unico che prenderei forse è il navigatore, per quanto i navigatori di serie delle auto li ho sempre trovati penosi e te li fanno pagare 5-6 volte tanto rispetto ad un ottimo tom-tom...giusto per non trafficare con ventose o simili.


________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 28

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Lun 28 Apr 2014 - 21:24

Sarà Claudio che tu sei capace di far manovra con auto che da guidare sono dei trattori, dietro non hanno visibilità e sulle quali un graffio costano come sei mesi di lavoro... ma sinceramente trovo i sensori un gran bell'aiuto. Anche io so parcheggiare senza, ma quando fai parcheggi al millimetro sapere che dietro hai 10 o 20 centimetri fa la differenza - specie se hai 5 metri di macchina e vivi in una città come Milano.

Date queste ultime due caratteristiche io per Milano solitamente giro con 3.40m di Panda con paraurti in plasticaccia, ma già su auto come Delta o Classe C trovo i sensori piuttosto importanti. A parcheggiare non mi reputo un mago, ma nemmeno faccio schifo... insomma, se un'auto la voglio far stare da qualche parte, ce la so mettere.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Lun 28 Apr 2014 - 21:37

come dice il proverbio, tutti sono utili ma nessuno è indispensabile...

Non nego l'utilità in sè degli optional che ha elencato Manlio, dico solo che nessuno mi sembra universalmente indispensabile.

Ogni auto è meravigliosamente completabile con optional bellissimi e anche utili, ma bisogna anche fare i conti col prezzo. Le case lo sanno e speculano tantissimo sugli optional, che su alcune vetture provocano proporzionalmente più introiti della vettura stessa...

I sensori di parcheggio li trovo utili (li avevo messi after market sulla Calibra da ragazzino, ma solo perchè il bip bip faceva figo con chi saliva in auto...), ma non così indispensabili...sarà che non vivo a Milano, anche se ci vengo un giorno sì e uno no.

Indispensabili io ritengo il cruise (specie dove c'è il tutor), il vivavoce per telefonare mentre guidi senza prendere multe, insomma cose davvero importanti per la sicurezza ed il viaggio

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Gianluca32

Gianluca32

Età : 41

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Lun 28 Apr 2014 - 21:56

@Claudio ha scritto:
come dice il proverbio, tutti sono utili ma nessuno è indispensabile...

Gli optional dipendono soprattutto dall' uso.....

Quelli elencati sono a mio avviso tutti inutili....

Ad un bel posacenere a svuotamento automatico non ci pensa nessuno?
Il portabibite? Il portaocchiali?

Va là che vi voglio vedere a fumare una paglia col cambio al volante....   Laughing  Laughing  Laughing  Laughing
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 28

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Lun 28 Apr 2014 - 22:05

@Claudio ha scritto:

Indispensabili io ritengo il cruise (specie dove c'è il tutor), il vivavoce per telefonare mentre guidi senza prendere multe, insomma cose davvero importanti per la sicurezza ed il viaggio

L'indispensabile però non lo cerco di certo in una Maserati.

Lo accetto di buon grado su una citycar, e lo capisco su una Caterham, o una MC12.

Nemmeno un cambio veloce é indispensabile, e con 100 cv comunque da A a B arrivi in scioltezza...

È chiaro che in una Maserati il sistema che la parcheggi da sé non è fondamentale come lo sono un buon motore e un design accattivante, ma se si vuol far guerra alle tedesche che offrono anche molto di più, va fatta bene.

Se no è come avere un superattico con mobili ikea...  What a Face 
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Lun 28 Apr 2014 - 22:16

Fritz, il tuo ragionamento può valere per qualsiasi Maserati, ma non per la Ghibli diesel...

E' vero, è una Maserati, ma è una Maserati anomala, votata al risparmio.

Altrimenti, secondo il tuo ragionamento, l'optional più utile sarebbe il motore a benzina...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 28

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Lun 28 Apr 2014 - 23:09

Eh no... perché è proprio la Ghibli diesel su cui deve contare il contorno! Che cosa dovrebbe spingermi a volerne una al posto di una 535d?
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Lun 28 Apr 2014 - 23:12

Il fatto che è una Maserati

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Roberto
AMMINISTRATORE
Roberto

Età : 58

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 9:21

Quoto Fritz e Manlio in tutto, la mancanza di tali opzional su un auto così non è "normale" per me devono essere di serie, su un auto di quella cifra, nel 2014, sono indispensabili. Provate ad immaginarvi ormai una utilitaria come può essere la 500 senza i vetri elettrici! A quel punto il prezzo è di 78 mila euro come dice Manlio.

________________________________________
Quattroruote prova la Ghibli III Firma-11
Torna in alto Andare in basso
Davide Giuriato
MODERATORE
Davide Giuriato

Età : 55

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 9:58

Ridicolo
Ci devono essere che uno li usi, o meno. Anche sulle entry level.
Marchio premium, dotazioni adeguate.
Preferibilmente sobrie, senza troppi "effetti speciali", ma efficaci.

________________________________________
Per trasgredire le regole Twisted Evil , bisogna prima conoscerle Quattroruote prova la Ghibli III 1599
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 12:22

tutte le entry-level dei marchi premium sono così.

Provate a prendere una Bmw o Mercedes versione base-base e vedrete che è la stessa cosa.

Io la vedo al contrario di voi. Se dovessi prendere la Ghibli Diesel, la prenderei versione base nuda e cruda, sfruttandone l'ottimo prezzo di attacco.

Che senso ha prendere la diesel per risparmiare e poi spendere 10.000 € di optional? Allora pertanto quei 10.000 € li investirei nel motore a benzina, che mi darebbe molte più soddisfazioni della pedaliera regolabile...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Roberto
AMMINISTRATORE
Roberto

Età : 58

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 12:53

Diesel??...quale Diesel? che roba è?  What a Face

________________________________________
Quattroruote prova la Ghibli III Firma-11
Torna in alto Andare in basso
Melo81



Età : 40

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 14:19

@fritz287 ha scritto:
Eh no... perché è proprio la Ghibli diesel su cui deve contare il contorno! Che cosa dovrebbe spingermi a volerne una al posto di una 535d?

Uno dei vari motivi, potrebbe essere quello per cui esteticamente è molto più bella, sia negli interni che negli esterni... oleole
Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54

Età : 67

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 16:30

@Claudio ha scritto:
@pilota54 ha scritto:

Per quanto riguarda la macchina, il prezzo vero non è di 68.000 euro ma 78.000 almeno perché ci sono optionals per me irrinunciabili in un'auto del genere come il navigatore, gli interni completi in pelle "primo fiore", la pedaliera ragolabile (di serie per es. sulla Thema), i sedili elettrici, i sensori di parcheggio e la telecamera posteriore.

Manlio, questa però, per quanto non priva di qualche senso, rimane una tua opinione personale.

Personalmente dovessi comprare una Ghibli Diesel, un'auto cioè votata in qualche modo anche ad esigenze di contenimento spese, non prenderei nessuno degli optional che hai elencato, che non ritengo affatto irrinunciabili: la pedaliera regolabile non mi pare una cosa indispensabile, mentre per parcheggiare non ho mai avuto bisogno dei sensori di parcheggio (per quanto capisco possano avere una loro utilità) e tantomeno della telecamera posteriore (utile forse su una Aventador, ma in una Ghibli dal lunotto si vede benissimo...).
L'unico che prenderei forse è il navigatore, per quanto i navigatori di serie delle auto li ho sempre trovati penosi e te li fanno pagare 5-6 volte tanto rispetto ad un ottimo tom-tom...giusto per non trafficare con ventose o simili.


Of course, opinione del tutto personale, come sempre.  Very Happy  Wink La pedaliera regolabile l'ho inserita perchè fa parte di un "pack", non credo sia possibile prenderla da sola. 

Precisato ciò, diciamo che il navi di serie ce l'ha anche la mia Brera 1.750 TI. I sensori parcheggio sono (a mio avviso) obbligatori su un'auto del genere. Gli altri accessori sono quelli montati di serie sulla "cugina" Lancia Thema, per questo li ho citati, e stiamo parlando di una Maserati, non di una banale Bmw.  Wink


Ultima modifica di pilota54 il Mar 29 Apr 2014 - 16:59 - modificato 3 volte.
Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54

Età : 67

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 16:38

@Gianluca32 ha scritto:
@Claudio ha scritto:
come dice il proverbio, tutti sono utili ma nessuno è indispensabile...

Gli optional dipendono soprattutto dall' uso.....

Quelli elencati sono a mio avviso tutti inutili....

Ad un bel posacenere a svuotamento automatico non ci pensa nessuno?
Il portabibite? Il portaocchiali?

Va là che vi voglio vedere a fumare una paglia col cambio al volante....   Laughing  Laughing  Laughing  Laughing

Io credo che gli accessori disponibili di serie dipendano anche dal tipo di macchina (stiamo parlando di una segmento E), da quello che offre la concorrenza (nella fattispecie le tedescone)  dal blasone del marchio e dal prezzo. Inoltre non mi pare che ci sia una "versione base" e una "lusso", c'è una sola versione, per ora.
Ce lo vedete Voi  un distinto maseratista con la ventosa del navigatore sul parabrezza?  What a Face  

E' ovvio che per una Panda navigatore e sensori  non sono affatto obbligatori, ma per una Maserati io credo, molto modestamente, di si. Tra l'altro lo scrive anche il giornalista a commento della prova che gli accessori di serie non sono certo molti. 

Tuttavia l'importante è che almeno a richiesta ci siano, questo si. Chi la vuole veramente completa penso che possa spendere 80.000 euro invece di 70.000, è poco più del 10% di differenza e 70.000 euro sono già una cifra da alto dirigente. E chi la comprerà usata punterà di sicuro alle "full optionals", come ho fatto per esempio io con la Brera, le nude e crude sarà + difficile venderle, quindi poi quello che spendi in più te lo ritrovi quando la vendi  Wink ......................


Ultima modifica di pilota54 il Mar 29 Apr 2014 - 23:54 - modificato 2 volte.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 19:58

Vedo che continuiamo a non capirci.

Su quali optional dovrebbero essere offerti di serie dalle case su vetture di questi segmenti, ne possiamo discutere fino a domani mattina, e posso anche essere d'accordo con voi, ma non è questo il punto.

Io contestavo l'affermazione secondo la quale il prezzo di attacco sarebbe di 10.000 in più perchè ci sarebbero degli optional "obbligatori".

Di obbligatorio non c'è nulla. Io ed altri già non spenderemmo soldi per degli aggeggi del genere.

Gli unici optional obbligatori sono quelli che la casa ti impone per forza di prendere perchè non produce auto che ne siano prive, come ha fatto il buon Alejandro sulla Biturbo.

Poi la Ghibli Diesel costituisce, di fatto, una versione base della gamma Ghibli. E' una vettura verso la quale non bisogna adottare metri di giudizio tipo "ve lo vedete un maseratista", perchè è una vettura che si rivolge ad un pubblico molto diverso dai maseratisti per come li concepiamo qui...francamente trovo più anomalo un maseratista con motore a gasolio che uno col Tom Tom a ventosa...un vero maseratista la prende a benza, chi compra la diesel ha un'altra mentalità

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54

Età : 67

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 23:42

Ok, allora non ci eravamo capiti, non obbligatori in senso stretto, nel senso che "la casa te li impone" (come avveniva in passato per alcune vetture di altri marchi), ovvero che non ci siano modelli disponibili "nudi e crudi", bensì obbligatori nel senso che a mio parere molti, se non quasi tutti, acquisteranno  i, peraltro molto convenienti, "pacchetti", ognuno dei quali comprende 3-4 accessori con un  prezzo di circa 3.500 euro. E' esattamente questo quello che ho voluto dire nel post di apertura, avallato poi da Fritz e Roberto.
La versione provata da QR aveva addirittura 20.000 euro di optionals, cioè quasi tutti.  

D'accordo anche sul fatto che la Turbodiesel è, ovviamente, la versione di attacco della gamma.

E' appena il caso di ricordare poi (ma è cosa nota), che per esempio le Porcata (mi viene automaticamente "tradotto" così!  Very Happy  )  di serie non offrono quasi nulla (se non erro nemmeno il navi), e quindi se si vuole una vettura adeguata al blasone della casa occorre aggiungere anche in quel caso almeno 10.000 euro.
Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54

Età : 67

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mar 29 Apr 2014 - 23:57

@Roberto ha scritto:
Diesel??...quale Diesel? che roba è?  What a Face

Anch'io potendone e volendone comprare una non ci penserei due volte alla motorizzazione. Bando all'avarizia: per qualche euro in più mi porterei a casa la V6 biturbo 330 cv (ben 55 in più). Chissà, magari tra 4-5 anni, usata.............

Prezzi Maserati Ghibli:

-  3.0 V6 Diesel 275 CV e 255 cv - 68.000 circa
-  3.0 V6 (biturbo) benzina 330 cv - 70.000 circa
-  3.0 V6 S (biturbo) benzina 410 cv - 83.000 circa (Q4 86.000 circa)
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 28

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mer 30 Apr 2014 - 0:42

I tedeschi di serie non mettono nulla, ma offrono tutto. È questa la differenza Wink
Torna in alto Andare in basso
Pegaso



Età : 44

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mer 30 Apr 2014 - 14:35

Citazione :


Poi la Ghibli Diesel costituisce, di fatto, una versione base della gamma Ghibli. E' una vettura verso la quale non bisogna adottare metri di giudizio tipo "ve lo vedete un maseratista", perchè è una vettura che si rivolge ad un pubblico molto diverso dai maseratisti per come li concepiamo qui...francamente trovo più anomalo un maseratista con motore a gasolio che uno col Tom Tom a ventosa...un vero maseratista la prende a benza, chi compra la diesel ha un'altra mentalità
Quoto Claudio
Personalmente il navigatore satellitare non l'ho preso e non ne sento il bisogno mentre ho aggiunto numerosi accessori che ritenevo consoni al rango della vettura. Sarebbe successo lo stesso con una Mercedes, mi ricordo che 20-30 anni fa erano optional sulle tedesche i poggiatesta e i tappettini quindi....

Ritornando al tema della discussione invece ho notato una cosa su cui si accaniscono i giornalisti ovvero che la Ghibli dovrebbe impensierire i costruttori tedeschi che vedono le vendite crollate. Beh secondo me la Maserati come ha citato nell'articolo una persona intervistata rappresenta passione, sicuramente ora con il Diesel avvicinerà piú clienti che mai avrebbero immaginato di poter portare a casa una Maserati ma non vedremo una esplosione di vendite e numeri neppure minimamente paragonabili alle BMW e Mercedes o BruttaRoba dove le serie 5 e classe E sono offerte addirittura ai taxisti
Torna in alto Andare in basso
Pegaso



Età : 44

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mer 30 Apr 2014 - 14:48

Un'altra cosa che trovo migliorabile è l'approccio dell'articolo, cioè il solito scontro con le tedesche....perchè invece non dare la Ghibli in prova a clienti Alfa Romeo o Lancia e tentarli al salto verso il mondo Maserati? O ferrari? Del resto hanno in comune l'italianità dello stile, e i valori di temperamento sportivo, come Alfa e Ferari  o classico elegante raffinato come Lancia
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mer 30 Apr 2014 - 15:29

@Pegaso ha scritto:
....perchè invece non dare la Ghibli in prova a clienti Alfa Romeo o Lancia e tentarli al salto verso il mondo Maserati? ...
Semplicemente perchè la Ghibli è economicamente fuori budget per i clienti Alfa e Lancia (ammesso che esistano ancora)  study
Torna in alto Andare in basso
Pegaso



Età : 44

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mer 30 Apr 2014 - 15:37

Mah...una thesis odierna quanto costerebbe? E una 166? Cosí tanto meno della Ghibli?
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mer 30 Apr 2014 - 16:33

L'odierna thesis si chiama Thema e ne vendono si e no 10 al mese con  sconti del 25%, ovvero costano abbondantemente sotto i 40.000 euro.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mer 30 Apr 2014 - 16:39

Attualmente le vendite di Thema in italia sono all'incirca di 50 unità al mese, ovvero la metà rispetto al numero di Ghibli vendute (100 al mese).

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Pegaso



Età : 44

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mer 30 Apr 2014 - 17:01

Già...ma nessuno se la compera in quanto è semplicemente una 300c con i badge lancia...chi ha la thesis e la vuole cambiare intendo, oppure la 166 e non vuole andare sulle tedesche
Torna in alto Andare in basso
Roberto
AMMINISTRATORE
Roberto

Età : 58

Quattroruote prova la Ghibli III Empty
MessaggioTitolo: Re: Quattroruote prova la Ghibli III   Quattroruote prova la Ghibli III Icon_minitime1Mer 30 Apr 2014 - 17:19

Ma la Thema si trova a dei prezzi che sono meno della metà di una Ghibli! E anche se non è esternamente bella come la Ghibli, internamente e come comodità.....siamo li

http://www.autoscout24.it/Details.aspx?id=233582616&asrc=st|sr

e quanti accessori...

Keyless Go 
4 dischi autoventilati con rain braking support
Airbag a tendina anteriori e posteriori
Airbag frontali multistage 
Airbag ginocchia
Allarme 
Bluetooth vivavoce 
comandi al volante
Clima Automatico Bi-zona 
Controllo di trazione
Cruise control 
Fari B-Xenon autoadattativi
Fendinebbia 
Impianto audio 276 watt 6 speakers
Interni in pelle nappa 
Navigatore 8.4" Touch Screen 3D 
Pedaliera regolabile elettricamente con memoria
Ruote in lega da 18" 
Sedile guidatore e specchietto lato guida con memoria
Sedili II fila ventilati e Riscaldati 
Sensore Pioggia
Sensore crepuscolare 
Specchi retrovisori ripiegabili elettricamente
Sterzo Regolabile elettricamente 
Vehicle dynamic control (ESP) 
Volante Pelle e legno riscaldabile
sedili anteriore regolabile elettricamente riscaldato
portaoggetti refrigerato
sensori parcheggio anteriori e posteriori 
specchietti autoregolanti in fase retromarcia
specchietto retrov interno elettrocromico

________________________________________
Quattroruote prova la Ghibli III Firma-11
Torna in alto Andare in basso
 
Quattroruote prova la Ghibli III
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Successivo

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: