Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

Fine della passione motoristica a Roma? Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniFine della passione motoristica a Roma? Untitl12IndiceUltime immaginiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» Here I am
Da Zoldher Ieri alle 23:53

» Inizio anno 2024 pesante in Ciro Menotti a Modena
Da robbi Mar 27 Feb 2024 - 11:03

» Libro "MASERATI - L'ERA BITURBO", ovvero tutto il sapere e la verità sulle Biturbo: praticamente la BIBBIA
Da Claudio Dom 25 Feb 2024 - 14:06

» Addio Maserati Levante
Da Angelo Lun 19 Feb 2024 - 21:36

» Presentazione Fan Shamal
Da Maurizio Mer 14 Feb 2024 - 17:08

» Rieccomi ..!
Da fritz287 Mer 14 Feb 2024 - 11:41

» Stabilimento Stellantis Mirafiori e produzione auto elettriche 500 e Maserati autunno 2023
Da Zoldher Mar 13 Feb 2024 - 12:21

» Ciao a tutti.
Da massi78 Lun 12 Feb 2024 - 23:11

» AUGURI 2024
Da Riccardo.420 Mer 7 Feb 2024 - 10:46

» Mi presento
Da Dari8V Lun 5 Feb 2024 - 8:06

» Valore di mercato Biturbo MY 84 in perfette condizioni
Da Zoldher Mar 30 Gen 2024 - 19:26

» Consiglio acquisto GranTurismo S
Da Claudio Mar 30 Gen 2024 - 13:20

» Nuova Maserati Quattroporte - Progetto congelato (rinviata al 2028)
Da pilota54 Ven 26 Gen 2024 - 12:26

» Modulo P1 Performante PB
Da Checovenier Ven 26 Gen 2024 - 9:22

» Deciso per acquisto Quattroporte 4.2 quale cambio?
Da Pegaso Lun 22 Gen 2024 - 9:45

» Maserati Grecale
Da Pegaso Dom 21 Gen 2024 - 8:28

» Ciao a tutti
Da Maurizio Ven 19 Gen 2024 - 11:39

» Trifase
Da CRONet Ven 19 Gen 2024 - 1:03

» consiglio per acquisto 420 S
Da Riccardo.420 Mer 17 Gen 2024 - 11:32

» PRESENTAZIONE
Da Zoldher Lun 15 Gen 2024 - 15:52


 

 Fine della passione motoristica a Roma?

Andare in basso 
+14
GT3.2
masimase
fritz287
Claudio
Davide Giuriato
JeanLouisD
Dari8V
ammiraglio66
Zoldher
Jak
Riccardo.420
frenchconnection
Maurizio
Giuseppe122
18 partecipanti
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Successivo
AutoreMessaggio
Giuseppe122

Giuseppe122


Età : 59

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mer 19 Apr 2023 - 8:32

Volevo rendervi partecipi della "follia" che si sta perpetrando a Roma con riferimento alla possibilità di utilizzare già da adesso le nostre auto storiche. Il Comune ha deciso di ampliare la cosiddetta "Area verde" a una zona che per estensione è equivalente alle città di Torino e Milano messe insieme. in quest'area è vietato - 7 giorni su 7, h24 - l'ingresso, la circolazione e la sosta delle auto a benzina e diesel fino a euro 3 (tra poco anche diesel euro4 e dall'anno prossimo anche euro5) anche se alimentati a GPL/metano.
Questa "follia" ricomprende anche le auto storiche che sono evidentemente considerate dal Sindaco e dall'assessore alla mobilità Patanè come concausa dell'inquinamento cittadino. Hanno già cominciato l'installazione di varchi controllati con telecamere tutto intorno alla Città. A questo punto non si può far altro che vendere tutto oppure schiantarsi sul Campidoglio con l'auto imbottita di tritolo. Questa è la competenza e lungimiranza dei nostri ammistratori capitolini. Dove sono l'ACI e l'ASI adesso? Scomparse, e comunque non sono riuscite (se mai l'avessero fatto) a far inserire una deroga per le storiche almeno nei fine settimana. L'importante e fare proclami in pompa magna (vedi Sticchi Damiani e Scuro, appena rieletto). L'ottusità e la miopia di questa gente fa rabbrividire.  Spero che cambi qualcosa all'ultimo momento altrimenti è la fine del motorismo storico romano.
P.S. abito all'interno dell'area verde....

A Faber piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Maurizio

Maurizio


Età : 61

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mer 19 Apr 2023 - 10:00

Suggerirei alla giunta capitolina di consultare "uno bravo"

A Giuseppe122 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
frenchconnection

frenchconnection


Età : 46

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mer 19 Apr 2023 - 17:38

Giuseppe122 ha scritto:
Dove sono l'ACI e l'ASI adesso?

hanno fatto ricorso a Mattarella,non credo potessero fare molto di più da soli.... mica è colpa loro se spesso le leggi sono fatte con i piedi.

https://www.asifed.it/circolazione-veicoli-storici-a-roma-la-parola-al-presidente-della-repubblica/

P.S. sul numero di aprile di ruoteclassiche c'è un bel servizio sul tema, che racconta di come ogni città faccia per sé, con il risultato di creare confusione ulteriore.
ESEMPIO
Se io parto da casa mia, nella città di YYYY, per andare a farmi una gita a XXXX, può accadere che in YYYY si possa circolare liberamente quel giorno, ma in XXXX no.
Torna in alto Andare in basso
Riccardo.420

Riccardo.420


Età : 44

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mer 19 Apr 2023 - 19:55

Sono provvedimenti propagandistici e presi per moda. Questa vicenda del capitalismo green ha risvolti veramente pessimi. Oltre a storpiare le facciate dei palazzi con i cappotti termici, e tagliare fuori molti paesi produttori con le auto elettriche, ora impediscono anche alle auto storiche di andare dal meccanico, o al raduno della domenica. Demenziale. Il massimo dei risultati che si potranno ottenere sono: case antiche deturpate e piene di umidità e di muffa; e il mercato delle auto d'epoca azzoppato. Tutto questo mentre le emissioni europee sono bassissime rispetto a Cina o Stati Uniti.
Senza considerare il risvolto "classista" della vicenda: dunque solo chi può permettersi un Euro 6 potrà circolare per Roma? Solo chi può devastare la sua casa con gli interventi di adeguamento sismico e termico potrà rivenderla?

A pizzo antonio e Faber piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Jak
MODERATORE



Età : 62

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mer 19 Apr 2023 - 23:28

frenchconnection ha scritto:
hanno fatto ricorso a Mattarella

.... allora siamo a posto.... tafazzismile

Questa volta, diversamente dal passato, dove non sono mancati i tentativi di mettere i bastoni tra le ruote agli appassionati, la vedo molto, molto male, l'ideologia ha preso completamente il sopravvento sulla ragione, e i poteri sovranazionali stanno spingendo pesantemente e ascientificamente sulla "transizione ecologica" come mai hanno fatto in passato. Il disegno "non avrai nulla e sarai felice" si deve compiere.
L'azione suggerita da Giuseppe, prima che a Roma, bisognerebbe farla a Bruxelles, è lì il problema più grande.
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher


Età : 53

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Gio 20 Apr 2023 - 1:26

Io mi domando i tantissimi proprietari di auto storiche "lussuose e non" cosa faranno....visto che a Roma si potrà girare solo per eventi/raduni appositamente autorizzati. Queste numerose autovetture, comprese le storiche Ferrari, Maserati, Lamborghini, Rolls e chissà quante altre 'caratteristiche e italianissime e di costume italico' (penso a vecchie Fiat, dalla Topolino alla 500...ad esempio) saranno rinchiuse a marcire in box oppure verranno vendute all'estero. Si sottolineava sopra che con questo divieto non sarà possibile portare un'auto neanche da un meccanico, elettrauto, carrozziere: follia! In nome di ideologiche scelte anche dettate da indirizzi europei green estremi, si barattano diritti alla salute con altri diritti costituzionali di libertà di movimento e circolazione, di proprietà privata ecc.. Si confisca ed intacca la proprietà e la libertà, in modo subdolo e surrettizio. Ormai hanno testato la debolezza del popolo italiano, sempre più facilmente sottomesso e indottrinato. ASI ha provato a ristabilire un equilibrio ma dal tavolo capitolino solo fumate nere...aspettiamo ormai anche a Roma, come a Bologna, il divieto di cuocere la carne alla brace ed il bando alle caratteristiche caldarroste romane autunnali per strada! Siamo fuori controllo. Si andrà oltre le imposizioni sulle auto storiche. Bisogna reagire e preservare il patrimonio storico automobilistico che rappresenta qualcosa di importante per la nostra nazione.

A ammiraglio66 e luca hf piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
ammiraglio66

ammiraglio66


Età : 58

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Gio 20 Apr 2023 - 6:49

In poche parole..... Siamo "gestiti" da quaquaraquá. Non posso utilizzare altri termini. Il popolo italiano dovrebbe prendere esempio dai francesi. Qui mi fermo.
Torna in alto Andare in basso
frenchconnection

frenchconnection


Età : 46

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Gio 20 Apr 2023 - 8:01

Riccardo.420 ha scritto:
Sono provvedimenti propagandistici e presi per moda. Questa vicenda del capitalismo green ha risvolti veramente pessimi.

Jak ha scritto:
l'ideologia ha preso completamente il sopravvento sulla ragione, e i poteri sovranazionali stanno spingendo pesantemente e ascientificamente sulla "transizione ecologica" come mai hanno fatto in passato.

Scusatemi, ma io sinceramente non ci vedo tutto questo furore ideologico, nè mi pare veritiera un'interpretazione complottistica tipo quella che lasciano trasparire i post che ho citato, che pure condivido quando si parla di abitazioni e di auto elettriche, per esempio....
In questo caso, molto più semplicemente, penso che chi ha fatto la legge si sia completamente dimenticato di distinguere adeguatamente le auto storiche da quelle vecchie, mettendo tutto nel calderone e creando un bel pasticcio.

Il problema di fondo è che tale materia è gestita da norme comunali, quindi ognuno fa come vuole e non si capisce nulla.
Servirebbe, almeno per le auto che hanno un interesse storico-collezionistico CERTIFICATO, una legge nazionale che ne tuteli la circolazione, almeno nei weekend
Torna in alto Andare in basso
Giuseppe122

Giuseppe122


Età : 59

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Gio 20 Apr 2023 - 8:39

frenchconnection ha scritto:
Giuseppe122 ha scritto:
Dove sono l'ACI e l'ASI adesso?

hanno fatto ricorso a Mattarella,non credo potessero fare molto di più da soli.... mica è colpa loro se spesso le leggi sono fatte con i piedi.

https://www.asifed.it/circolazione-veicoli-storici-a-roma-la-parola-al-presidente-della-repubblica/

P.S. sul numero di aprile di ruoteclassiche c'è un bel servizio sul tema, che racconta di come ogni città faccia per sé, con il risultato di creare confusione ulteriore.
ESEMPIO
Se io parto da casa mia, nella città di YYYY, per andare a farmi una gita a XXXX, può accadere che in YYYY si possa circolare liberamente quel giorno, ma in XXXX no.
Allora siamo "formalmente"a posto.......il problema non è che "si sono dimenticati" ma che non gli interessa affatto. ci sono stati un paio d'incontri senza esito alcuno. Se ASI e ACI facessero "davvero" il loro lavoro, convocherebbero un maxi raduno in piazza Venezia alle 8 di mattina di un giorno feriale per far sentire la nostra voce, e poi ancora e ancora, come fanno i tassisti (che infatti sono intoccabili).
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V


Età : 51

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Gio 20 Apr 2023 - 9:01

frenchconnection ha scritto:
Scusatemi, ma io sinceramente non ci vedo tutto questo furore ideologico, nè mi pare veritiera un'interpretazione complottistica tipo quella che lasciano trasparire i post che ho citato, che pure condivido quando si parla di abitazioni e di auto elettriche, per esempio....

Purtroppo non si tratta di complottismo o di dietrologia.
I programmi dei poteri finanziari sovranazionali sono chiari e sono pubblici, mica nascosti o segreti.
I convegni e le riunioni periodiche ad invito ci sono e ne viene data informazione mediatica (se la si cerca).

Il parlamento europeo è il vero nido di canaglie, o meglio, di burattini che stanno portando avanti questi progetti "verdi" (mi rifiuto di usare anglicismi), ed è tutto reale, alla luce del sole, palese, pubblico.

Gli amministratori locali come quelli di Roma (o di qualsiasi altro comune italiano) aggravano solo un concetto che parte ben più lontano.


________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
frenchconnection

frenchconnection


Età : 46

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Gio 20 Apr 2023 - 14:08

Giuseppe122 ha scritto:
Se ASI e ACI facessero "davvero" il loro lavoro, convocherebbero un maxi raduno in piazza Venezia alle 8 di mattina di un giorno feriale per far sentire la nostra voce, e poi ancora e ancora, come fanno i tassisti (che infatti sono intoccabili).

Dai vediamo se accolgono il ricorso....

Sarà interessante vedere se se useranno ancora la Flaminia presidenziale il 2 giugno, visto il decreto in vigore.
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher


Età : 53

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Ven 21 Apr 2023 - 0:47

La vedo dura "colleghi appassionati"....l'ideologia esiste eccome. Il terrore del cambiamento climatico che diffonde e giustifica tutto con un certo strabismo. Dunque faccio un esempio personale fresco fresco, ovvero chi non ha auto storiche fa questo discorso: "La tua auto inquina? Si? Allora come tutte le altre non deve circolare più. Se te la vuoi tenere in garage tienila pure e te la vai a guardare come al museo... Le auto inquinanti non devono circolare e la tua non è diversa dalle altre". Sono parole dette oggi da un collega di lavoro al sottoscritto. E badate bene che avevo pure tirato fuori l'ipotesi di un dispositivo GPS che potesse contare almeno un kilometraggio annuo consentito alle storiche. Potrei aggiungere molte altre cose dette ma preferisco non annoiarvi. E' stato costruito (montato ad arte in Europa) un grande castello che ha delle basi reali ma si sviluppa in modo esagerato, avvolgendosi su se stesso e contro ogni criterio ammissibile.

A pizzo antonio e Riccardo.420 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
frenchconnection

frenchconnection


Età : 46

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Ven 21 Apr 2023 - 8:07

Zoldher ha scritto:
: "La tua auto inquina? Si? Allora come tutte le altre non deve circolare più. Se te la vuoi tenere in garage tienila pure e te la vai a guardare come al museo... Le auto inquinanti non devono circolare e la tua non è diversa dalle altre". Sono parole dette oggi da un collega di lavoro al sottoscritto.
Chiedi al tuo collega CAPISCIONE se secondo lui la batteria di un'auto elettrica cresce sugli alberi, oppure se, magari, viene realizzata a partire da minerali rari, la cui estrazione è inquinante, per non parlare dei trasporti, dello smaltimento delle batterie esauste, della produzione di elettricità necessaria per le ricariche ecc.

Le auto elettriche non sono affatto ecologiche, perchè i loro processi costruttivi e le ricariche, oggi, sono comunque legati ad energie non rinnovabili.

"Ma siccome l'ho letto sui giornali, l'ho sentito in TV, allora è vero"

A pizzo antonio piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
JeanLouisD

JeanLouisD


Età : 49

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Ven 21 Apr 2023 - 12:27

Ha ragione chi sostiene che ci troviamo al cospetto di un folle delirio iconoclasta verso le auto a benzina e storiche. 
I moralizzatori convertiti e gli apologeti dell'elettrico, coprono entrambi gli occhi non solo riguardo le problematiche relative allo smaltimento del Co2 prodotto , ma soprattutto rispetto all'abominevole sfruttamento di intere popolazioni di schiavi minorenni assoldati nelle miniere di cobalto, materiale fondamentale nelle batterie.

Mi permetto di segnalare -per gli stomaci forti - un reportage su quanto accade nella Repubblica democratica del Congo.  

https://www.arte.tv/it/videos/093032-000-A/cobalto-il-lato-oscuro-delle-auto-elettriche/

A pizzo antonio, Zoldher e frenchconnection piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher


Età : 53

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Ven 21 Apr 2023 - 16:06

Si, purtroppo il discorso verte, per codesti fideistici elementi colti dal dogma green, sull'emissione in loco di gas di scarico inquinanti e tossici per gli esseri umani... l'emissione diretta nelle città non la si può negare, ma la storia di questi tempi non vuole proprio scriversi con un criterio oggettivo e scientifico, bensì per becere convenienze ideologiche, politiche ed economiche. Infatti quando io parlo di tollerare un certo kilometraggio non vengo comunque ascoltato e/o preso in considerazione: l'assolutismo che coglie il cittadino imboccato è difficilmente contenibile. Mi si dice che sono egoista. Ma non ci si rende conto che anche i fumatori sono considerati inquinanti, come una vettura, così come chi cuoce la carne sulla brace...i comportamenti del libero individuo sono sanzionati moralmente e con pecunia. Ora, io non voglio fare polemiche e dietrologie, ma in questi anni abbiamo forse evitato di sentire che certe scelte sanitarie rendevano liberi o mortificavano la libertà di altri (la tua libertà finisce dove inizia la mia...risuona anche oggi!) mentre il Green P. veniva sbandierato per qualunque cosa senza un reale fondamento scientifico (ora è palesemente constatato, accertato)? L'auto Green opera nella stessa maniera, più ideologica che mai... la scienza e la tecnologia vanno a braccetto secondo gli indirizzi politici. Scusate se ho lanciato qualche commento off-topic ma credo che tanto fuori centro non fosse, per chi vuole intendere. 
Torna in alto Andare in basso
frenchconnection

frenchconnection


Età : 46

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Ven 21 Apr 2023 - 17:12

Zoldher ha scritto:
 in questi anni abbiamo forse evitato di sentire che certe scelte sanitarie rendevano liberi o mortificavano la libertà di altri (la tua libertà finisce dove inizia la mia...risuona anche oggi!) mentre il Green P. veniva sbandierato per qualunque cosa senza un reale fondamento scientifico (ora è palesemente constatato, accertato)? L'auto Green opera nella stessa maniera, più ideologica che mai...
l'approccio è sempre quello del fondamentalismo: che si parli di covid, di ecologia, di siccità, di Ucraina, di tutto.

A Maurizio e Zoldher piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Jak
MODERATORE



Età : 62

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Ven 21 Apr 2023 - 17:52

Infatti. E i media sono sommamente responsabili di ciò, dando voce alla narrazione unica, stroncando sul nascere qualsiasi  voce dissidente che ponga dei dubbi.

A Claudio e stefano piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher


Età : 53

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Ven 21 Apr 2023 - 18:05

Citazione :

Sarà interessante vedere se se useranno ancora la Flaminia presidenziale il 2 giugno, visto il decreto in vigore.

Ricordate il passo al "green" della coppia tra le più gettonate di questi ultimi anni?
Crying or Very sad
https://motori.ilmessaggero.it/news/harry_e_meghan_jaguar_e_type_zero_elettrica_motore_220_kw_270_km_autonomia-3745819.html
Torna in alto Andare in basso
frenchconnection

frenchconnection


Età : 46

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Dom 23 Apr 2023 - 18:31

Zoldher ha scritto:
Ricordate il passo al "green" della coppia tra le più gettonate di questi ultimi anni?
Crying or Very sad
ahahahahahahah
ti riferisci a quei paladini dell'ambiente, che però si spostano con il jet privato invece che con i voli di linea?

alla faccia delle emissioni

A Zoldher piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Davide Giuriato
MODERATORE
Davide Giuriato


Età : 58

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Dom 23 Apr 2023 - 21:47

ammiraglio66 ha scritto:
In poche parole..... Siamo "gestiti" da quaquaraquá. Non posso utilizzare altri termini. Il popolo italiano dovrebbe prendere esempio dai francesi. Qui mi fermo.
Quelli han tagliato la testa alla regina……

________________________________________
Per trasgredire le regole Twisted Evil , bisogna prima conoscerle Fine della passione motoristica a Roma? 1599

A Zoldher piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher


Età : 53

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Lun 24 Apr 2023 - 0:11

Davide Giuriato ha scritto:

Quelli han tagliato la testa alla regina……
infatti noi italiani ci stiamo tagliando altro, direi i t_ _ _ _ _ _ _ i  ....per non apparire volgare, parlo per metafore, hai presente 'quelli'  senza i quali il futuro non ci sarà comunque?!
Intanto faccio notare che un paio di giorni fa accade una cosetta da nulla: SpaceX, E. Musk ed uno dei suoi razzi che parte (alla faccia dell'inquinamento) ed esplode lasciando detriti...sempre alla faccia dell'inquinamento, dell'enorme denaro andato in fumo ed in contrasto con tutti i sacrifici richiesti agli altri comuni umani. Ma per queste cose non esiste limite. Scianza esatta, previsioni esatte! Quanti km percorsi dalle auto storiche dentro Roma o Milano avremmo potuto consentire con uno solo di questi infiniti e/o ripetuti lanci? Ah, quella è sempre scienza ed è giustificata. La guerra però non è scienza e produce disastri per l'ambiente (assieme ad armi da vendere e morte da seminare). Quindi Pace. Almeno quella.

A ammiraglio66 e pizzo antonio piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio


Età : 45

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mar 25 Apr 2023 - 15:56

Zoldher ha scritto:

infatti noi italiani ci stiamo tagliando altro, direi i t_ _ _ _ _ _ _ i  ....per non apparire volgare, parlo per metafore, hai presente 'quelli'  senza i quali il futuro non ci sarà comunque?!

In realtà l'Italia è (insieme alla Germania) uno dei pochi paesi occidentali non totalmente allineati e timidamente ribelli su questa questione.

Il problema è che il pensiero unico nazi-ecologista è un vento che soffia forte su tutta l'Europa e sugli stati più "liberal" degli USA come California e East-Coast.

E sarà difficilissimo da fermare.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]

A Riccardo.420 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio


Età : 45

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mar 25 Apr 2023 - 16:00

Zoldher ha scritto:
Io mi domando i tantissimi proprietari di auto storiche "lussuose e non" cosa faranno....visto che a Roma si potrà girare solo per eventi/raduni appositamente autorizzati. Queste numerose autovetture, comprese le storiche Ferrari, Maserati, Lamborghini, Rolls e chissà quante altre 'caratteristiche e italianissime e di costume italico' (penso a vecchie Fiat, dalla Topolino alla 500...ad esempio) saranno rinchiuse a marcire in box oppure verranno vendute all'estero.

E' semplice, le terranno in garage fuori città.

Temo che nel giro di pochi anni le metropoli saranno off-limits per le auto endotermiche in generale.

Per come la vedo io, ci saranno differenze sempre più marcate tra lo stile di vita metropolitano, e quello nelle province e nelle zone rurali.

Auto vendute all'estero dove? Che nel resto d'Europa è ancora peggio...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287


Età : 30

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mar 25 Apr 2023 - 16:27

Claudio ha scritto:


Auto vendute all'estero dove? Che nel resto d'Europa è ancora peggio...

Qui a Ginevra potrei andare davanti alla cattedrale con un'euro zero, idem a Vienna in piazza Santo Stefano... ci sono un'infinità di rotture di maroni ma puoi circolare con tutto, per fortuna.
Torna in alto Andare in basso
masimase

masimase


Età : 46

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mar 25 Apr 2023 - 22:42

Divide et impera... cheers
Torna in alto Andare in basso
Riccardo.420

Riccardo.420


Età : 44

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mer 26 Apr 2023 - 9:44

Certo che un futuro - parlo di collezionismo - relegato nei garage di provincia è un ben miserabile risultato. La maggior parte delle persone che si sono avvicinate a questo mondo negli ultimi anni, probabilmente, se ne allontaneranno di nuovo. Non necessariamente è un male. Però...
In ogni modo, chiunque faccia qualcosa per evitarlo ha il mio sostegno. Se lo fa l'Asi, è un motivo in più per iscriversi, o per rinnovare l'iscrizione.
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher


Età : 53

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mer 26 Apr 2023 - 12:46

Per le "Botticelle", caratteristiche carrozze romane trainate dai cavalli per girare in città, ugualmente blocco.... credo con qualche approvazione sul territorio nazionale, con voto alla Camera... No motori endotermici, no motori "animali". Solo e-mobility, monopattini, e-bike, e-car...  L'energia elettrica è il "dio" del presente e del futuro.
Torna in alto Andare in basso
Maurizio

Maurizio


Età : 61

Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1Mer 26 Apr 2023 - 16:41

Claudio ha scritto:
Zoldher ha scritto:

infatti noi italiani ci stiamo tagliando altro, direi i t_ _ _ _ _ _ _ i  ....per non apparire volgare, parlo per metafore, hai presente 'quelli'  senza i quali il futuro non ci sarà comunque?!

In realtà l'Italia è (insieme alla Germania) uno dei pochi paesi occidentali non totalmente allineati e timidamente ribelli su questa questione.
Il problema è che il pensiero unico nazi-ecologista è un vento che soffia forte su tutta l'Europa e sugli stati più "liberal" degli USA come California e East-Coast.
E sarà difficilissimo da fermare.

L'armata di "quelli che hanno capito tutto" è inarrestabile.
Del resto, è facile farne parte dato che per capire tutto ed arruolarsi bastano due precondizioni, molto semplici: ignoranza e intolleranza. Il resto, come testimonia chi imbratta i monumenti, vien da sé.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato





Fine della passione motoristica a Roma? Empty
MessaggioTitolo: Re: Fine della passione motoristica a Roma?   Fine della passione motoristica a Roma? Icon_minitime1

Torna in alto Andare in basso
 
Fine della passione motoristica a Roma?
Torna in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Successivo
 Argomenti simili
-
» foto del fine restauro della biturbo s
» passione biturbo
» ...passione Maserati, passione Italiana...
» maserati che passione....
» auguri maserati.100 anni di passione..

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: