Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniL'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Untitl12IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» Mi presento a tutti..
Da robbi Ieri alle 7:59

» Maserati 224
Da masimase Dom 11 Apr 2021 - 18:13

» Tessera 335
Da masimase Dom 11 Apr 2021 - 18:10

» Maserati GranTurismo 2022
Da randa Gio 8 Apr 2021 - 11:01

» giuseppe gargiulo
Da Angelo Mer 7 Apr 2021 - 16:02

» Nuova Iscrizione. Marco R
Da Angelo Mer 7 Apr 2021 - 16:01

» Saluti da Marko
Da Marko85 Mar 6 Apr 2021 - 10:45

» Mi presento
Da masimase Lun 5 Apr 2021 - 11:58

» Mi presento
Da Davide Giuriato Lun 5 Apr 2021 - 11:55

» Maserati Grecale
Da pilota54 Sab 3 Apr 2021 - 15:24

» Maserati MC20
Da pilota54 Ven 2 Apr 2021 - 16:04

» Ciao sono Eros e ho da poco preso un levante diesel 275 cv my 19
Da g.simone Ven 2 Apr 2021 - 13:23

» Biturbo '83
Da Alberto clavenna Ven 2 Apr 2021 - 9:18

» Maserati avrà un ruolo-chiave all'interno di Stellantis
Da Claudio Ven 2 Apr 2021 - 1:52

» 2007 - Schumacher in pista con la Maserati Spyder
Da fritz287 Mer 31 Mar 2021 - 16:49

» MI PRESENTO
Da robbi Mer 31 Mar 2021 - 9:39

» Mi presento
Da robbi Mer 31 Mar 2021 - 9:38

» Maserati Bora: 50 anni
Da pilota54 Dom 28 Mar 2021 - 16:01

» Cerco Libretto Uso e Manutenzione +portadocumenti
Da marcopiacenza Ven 26 Mar 2021 - 9:41

» Maserati 4.24v su youtube
Da Dari8V Dom 21 Mar 2021 - 16:31

 

 L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Jak
MODERATORE


Età : 60

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 2:09

Beh, diciamo che negli anni '80 la Ferrari in F1 ha fatto anche degli ottimi telai. Ad esempio, nel maledetto '82, la 126 C2 avrebbe consentito a ben tre piloti di poter vincere il mondiale, se la sfiga non avesse messo le tende a Maranello.

Per quel che riguarda i motori Maserati by Ferrari, la differenza più lampante è, appunto, l'architettura dell'albero motore, che, unita ad altre specifiche, caratterizza la curva di coppia e di potenza, meno appuntita e più omogeneamente distribuita per l'otto cilindri Maserati, mentre il Ferrari, più ruvido e più potente, si esprime al meglio agli alti regimi. Il suono agli scarichi è una delle conseguenze.
D'altronde è praticamente sempre stato così, nel confronto dei due marchi (che io apprezzo in egual misura per le proprie peculiarità). Ognuno aveva le proprie frecce al suo arco, diverse, ma ugualmente affascinanti. Ed è ancora così.

In fondo la gara a chi ha più cavalli, quando ce ne sono comunque tanti a disposizione e non tutti sono in grado di frustarli con assoluta padronanza, è stucchevole....

E ringraziamo il cielo che entrambe le Case non siano state svendute a tranci al mercato.
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 5:58

@Jak ha scritto:
... Ognuno aveva le proprie frecce al suo arco, diverse, ma ugualmente affascinanti. Ed è ancora così.In fondo la gara a chi ha più cavalli, quando ce ne sono comunque tanti a disposizione e non tutti sono in grado di frustarli con assoluta padronanza, è stucchevole....
E ringraziamo il cielo che entrambe le Case non siano state svendute a tranci al mercato.

Davvero ... grazie al cielo che Maserati sia finita sotto Maranello che sotto i crucchi (come la Lambo) o peggio sotto qualche finanziaria asiatica sunny

- Certo resta la nostalgia Sad per quegli anni in cui era possibile vedere qualche Maserati che le suonava alla Ferrari di turno -
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 6:46

@Jak ha scritto:

E ringraziamo il cielo che entrambe le Case non siano state svendute a tranci al mercato.
ecco cosa conta davvero clap clap tutto il resto solo blabla blabla perché nel vero la Maserati e stata grande solo quando erano presenti i fratelli Maserati poi ... un susseguirsi di cambi di gestioni (tra alti e bassi),con i peggiori sotto la gestione Francese perché non più Italiana,e l'era De tommaso con tante idee eccellenti ma pochissimi soldi per gli sviluppi dei progetti ed economie di scala scandalose,ora tralasciando i motori non più suoi(e questo fa incazzare) la quattroporte incarna al meglio il concetto Maserati ,la granturismo anche peccato per le linee troppo tese per i miei gusti manca una coupé più compatta che e nel DNA Maserati ... il passato e solo fatto di un susseguirsi di sfortune e fallimenti amministrativi con periodi dove si e solo riuscito a mantenere il "concetto" di come sarebbe dovuta essere una Maserati.
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 8:12

astore mario ha scritto:
... perché nel vero la Maserati e stata grande solo quando erano presenti i fratelli Maserati poi ... un susseguirsi di cambi di gestioni (tra alti e bassi), ...

Mario, ma cosa lasci intendere? hands11
I fratelli Maserati hanno lasciato le "Officine Alfieri Maserati SpA" nel 1947 dopo: vi hanno lavorati fior fiori di ingegneri italiani (es. Colombo, Giulio Alfieri), ci sono state decine e decine di prestigiose vittore sportive non ultimo il campionato del mondo F1 nel '57, la creazione di auto "eternamente" eccezzionali come la 5000 GT "Scià di Persia", la Ghibli (non quella che hai tu gnammy50 ), la prima Quattroporte ...
santa polenta grgrgr nel vero!!!
Torna in alto Andare in basso
randa

randa

Età : 54

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 9:47

Perchè dobbiamo suonarle al cavallino quando c'è tanta gente all'estero che non vede l'ora che inciampiamo?

Tedeschi e inglesi che molte volte ci ridicolizzano in fatto di auto e non solo , quelli sono i concorrenti.

A me fa più senso un italiano con la Porsche che uno con Ferrari, almeno son soldi che vanno anche agli operai di Maranello e di Modena.

Siete delle stelasse, ma dobbiamo levarci di dosso sto provincialismo maledetto.

ciaotrident
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 10:08

@randa ha scritto:
Perchè dobbiamo suonarle al cavallino quando c'è tanta gente all'estero che non vede l'ora che inciampiamo?

forse per il solo piacere che può dare un derby.

@randa ha scritto:
Tedeschi e inglesi che molte volte ci ridicolizzano in fatto di auto e non solo , quelli sono i concorrenti. A me fa più senso un italiano con la Porsche ...
Qui Stefano, è chiaro che hai ragione da vendere. E credo anche che in RC2 nessuno pensa a "ridimensionare" Ferrari a favore dei crucchi grgrgr
Torna in alto Andare in basso
randa

randa

Età : 54

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 10:31

wua wua ...già i derby...a noi piacciono tanto...come ho fatto a non pensarci. hands23
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 10:32

@Jak ha scritto:
E ringraziamo il cielo che entrambe le Case non siano state svendute a tranci al mercato.

Jak, ma allora anche tu sei un vero uomo di cultura!


________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 10:37

@Angelo ha scritto:
o peggio sotto qualche finanziaria asiatica sunny

Non sarebbe stato per forza un male.

Calcolando che dietro la maggiorparte delle finanziarie asiatiche ci sono i nostri Charlie e BigFoot, noi di RC2 avremmo potuto avere ruoli chiave nell'azienda...

ucauca

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 10:41

astore mario ha scritto:
,ora tralasciando i motori non più suoi(e questo fa incazzare), la quattroporte incarna al meglio il concetto Maserati

Mario, potresti essere un pò meno esplicito... zingarelli

Vorrà dire che per sostituire il tuo abbecedario ti regaliamo questo L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 9788808009173g


Laughing

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
randa

randa

Età : 54

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 10:45

@Claudio ha scritto:



Calcolando che dietro la maggiorparte delle finanziarie asiatiche ci sono i nostri Charlie e BigFoot, noi di RC2 avremmo potuto avere ruoli chiave nell'azienda...

ucauca

Che fantasia il dutur. santo
Torna in alto Andare in basso
Jak
MODERATORE


Età : 60

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 12:30

@Claudio ha scritto:
@Jak ha scritto:
E ringraziamo il cielo che entrambe le Case non siano state svendute a tranci al mercato.

Jak, ma allora anche tu sei un vero uomo di cultura!


Chi dice di non averlo visto, è mendace Wink
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 13:15

Grazie a Pilota e Jak che per l'ennesima volta hanno spiegato la differenza principale tra i propulsori montati sule Ferrari e quelli sulle Maserati a vantaggio di un testone come il sottoscritto... Embarassed


astore mario ha scritto:

ecco cosa conta davvero clap clap tutto il resto solo blabla blabla perché nel vero la Maserati e stata grande solo quando erano presenti i fratelli Maserati poi ... un susseguirsi di cambi di gestioni (tra alti e bassi),con i peggiori sotto la gestione Francese...

D'accordo Mario, la Maserati sarà anche stata sotto gestione Citroen ma non dimentichiamo che in quel periodo sono nate la Indy, Bora, Merak e Khamsin, che non mi sembrano proprio porcherie di auto, e che anzi sono molto più esclusive di quelle prodotte sotto la gestione De Tomaso.
Quindi ci andrei cauto ad affermare che per la Maserati è stato il periodo peggiore. A parte la Quattroporte II e l'uso di componentistica Citroen (principalmente per ragoni economiche) sulle auto del Tridente, la casa francese ha lasciato Alfieri parecchio libero di esprimersi al meglio, come si è visto.


Per ciò che concerne la Ferrari, credo che nessuno, io per primo, voglia in qualche modo ridimensionarne il valore sia agonistico che produttivo.
E' naturale che la Ferrari, come la Lamborghini e Maserati, inorgoglisca gli italiani, e indubbiamente a ragione.



Tutto il discorso inerente i motori, non ha niente a che vedere con un ipotetico ostruzionismo verso la Ferrari, va in tutt'altra direzione.

Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 13:57

Very Happy krav la gestione dei francesi lo sempre vista in modo negativo non per le auto prodotte ma per una momentanea perdita del marchio dalle proprie origini ok che non e stato snaturato anzi ma ... sempre prodotti per volontà dei francesi rimangono No per i motori perrari non che mi dispiacciano ma un po danno comunque l'idea di un sottoprodotto delle stesse per questo un po mi urtano non per il motore nello specifico Wink
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 14:20

astore mario ha scritto:
Very Happy krav la gestione dei francesi lo sempre vista in modo negativo non per le auto prodotte ma per una momentanea perdita del marchio dalle proprie origini ok che non e stato snaturato anzi ma ... sempre prodotti per volontà dei francesi rimangono No per i motori perrari non che mi dispiacciano ma un po danno comunque l'idea di un sottoprodotto delle stesse per questo un po mi urtano non per il motore nello specifico Wink

Aiiiiiuto Giorgio affraid , che ha detto??? muttley
Torna in alto Andare in basso
Jak
MODERATORE


Età : 60

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 14:45

Angelo, comprati il decoder Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 14:48

@Jak ha scritto:
Angelo, comprati il decoder Very Happy

Hai ragione ... dovevo capirlo da me che il Marione è già passato al digitale criptato sboing
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 15:41

Shocked Shocked ......... muttley
Torna in alto Andare in basso
ammiraglio66

ammiraglio66

Età : 55

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 16:46

astore mario ha scritto:
@Jak ha scritto:

E ringraziamo il cielo che entrambe le Case non siano state svendute a tranci al mercato.
ecco cosa conta davvero L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 565988 L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 565988 tutto il resto solo L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 358381 L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 358381 perché nel vero la Maserati e stata grande solo quando erano presenti i fratelli Maserati poi ... un susseguirsi di cambi di gestioni (tra alti e bassi),con i peggiori sotto la gestione Francese perché non più Italiana,e l'era De tommaso con tante idee eccellenti ma pochissimi soldi per gli sviluppi dei progetti ed economie di scala scandalose,ora tralasciando i motori non più suoi(e questo fa incazzare) la quattroporte incarna al meglio il concetto Maserati ,la granturismo anche peccato per le linee troppo tese per i miei gusti manca una coupé più compatta che e nel DNA Maserati ... il passato e solo fatto di un susseguirsi di sfortune e fallimenti amministrativi con periodi dove si e solo riuscito a mantenere il "concetto" di come sarebbe dovuta essere una Maserati.

Mario prova a leggere questi due libri....ti aiutano a capire la storia di questa fabbrica.... Wink


L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Masera10 L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Masera10

Poi si scrive De Tomaso...

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Images10
Torna in alto Andare in basso
randa

randa

Età : 54

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 17:05

Marco, fatico ad aprire le pagine. muttley
Torna in alto Andare in basso
ammiraglio66

ammiraglio66

Età : 55

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 17:08

@randa ha scritto:
Marco, fatico ad aprire le pagine. L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 922735


Somaro!!! L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 470642 L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 470642

Questa e' venuta bene. Razz Razz
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Sab 30 Ott 2010 - 20:08

Very Happy Marco li ho letti ma .... hands16
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 31 Ott 2010 - 11:18

@Krav ha scritto:
D'accordo Mario, la Maserati sarà anche stata sotto gestione Citroen ma non dimentichiamo che in quel periodo sono nate la Indy, Bora, Merak e Khamsin, che non mi sembrano proprio porcherie di auto, e che anzi sono molto più esclusive di quelle prodotte sotto la gestione De Tomaso.
Quindi ci andrei cauto ad affermare che per la Maserati è stato il periodo peggiore. A parte la Quattroporte II e l'uso di componentistica Citroen (principalmente per ragoni economiche) sulle auto del Tridente, la casa francese ha lasciato Alfieri parecchio libero di esprimersi al meglio, come si è visto.

Giorgio, personalmente ritengo la gestione Citroen assai negativa.

La Citroen ha avuto il controllo pieno su Maserati dal 1971 al 1975. Dal 1968 deteneva il pacchetto di maggioranza di azioni, ma a livello dirigenziale c'erano comunque Orsi padre e figlio.

Indy e Bora erano progetti della gestione Orsi, poi rifiniti e commercializzati negli anni seguenti.

La Merak era oggettivamente una derivazione della Bora, che i francesi non mancarono di "inquinare" con le loro corbellerie idropneumatiche (che il mitico Stefano Pasini definiva "le metastasi") e con un dubbio gusto negli interni. Il suo motore era stato progettato "per conto terzi" da Alfieri per la SM quando ancora la Maserati era al 100% degli Orsi. Non a caso la vettura arrivò a piena maturazione solo quando i francesi levarono le tende.

Quindi, se si esclude la bizzarra, sottomotorizzata e tecnicamete sconcertante "Quattroporte II" (che però io non disprezzo totalmente), si può dire che l'unica buona cosa che fecero i francesi fu la Khamsin, che però tradiva una chiara discendenza dalla Ghibli, e anche su essa non mancarono di infilare qualche diavoleria d'oltralpe.
E' vero, Alfieri fu lasciato al suo posto (metre deTomaso lo cacciò), ma furono imposte le scelte tecniche di cui sopra, e ciò avvenne più per motivi ideologici che economici...non erano economie di scala, è che gli uomini citroen erano fissati con quei marchingegni...

Da ultimo, misero l'azienda in liquidazione senza troppe remore, e si misero a produrre insieme a Peugoet e Renault un V6 clamorosamente plagiato dalla creatura di Alfieri.

A loro discolpa solo la crisi petrolifera ed economica derivata dalla guerra del Kippur

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 31 Ott 2010 - 11:48

Niente da eccepire sull'analisi "storica" Claudio Very Happy

Va però specificato che Gli Orsi (che avevano "solo" il 40% delle quote) ebbero "carta bianca" dalla Citroen. La Citroen commercializzò i modelli senza apporre modifiche rilevanti, il che non è poco.

Per quanto concerne la Merak, pienamente d'accordo: la scelta di immettervi componentistica Citroen (anche se per ragioni economiche) non fu certo una cosa positiva; a quanto sembra perfino il famoso tendicatena sottodimensionato fu adottato per volontà della dirigenza, nonostante il parere avverso dell'Ing. Alfieri.
In ogni caso va specificato che la Merak è una vera Maserati, non una Citroen o altra auto con il tridente sulla calandra...

...come invece accadde per la Quattroporte II, la meno convincente, su questo non c'è dubbio...

La Khamsin è naturale che tradisse la discendenza Ghibli: è dal patrimonio Maserati che si doveva attingere, non da quello Citroen, e per fortuna fino a qui i transalpini ci sono arrivati, cosa che ritengo un merito.

Riguardo alla messa in liquidazione senza tante remore, c'è una leggenda da sfatare.

La Citroen nel '74 passò dalla Michelin alla Peugeot, che si ritrovò i mano un'azienda con enormi problemi economici e sindacali. La Peugeot dovette per forza ricorrere al taglio di alcuni rami, tra i quali la Maserati, come da te specificato affossata dalla crisi del Kippur.
PERO' la peugeot non si comportò male: pagò di tasca propria, pur di salvare il marchio, cinque miliardi di lire dell'epoca a fondo perduto a delle banche con cui aveva firmato delle fidejussioni a favore della Maserati.
Poteva fregarsene e lasciare la Maserati nell'oblio, in quanto non aveva più interessi peculiari nell'azienda avendola messa in liquidazione.

De Tomaso poi rilevò la Maserati senza spendere una lira...

Infine, nonostante gli indubbi se e ma, nel periodo Citroen sono stati portati avanti e realizzati fior fiore di modelli; a voler essere pignoli, durante la gestione De Tomaso i modelli furono solo due (6 e 8 cilindri) sviluppati all'inverosimile in quasi 70 versioni o giù di lì... muttley
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 31 Ott 2010 - 11:59

@Krav ha scritto:
Niente da eccepire sull'analisi "storica" Claudio Very Happy

Va però specificato che Gli Orsi (che avevano "solo" il 40% delle quote) ebbero "carta bianca" dalla Citroen. La Citroen commercializzò i modelli senza apporre modifiche rilevanti, il che non è poco.

Sì, ma questo solo dal 1968 al 1971

Dal 1971 Citroen era padrona al 100% e gli Orsi erano fuori.

Krav, però se come dici tu il neonato gruppo PSA pagò tutti i debiti, che ruolo ebbe la GEPI?

E' vero che deTomaso non mise una lira, ma di certo i francesi non pagarono tutti i debiti, ma solo alcuni.

Gli altri li pagò come sempre il contribuente italiano.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 31 Ott 2010 - 12:06

Il fatto che gli Orsi siano usciti dopo tre anni è appunto una freccia all'arco della Citroen, non trovi? Very Happy


Comunque De Tomaso e la Gepi ebbero la Maserati per zero lire. Probabilmente la Peugeot sanò tutti i debiti... hands16

Si fece ricorso ai fondi della GEPI successivamente, quando l'azienda si trovò in difficoltà avendo avuto un grosso calo delle vendite dopo il (breve) "boom" iniziale.

Vorrei precisare che queste notizie le lessi su di un lungo articolo di Adolfo Orsi Jr dedicato alla Maserati.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 31 Ott 2010 - 12:09

Mah, io l'ho sempre saputa diversa ed in letteratura la si legge diversa...

Non nego che Orsi sia una fonte più che attendibile, per carità...

ma quindi secondo questa ricostruzione, quando intervenne la GEPI?

A quale piccolo boom iniziale ti stai riferendo? scratch

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi - Pagina 3 Icon_minitime1Dom 31 Ott 2010 - 12:19

Boom di vendite.

Claudio, anche io ne ho sentite di tutti i colori sulla gestione Citroen, con nugoli di appassionati con forche a tre punte pronte ad assaltare nuovamente la Bastiglia (nuovo nome della sede Citroen).

Quindi puoi immaginare come ci rimasi quando lessi l'articolo. Personalmente credo nella dichiarazione dell'Adolfo, in quanto non credo sarebbe così sprovveduto da distorcere la realtà inventandosi particolari non veritieri, ne andrebbe della sua credibilità.

Però mi sono ricordato (più o meno) una cosa:
L'Orsi se non vado errato disse che alla messa in liquidazione della Maserati intervenne il Ministro dell'Industria (mi pare) e probabilmente è per questo, oltre che per i debiti pagati dalla Peugeot, che GEPI e De Tomaso non sborsarono una lira.

Oggi o domani faccio un salto a casa dei miei e cerco l'articolo... ti farò sapere.




Torna in alto Andare in basso
 
L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi
Torna in alto 
Pagina 3 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: