Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniL'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Untitl12IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» Mi presento a tutti..
Da robbi Oggi alle 5:59

» Maserati 224
Da masimase Ieri alle 16:13

» Tessera 335
Da masimase Ieri alle 16:10

» Maserati GranTurismo 2022
Da randa Gio 8 Apr - 9:01

» giuseppe gargiulo
Da Angelo Mer 7 Apr - 14:02

» Nuova Iscrizione. Marco R
Da Angelo Mer 7 Apr - 14:01

» Saluti da Marko
Da Marko85 Mar 6 Apr - 8:45

» Mi presento
Da masimase Lun 5 Apr - 9:58

» Mi presento
Da Davide Giuriato Lun 5 Apr - 9:55

» Maserati Grecale
Da pilota54 Sab 3 Apr - 13:24

» Maserati MC20
Da pilota54 Ven 2 Apr - 14:04

» Ciao sono Eros e ho da poco preso un levante diesel 275 cv my 19
Da g.simone Ven 2 Apr - 11:23

» Biturbo '83
Da Alberto clavenna Ven 2 Apr - 7:18

» Maserati avrà un ruolo-chiave all'interno di Stellantis
Da Claudio Gio 1 Apr - 23:52

» 2007 - Schumacher in pista con la Maserati Spyder
Da fritz287 Mer 31 Mar - 14:49

» MI PRESENTO
Da robbi Mer 31 Mar - 7:39

» Mi presento
Da robbi Mer 31 Mar - 7:38

» Maserati Bora: 50 anni
Da pilota54 Dom 28 Mar - 14:01

» Cerco Libretto Uso e Manutenzione +portadocumenti
Da marcopiacenza Ven 26 Mar - 8:41

» Maserati 4.24v su youtube
Da Dari8V Dom 21 Mar - 15:31

 

 L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
randa

randa

Età : 54

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 9:25

@masimase ha scritto:
Ovviamente Maserati.......

La cosa e' assai difficile per la casa del tridente visto che oramai questo segmento e' coperto dalla Rossa ma se mi permettete di sognare.....

Tornerei agli anni 70 sotto la gestione Citroen e svilupperei un auto sportiva, elegante, molto prestazionale sicuramente ma con dei parametri e una filosofia costruttiva un po' tanto piu' di rottura rispetto alle ultime creazioni del Tridente.

Ritornerei prima di tutto ad un motore centrale riprendendo cosi' le vecchie Merak o Bora, con una linea classica non estrema ma di fascino, un due posti secchi al massimo un 2+2; stilisticamente darei molto meno spazio alle ruotone che oggi vanno tanto per la maggiore ma mi concentrerei molto sulla purezza della linea e ritornando al bicolore per dare quella nota di sportivita' che non guasta.

Chiaramente un posteriore, un motore Maserati ( Ferracci ) , max un 4000 cc, 8 cilindri, biturbo con compressore volumetrico, cambio ANCHE meccanico, e un peso vettura non oltre i 1400 Kg.

Che sogno......

Parlando invece di cose piu' concrete in alternativa alla attuale Gran Turismo che appartiene ad altro segmento, proporrei l'auto piu' elegante mai concepita da vent'anni a questa parte. Una Maserati, la A8 gcs, rimasta solo un prototipo ahime' ma che classe....



Io sono già contento così, pero' se dobbiamo pensare ad una evoluzione, diciamo che oltre ai CV (che non so dove arriveremo continuando su questa strada) forse le supercar Maserati odierne , dovrebbero incominciare una sana cura dimagrante , fermo restando la cura dei particolari e la lussuosità degli interni (che assolutamente non deve scadere).

Sui nuovi modelli che usciranno, parlo delle diciamo "entry level", bisogna stare molto attenti.

Le motorizzazioni Diesel non piacciono e non vorrei che per competere con la concorrenza di quel segmento ci si trovasse a produrre auto che non riescono a dare quel qualcosa in più, rispetto alle già affermate BMW e Mercedes che oltre alla collaudata esperienza hanno mezzi economici nettamente superiori.

Il fatto poi di essere un marchio di nicchia non va mai dimenticata, altrimenti si rischia di scontentare il nuovo cliente che pensa di approcciarsi al tridente con una spesa più alla portata e si ritrova nè carne nè pesce e allo stesso tempo i clienti già acquisiti che si vedono al semaforo un modello di poco conto...magari col suono di un trattore ed il tridente davanti.

Si fa presto a cambiare logo. Wink
Torna in alto Andare in basso
randa

randa

Età : 54

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 18:07

Io non vi capisco invece scratch , spiegatemi sta cosa.

Siete delusi che Maserati adotti un motore Ferrari ma quello della A8GCS va bene.

Alex addirittura vorrebbe un ritorno Citroen.

Non vi piacciono le "ruotone" , ma quelle della A8 non mi sembrano piccoline e comunque sempre molto più grandi di quelle di una volta.

Siete molto legati al passato Maserati e comprendo la cosa, ma considerate "Maserati da sogno" questa che è modernissima. scratch

Sono un po' confuso, ditemi se mi son perso qualcosa oppure ho sbagliato a capire?! ciao stelasse L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi 829643 Wink
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 18:19

Randone,

Nulla da eccepire riguardo l'adozione del V8 "Ferrari" sulla A8GCS: alternative (made in Italy) non ce ne sono. Onestamente avrei preferito un motore Maserati, così come per la Granturismo e la Quattroporte, ma sappiamo che oramai questa è una parentesi chiusa, perciò... va bene quel che passa il convento.

Per ciò che concerne le "ruotone", personalmente non ho nulla in contrario.

La A8GCS è si "modernissima", ma si rifà palesemente a criteri estetici del passato, anzi, ad onor del vero per taluni anche troppo.

Masimase (che non dimentichiamo è un grande nostalgico Very Happy ) credo abbia fatto riferimento all'era Citroen in quanto in quel periodo le granturismo del Tridente avevano nomea di altissimo prestigio (decisamente superiore alle Maserati dell'era De Tomaso e secondo me anche di adesso, al di là dei risultati commerciali) ma soprattutto erano progettate ed assemblate autonomamente, anche se l'Ing. Alfieri era a volte costretto a sottostare a delle assurde imposizioni dalla gestione d'oltralpe.

Nonostante ciò, la Maserati aveva la possibilità di confrontarsi alla pari anche con la Ferrari, cosa che attualmente sappiamo, non è più possibile.
Torna in alto Andare in basso
Greg23

Greg23

Età : 32

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 18:31

Non so voi ma io qualche mese fa' mi ero informato per la A8GCS ma non ho mai ricevuto informazioni e dati chiari dalla carrozzeria touring. Sopratutto riguardo motore e prezzo!

Qualcuno di voi ha qualche info?!
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 27

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 18:34

@Krav ha scritto:
Onestamente avrei preferito un motore Maserati, così come per la Granturismo e la Quattroporte, ma sappiamo che oramai questa è una parentesi chiusa, perciò... va bene quel che passa il convento.

Quel che passa in convento... Francamente quel 4.7 credo sia di quanto meglio ci sia in giro, ha un sound clamoroso, prestazioni da urlo ed è anche possibile andarci in giro consumando poco. Wink
Secondo me l'accanimento contro Ferrari può anche starci, ma criticare loro per i motori è come criticare Megan Fox perché è racchia.

IMHO, eh Wink

Interesserebbe anche a me sapere se è ordinabile, la A8 GCS: chissà mai che mi avanzino due spicci... L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi 433992 I love you
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 18:40

credo che tutti in fondo vogliano un auto più prestazionale per non essere troppo in ombra ferracci,lo stile A8GCS incarna molto il "concetto" un po retro moderno e di "classe" che uno si aspetta dal tridente (io magari un po più "muscolosa" non mi dispiacerebbe) il motore ferracci in fondo non dispiace forse la "cosa"del depotenziato rispetto alle "cugine" che da un fastidio bestiale grgrgr altrimenti i motori delle rosse sarebbero apprezzati nel cofano del tridente coffè da dire che la media dei "Maseratisti" la pensa allo stesso modo in linea di principio (eccetto il Randa che non fa testo) santo
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 18:48

Fritz,

stavolta hai quasi rischiato di farmi arrabbiare. Very Happy

NON si tratta di "accanimento" contro la Ferrari: per te che sei così giovine (invidia...) o per chi si è avvicinato da poco al mondo delle Maserati appare naturale che sulle auto del Tridente siano montati motori Ferrari.

Ma per chi è maseratista da lunga data, non è affatto così. Un tempo infatti la Ferrari era il "nemico" n° 1, l'auto da battere o perlomeno da contrastare, molto più della Porsche, Jaguar o Aston Martin.
Enzo Ferrari chiamava i Maserati "quelli là", giusto per dare l'idea.

Ergo, è normale che appassionati di lunga data quali io e Masimase si possa ancora oggi buttar giù un'Alka Selzer quando si parla dei propulsori sulle Maserati.

Tra l'altro, il Ferrari avrà anche un bel rumore, ma in quanto a cavalli se le prende praticamente da tutti, alla faccia della tanto decantata supremazia modenese... la tecnologia non serve a granché se il risultato non è al top.



Ultima modifica di Krav il Gio 28 Ott - 19:09, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 18:58

@Greg23 ha scritto:
Non so voi ma io qualche mese fa' mi ero informato per la A8GCS ma non ho mai ricevuto informazioni e dati chiari dalla carrozzeria touring. Sopratutto riguardo motore e prezzo!

Qualcuno di voi ha qualche info?!

Greg, quello che io so l'ho già scritto hands16 : non so dove lessi che il prezzo è attorno ai 200-220.000 euro.

Credo che l'auto venga assemblata su ordinazione e che venga usato l'ultimo motore cronologicamente disponibile.

Come mai non ti hanno risposto? Strano davvero... scratch nuvoletta


Se ne acquisti una, vengo a trovarti negli States a nuoto! cheers
Torna in alto Andare in basso
Greg23

Greg23

Età : 32

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 19:06

@Krav ha scritto:
@Greg23 ha scritto:
Non so voi ma io qualche mese fa' mi ero informato per la A8GCS ma non ho mai ricevuto informazioni e dati chiari dalla carrozzeria touring. Sopratutto riguardo motore e prezzo!

Qualcuno di voi ha qualche info?!

Greg, quello che io so l'ho già scritto hands16 : non so dove lessi che il prezzo è attorno ai 200-220.000 euro.

Credo che l'auto venga assemblata su ordinazione e che venga usato l'ultimo motore cronologicamente disponibile.

Come mai non ti hanno risposto? Strano davvero... scratch nuvoletta


Se ne acquisti una, vengo a trovarti negli States a nuoto! cheers

Non so io ho mandato una mail e non mi hanno mai risposto quindi dopo 2 settimane ho telefonato e mi hanno detto che mi richiamavano, anche qui mai fatto. Quindi ho richiamato io e mi e' sembrato che non avevano le idee chiare dato che dati, performanze, date di consegna e tanto meno del prezzo non ne avevano idea.
Torna in alto Andare in basso
randa

randa

Età : 54

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 19:12

Non è off-topic secondo me, si sta parlando di cosa si vorrebbe e dove stanno le perplessità.

Io non ho la tua età (krav) L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi 922735 ...pero' ero giovincello quando uscì la biturbo.

Me la ricordo ed il mio amore è nato li...probabilmente prima l'avevo solo sentita nominare... Maserati.
Pero' i risultati finali,non furono purtroppo così eclatanti...per tutta una serie di circostanze che sappiamo bene ed è inutile rivisitarli.

Ora che il nemico fosse Ferrari va bene, ma comunque personalmente la preferisco a Citroen imho...certo anche allora si prendeva quel che passava il convento.

Mi sta bene tutto, che prima era così adesso è cosà,tu dici che al tempo Citroen, Maserati aveva la nomea...io dico che la nomea ce l'ha adesso , recuperata dopo anni di duro lavoro.

Penso che qualche maseratista degli anni '50 consideri masimase o krav..un po' troppo moderni L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi 499740

Pero', mi fa piacere che entrambi veniati solleticati dalla Touring ( che anche se fate finta di niente, è più vicina alla Granturismo che alla biturbo).

Allora il discorso diventa questo...c'è ancora la Maserati o no? ne vale la pena amarla ancora o no?

Se è si, allora mi par giusto specificare in questo topic cosa si vorrebbe per migliorare o per creare l'auto "perfetta".

Se non si apprezza più...inutile parlarne.

Io non ho la conoscenza di molti di voi, per cui spero di non offendere nessuno, se ho sbagliato ditemelo che vado da Astore a farmi fustigare.

Ciao gioiasse sunny
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 19:30

@randa ha scritto:
se ho sbagliato ditemelo che vado da Astore a farmi fustigare.

Ciao gioiasse sunny
Cool si caro ti aspetto ucauca
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 20:26

@randa ha scritto:
...

Me la ricordo ed il mio amore è nato li...probabilmente prima l'avevo solo sentita nominare... Maserati.
Pero' i risultati finali,non furono purtroppo così eclatanti...per tutta una serie di circostanze che sappiamo bene ed è inutile rivisitarli...

I risultati forse non furono eclatanti, ma nemmeno Ferrari ha mai sviluppato un motore 2000 cc con 165 cavalli/litro come quello della Ghibli CUP. Come dite? Perché non era interessata? Questo è tutto da dimostrare... Wink

@randa ha scritto:
...
Ora che il nemico fosse Ferrari va bene, ma comunque personalmente la preferisco a Citroen imho...certo anche allora si prendeva quel che passava il convento.

Niente affatto Monsieur. I propulsori erano rigorosamente Maserati. Per chi non lo sapesse, la SM era una Citroen con motore Maserati, non una Maserati con motore Citroen.

@randa ha scritto:
...
Mi sta bene tutto, che prima era così adesso è cosà,tu dici che al tempo Citroen, Maserati aveva la nomea...io dico che la nomea ce l'ha adesso , recuperata dopo anni di duro lavoro.

Anche secondo il mio parere la Maserati ha riacquistato il podio, ma sempre al secondo posto, ricordiamolo.
La Ghibli, la Bora, la Khamsin... erano un'altra cosa.

@randa ha scritto:
...
Penso che qualche maseratista degli anni '50 consideri masimase o krav..un po' troppo moderni L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi 499740

So che rischio di rendermi totalmente antipatico, ma sulle varie meraviglie della serie "S", le A6GCM/S e così via, forse ne so più io di un appassionato anni '50... [/quote]

@randa ha scritto:
...
Pero', mi fa piacere che entrambi veniati solleticati dalla Touring ( che anche se fate finta di niente, è più vicina alla Granturismo che alla biturbo).

Chi, io? Amo le Biturbo (tutte) ma onestamente non potrei pensare ad esse come alla mia "auto dei sogni"... altrimenti cosa dovrei acquistare ora? hands16 [/quote]

@randa ha scritto:
...
Allora il discorso diventa questo...c'è ancora la Maserati o no? ne vale la pena amarla ancora o no?

Se è si, allora mi par giusto specificare in questo topic cosa si vorrebbe per migliorare o per creare l'auto "perfetta".

Se non si apprezza più...inutile parlarne.

Beh, se non ci fosse più, per la gioia di molti sarei in un altro Forum probabilmente. Twisted Evil Scherzi a parte, la Maserati c'è eccome. Come già ho detto in precedenza, reputo la Granturismo e la Quattroporte due auto meravigliose. Però... la Maserati ha cambiato molte gestioni, ha avuto una storia molto travagliata, ma mai fino ad ora aveva perso ciò per cui è diventata famosa: i suoi motori.
Questa è una realtà, inutile girarci attorno. Per le Ferrari ho enorme rispetto, ne amo qualcuna (non so cosa farei per una Dino 246) ma le coeur batte da un'altra parte.


@randa ha scritto:
...
Io non ho la conoscenza di molti di voi, per cui spero di non offendere nessuno, se ho sbagliato ditemelo che vado da Astore a farmi fustigare.

Ciao gioiasse sunny

Suvvia non fare il modesto. Very Happy Fustigare? E perché mai? Due chiacchiere tra amici sono... Wink



@pilota54 ha scritto:


...
i motori Ferrari non sono secondi a nessuno, sia in F.1 che nelle auto di serie. La 458 Italia ha la più alta potenza specifica del mondo per un motore aspirato di serie. La tecnologìa è la migliore al mondo, con un primato che viene riconosciuto, magari a denti stretti, anche dai rivali sul mercato (che sono pochissimi). Il super tecnico Jak potrà confermare ciò.
Forse però tu ti riferivi ai motori costruiti in Ferrari per le Maserati, che ovviamente hanno caratteristiche tecnologiche meno "spinte" di quelli montati sulle Ferrari perchè devono avere prestazioni più "morbide" e io non credo che ciò sia solo per il primato prestazionale delle Ferrari nell'ambito del gruppo Fiat, ma anche per il fatto che le Maserati hanno un "target" decisamente diverso: si rivolgono a utenti raffinati, che esigono prestazioni, ma anche lusso, comfort, Gran Turismo, cose che l'utente Ferrari non dico detesta ma di certo non cerca con insistenza, tranne forse chi compra una Scaglietti.
...

Manlio hai afferrato perfettamente (come sempre del resto) il concetto.

Non dico a te Manlio, ma a chi di dovere: le prestazioni "più morbide" sapete dove ve le dovete mettere?

Forse in casa BMW cercano "prestazioni più morbide"? Forse in casa AMG? Forse la Panamera offre "prestazioni più morbide"? Ancora un po' e le suona anche alle coupé del cavallino... alla faccia della "berlina di rapresentanza" (beh insomma... un orrido fac-simile).

Concludo dicendo: non equivocate, io venero anche le Maserati odierne.
Non è giusto nemmeno però che io debba sentirmi costretto a venerare i propulsori Ferrari, di cui non mi frega una cippa.
Tollerare, questo si.


Ultima modifica di Krav il Gio 28 Ott - 20:52, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
fritz287

Età : 27

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 20:32

@Krav ha scritto:
NON si tratta di "accanimento" contro la Ferrari: per te che sei così giovine (invidia...) o per chi si è avvicinato da poco al mondo delle Maserati appare naturale che sulle auto del Tridente siano montati motori Ferrari.

Ma per chi è maseratista da lunga data, non è affatto così. Un tempo infatti la Ferrari era il "nemico" n° 1, l'auto da battere o perlomeno da contrastare, molto più della Porsche, Jaguar o Aston Martin.
Enzo Ferrari chiamava i Maserati "quelli là", giusto per dare l'idea.

Caro GD! Very Happy

Guardando la storia di Maserati una certa influenza (per non dire dominio...) di altri marchi si è sempre vista, prima con Citroen, marchio che adoro, per carità, peró insomma... Wink poi con Biturbo assemblate con componentistica Fiat. Due marchi storici e a me molto simpatici ma sinceramente trovo che debbano avere ben poco a che fare con Maserati. Adesso ti lamenti di un motore Ferrari? Capisco che i due marchi fossero grandi concorrenti, ma direi che da almeno vent'anni a questa parte abbiano intrapreso due filosofie diverse, Ferrari è da pista estrema, punta sui "tifosi" e sul merchandising, Maserati è da Signori che non rinnegano una certa sportività Wink

@Krav ha scritto:
Tra l'altro, il Ferrari avrà anche un bel rumore, ma in quanto a cavalli se le prende praticamente da tutti, alla faccia della tanto decantata supremazia modenese... la tecnologia non serve a granché se il risultato non è al top.

La nostra tanto amata Aston Martin 440CV li tira fuori da un 6.0 V12 Wink Poi secondo me i cavalli sono tanto ma non tutto: una GranTurismo S appena vede due curve una M6 con 67 cavalli in più se la beve, ed è comunque il pacchetto generale finale a contare, non i tastini del navi di derivazione Pesgiò, la scrittina Fiat che magari trovi su un cavo nascosto non so dove e un bullone che ho anche io sulla Delta. Wink

Dimmi se questa non è una Maserati con la maiuscola!

Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 20:47

Fritzantino mio, Very Happy

sai bene che l'Ultima Aston Martin uscita è così potente che supera di gran lunga la MC12... che monta un propulsore Ferrari, appunto. Secondo te, vedremo mai una Maserati così?

Riguardo alla Citroen, secondo me c'è un equivoco di fondo. La Citroen acquisì la Maserati principalmente per un motivo: ne apprezzava enormemente i motori.
Non mi sembra si possa dire lo stesso della gestione Ferrari e post/Ferrari...

Ci credo che la Granturismo S si "beve" la M: è una Maserati! Very Happy
Però se avesse un motore più potente, se la berrebbe anche in rettilineo.

Concordo appieno con te sul fatto che le Maserati sono auto da Signori, e personalmente credo che le auto odierne siano fin troppo potenti. Però chi acquisterebbe mai una Granturismo con 306 cavalli? Eppure sulla Ghibli fanno impressione...

Non siamo forse noi stessi che esultiamo quando le Maserati vengono potenziate? Ma allora fatemi capire... la potenza conta, eccome se conta... Wink

Torna in alto Andare in basso
randa

randa

Età : 54

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 21:44

Grazie delle tue esaustive risposte Krav, non c'era bisogno di rintuzzare ogni mia singola frase, avrei capito lo stesso un discorso in generale.

Sai sono una spina in certe cose e non ho la vasta esperienza che hai tu.

Purtroppo il discorso motori è quello che è..per cui se avessi capito si trattava solo di quello avrei evitato.

Abbi pazienza sto facendo esperienza.

Un caro saluto. Wink
Torna in alto Andare in basso
masimase

masimase

Età : 43

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: .   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 21:49

Urka, questa si che e' una discussione interesante!
Ragazzi avete fatto considerazioni tutte degne di nota a mio avviso!

Col grande Krav sono sempre stato in sintonia su questo argomento che nell'arco ormai di tre anni di forum e' stato affrontato diverse volte.

Il ritorno all'era Citroen non e' tanto perche' sia stata un epoca "gloriosa" per quel che riguarda l'aspetto commerciale ma per la grande qualita' e quantita' di realizzazioni fatte, auto, alcune di esse, oggi tra le piu' belle mai create.
A quel tempo Maserati copriva, chiamiamole anche supercar se vogliamo, ma e' una definizione che lascerei solo alla nota serie televisiva mmerigana della mia adolescenza, tutti i segmenti di auto sportive; la Bora con motore centrale, un motore rivisto ma con la stessa architettura del plurivittorioso della 450, la Merak, piu' leggera, sublime nella linea con un V6 che quando la turbizzarono, NON avrebbe avuto rivali se solo in Maserati avessero avuto piu' coraggio; aveva in listino auto come l'attuale Granturismo, con la Ghibli o la Khamsin, e rispettivamente una elegantissima quattroporte, tutte molto sportive ma al tempo stesso eleganti e raffinate.Oggi NON e' cosi'. Oggi a parte i grandi risultati di vendita Maserati ha una gestione fallimentare in fatto di offerta, non vi pare?

Maserati coi propri motori ha vinto piu' di quel che si possa pensare....purtroppo ha smesso di partecipare alle corse troppo presto e i trofei sono pochi rispetto alla Ferrari ma tantissimi proporzionalmente agli anni di effettive partecipazioni sportive. Come si fa a non tenerne conto o quantomeno a non interrogarsi se la scelta Ferrari, obbligata, almeno cosi' si dice ma io ho dei seri dubbi a tal riguardo, sia stata giusta?

Big: la Mc 12 non e' una supercar ma e' una auto da corsa omologata. Come hai detto tu, ripeto che una sportivetta a motore centrale sarebbe per me la sportiva compatta Maserati dei miei sogni, biturbo col compressore!
Non concordo con te sulla creazione di marchi a latere, tipo Amg....Maserati e' solo Maserati....prendere o lasciare.
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 22:11

@randa ha scritto:
Grazie delle tue esaustive risposte Krav, non c'era bisogno di rintuzzare ogni mia singola frase, avrei capito lo stesso un discorso in generale.

Sai sono una spina in certe cose e non ho la vasta esperienza che hai tu.

Purtroppo il discorso motori è quello che è..per cui se avessi capito si trattava solo di quello avrei evitato.

Abbi pazienza sto facendo esperienza.

Un caro saluto. Wink

Molto bene Randa, l'importante è che tu abbia capito che con me non si scherza.











Hahahaha dì, stavolta ti ho fregato, stellassa!! wua wua wua

Dai Randone, mi spiace se ti ho dato l'impressione di voler "rintuzzare" ogni tua frase, e mi scuso (seriamente questa volta) per questo.

E' che questa discussione me pijja, e mi sono divertito un po' nell'esprimere le mie idee in proposito, ma senza voler essere, ti assicuro, scortese o saccente;
Ti dirò anzi che di Maserati moderne non ne ho poi guidate molte, e che in questo campo sei molto ma molto più esperto di me.

Scusami ancora per l'equivoco, spero si riesca a continuare la discussione in amicizia. Very Happy

Torna in alto Andare in basso
Jak
MODERATORE


Età : 60

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Gio 28 Ott - 23:34

@Krav ha scritto:
Forse in casa BMW cercano "prestazioni più morbide"? Forse in casa AMG? Forse la Panamera offre "prestazioni più morbide"? Ancora un po' e le suona anche alle coupé del cavallino... alla faccia della "berlina di rapresentanza" (beh insomma... un orrido fac-simile).

@Krav ha scritto:
Ci credo che la Granturismo S si "beve" la M: è una Maserati! Very Happy
Però se avesse un motore più potente, se la berrebbe anche in rettilineo.

Caro Krav, non è (solo) la lunghezza che conta, ma il diametro Very Happy

Oppure, la lunghezza è nulla senza il diametro cheers
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 5:32

@Jak ha scritto:

Caro Krav, non è (solo) la lunghezza che conta, ma il diametro Very Happy
Oppure, la lunghezza è nulla senza il diametro cheers

Jak, ovviamente fai riferimento al diametro dei pistoni pig, vero?

Tanto per tornare sul topic, è normale che per chi ha la mia età rimpiangere un pò le Maserati della giovinezza ... a me spunta ancora un sorriso a 50 denti se ripenso a quella gara di ben 24 anni fà quando organizzammo la "sfida emiliana" tra una Biturbo S, curata dalla mia officina, e una Ferrari 208 GTB turbo (con intercooler "posticcio" e pilota più esperto!) ... quante ne prese il Cavallino sboing
Oggi, con le Maserati attuali, sarebbe impossibile secondo me.

Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 6:45

@Jak ha scritto:

Caro Krav, non è (solo) la lunghezza che conta, ma il diametro Very Happy

Oppure, la lunghezza è nulla senza il diametro cheers


Pienamente d'accordo su questo; vorrei inoltre far notare come io stesso abbia più volte ribadito come mi trovi in difficoltà già ora a sfruttare tutta la potenza della Ghibli... figuriamoci con 400-450 cavalli.
Personalmente non mi interessa possedere l'auto più potente del mondo, o più prestazionale di quella del vicino di casa, altrimenti, naturalmente, non sarei un appassionato delle Maserati.

Vorrei far notare però che tutti, e dico tutti, gongolano soddisfatti quando sulle auto attuali del Tridente viene aumentata un po' la potenza, pur non avendo alcuna intenzione di recarsi in concessionaria ad acquistare una Granturismo S o una Quattroporte.

Ciò perché è naturale che l'appassionato di un marchio cerchi virtualmente la supremazia sulla concorrenza, anche se (come nel mio caso) non si può certo permettere un'auto da 120.000 euro.

Il discorso che i Maseratisti sono "Signori" mi trova concorde, ma fino ad un certo punto. Ad un "Signore" per spostarsi velocemente basterebbero 300 cavalli, come sulle GT anni '70, eppure nessuno sarebbe felice se venisse annunciato che sulle Maserati la potenza resterà "congelata" per 10 anni. E' naturale quindi che i paragoni vengano fatti con la concorrenza più agguerrita, ed è un peccato che debba essere solo la teutonica, in quanto la Maserati è scesa di livello rispetto alla Ferrari e Lamborghini.

Si, ho detto proprio scesa. Una volta, per chi non lo sapesse, si era alla pari. E ciò da cosa dipende? Dai motori sottodimensionati in primis, alla tipologia d'auto poi.

Oggi molti si "indignano" perché non mi prostro riverente dinnanzi ai propulsori Ferrari: beh no grazie, ero abituato bene. Anche in questa sede, culla di maseratisti, molti darebbero via volentieri la propria Maserati per una Ferrari; io no.

Inoltre: si parla della Maserati che ha avuto più "padroni" ecc. ma la Ferrari come mai oggi è sotto l'ala della Fiat? E la Lamborghini dov'è? E l'Aston Martin? E la Jaguar? Mi sembra che non si possa dire che in Maserati siano stati meno capaci degli altri, che a differenza "nostra" però, ora non debbono starsene sempre con la testa bassa in ossequiosa riverenza.

Ve la immaginate una Reventon con meno cavalli della R8 per non pestare i piedi all'Audi? Ma per favore...

Concludendo: io non sono contrario ai motori Ferrari, ma solo perché non c'è alternativa. Ribadisco che preferirei mille volte un propulsore Maserati.

Non si può? Bene, d'accordo, questo si sa. Però diamine, debbo anche esserne contento per forza?
Contenti lo sono già in troppi, che aprendo il cofano della propria 4P o GT per prima cosa agli amici fanno notare compiaciuti il V8 "made in Maranello" alla faccia del Tridente che appare in bella vista, fuori lucido più che mai, ma dentro con un magone...




Torna in alto Andare in basso
masimase

masimase

Età : 43

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 8:07

@Angelo ha scritto:

se ripenso a quella gara di ben 24 anni fà quando organizzammo la "sfida emiliana" tra una Biturbo S, curata dalla mia officina, e una Ferrari 208 GTB turbo (con intercooler "posticcio" e pilota più esperto!) ... quante ne prese il Cavallino sboing
Oggi, con le Maserati attuali, sarebbe impossibile secondo me.


Angelo, cosa intendi per "curata"? Che modifiche sono state apportate alla S?

ciaotrident
Torna in alto Andare in basso
Charlie

Charlie

Età : 53

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 8:12

Sinceramente non capisco questo accanimento nei confronti del motore Ferrari, quasi si stesse parlando di un oscuro motore cinese prodotto in serie e senza alcuna velleità ne prestazionale ne tecnologica.
Per fare cio' che molti di noi sognano,Maserati dovrebbe affrancarsi da FIAT ed entrare nell'orbita di un gruppo automotive desideroso di acquisire un marchio blasonato sul quale poter puntare al fine di aumentare la propria visibilità. Qualcosa di simile é recentemente, e per ora con discreto successo,capitato alla LOTUS assorbita dal marchio malese PROTON che ne sta pianificando il rilancio in grande stile con una moltitudine di modelli e nuove motorizzazioni.

Una opportunità,qualora Marchionne decida di far cassa per far salire le quote di FIAT in Chrysler,potrebbe essere la cessione di Maserati o agli indiani di TATA o ai cinesi di SAIC con i quali il gruppo sta lavorando da tempo.

Se cio' non dovesse accadere,la possibilità che Maserati possa ritagliarsi uno spazio di identita in senso sportivo prestazionale sarà sempre piu' limitata da una parte dalle ridotte propensioni agli investimenti e dall'altra dalle ingombranti limitazioni che Ferrari impone al tridente.
Torna in alto Andare in basso
gianniv8

gianniv8

Età : 48

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 9:22

Come ho già avuto modo di dire altre volte, negli ultimi 30 chi è andato avanti a testa bassa alla ricerca di purezza, tradizione al 100%, integrità di marca ecc è fallito. Meglio è andata a chi è stato assorbito da qualche altro gruppo, con il quale nascono per forza di cose collaborazioni molto articolate. Sognare ancora il v6 biturbo maserati originale è UTOPIA. Mettiamocela via una volta per tutte e ribadisco che avere il motore che gli altri sognano (ferrari) non è proprio da tutti e maserati ce l'ha.
Oramai anche il motore è una componente che si acquista da fornitori come accade per freni, elettronica, cambio, vetri, gomme e cerchi, ecc. Alle case rimane la capacità di interpretare la propria auto secondo gli stilemi tipici del marchio o secondo le linee dettate dal management del momento. La mia è una pure presa di coscienza del mondo dell'auto com'è oggi, altrimenti sono solo sogni infranti.
Ciao cari
Torna in alto Andare in basso
TurboAntonio



Età : 41

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 10:23

io ho la fortuna pazzesca di ritrovarmi la merak del nonno e quindi di famiglia.
prendere dossi a passo d'uomo, farla scaldare come se fosse ibernata da mesi, rassegnarsi quando non parte perchè il carburatore cosi ha deciso.
sono auto da usare con giudizio e amore.
penso che già le ultime Maserati dell'era biturbo fino alla ghibli rispecchiano molto di più la mia personalità, più prestazionali e coi modelli a iniezione meno problemi, penso che sono anche più sfruttabili come auto.
le maserati di oggi sono bellissime e le si possono usare come auto da tutti i giorni talmente sono affidabili

chiedo scusa se non ho letto tutto.
ma l'ultima parte leggo, avere il motore che gli altri sognano Ferrari ? non mi trovi d'accordo, forse le ferrari di un tempo che primeggiavano, oggi i motori da sogno li fanno in nissan per la gtr e in porsche per la gt2.
penso che la gente sogna motori con prestazioni all'avanguardia e non si accontentano di leggere ferrari.
(ai tempi della stratos ci si poteva accontentare, ma già con la thema 8.32 che andava come la thema turbo 16 diventava ridicolo)-
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 10:49

@masimase ha scritto:
@Angelo ha scritto:

se ripenso a quella gara di ben 24 anni fà quando organizzammo la "sfida emiliana" tra una Biturbo S, curata dalla mia officina, e una Ferrari 208 GTB turbo (con intercooler "posticcio" e pilota più esperto!) ... quante ne prese il Cavallino sboing
Oggi, con le Maserati attuali, sarebbe impossibile secondo me.

Angelo, cosa intendi per "curata"? ...

Per "curata" intendo le solite cose: cambio olio, filtri e candele, un paio di ponticelli qua e là sulla scheda della MABC santo ecc. ecc.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 10:53

Con il cuore la penso come Krav, con la ragione quoto quanto scritto da gianniv8

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
Krav

Età : 56

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 12:39

@Charlie ha scritto:
Sinceramente non capisco questo accanimento nei confronti del motore Ferrari, quasi si stesse parlando di un oscuro motore cinese prodotto in serie e senza alcuna velleità ne prestazionale ne tecnologica...

@gianniv8 ha scritto:
... Sognare ancora il v6 biturbo maserati originale è UTOPIA. Mettiamocela via una volta per tutte e ribadisco che avere il motore che gli altri sognano (ferrari) non è proprio da tutti e maserati ce l'ha...


Io credo che: o non sono riuscito a spiegarmi bene (probabile), oppure non avete letto quanto ho postato. Parlo in prima persona poiché sono io che dal'inizio del topic ho messo "in discussione" il motore Ferrari.

Ora, cercherò di essere il più esplicito possibile:

1) da un punto di vista tecnico non ritengo il motore Ferrari un miracolo; è un gran motore senza dubbio, ma non eccelso.
Che poi la Ferrari monti il fior fiore della propria produzione sulle proprie coupé, è un altro paio di maniche.
Non sono disposto, a differenza della maggior parte degli italiani, a mastur*armi perché su di un motore c'è la scritta "Ferrari".


2) da un punto di vista razionale sono contento che la Maserati monti motori made in Maranello; molto meglio senz'altro di un AMG, ovviamente.
Non auspico ad un ritorno di un motore V6 o V8 biturbo; semplicemente mi piacerebbe avere ancora i propulsori fatti in casa Maserati, ma questo sono perfettamente consapevole non è più possibile.


3) da un punto di vista emotivo, sono scontento della cosa. Sono "cresciuto" con la Maserati nel cuore, e fin da giovine vedevo in Ferrari temibili (e spocchiosi) avversari.
Davvero non so più come spiegarmi: è come se nella Vs squadra del cuore improvvisamente arrivassero tutti i giocatori della squadra che detestate di più in quanto avversaria storica.


Preferivo i vecchi tempi; la Maserati odierna mi piace (ci mancherebbe, fin troppo forse) ma per me non è più la stessa cosa, è "diversa".
Non ho mai sognato i motori Ferrari sulle Maserati: quando ho saputo la cosa, mi è preso un mezzo infarto.


Very Happy



Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54

Età : 66

L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Empty
MessaggioTitolo: Re: L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi   L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi Icon_minitime1Ven 29 Ott - 12:49

D'accordo su tutto Giorgio, tranne su una cosa: io credo che il motore Ferrari (sia a iniezione diretta che indiretta) sia il Top, l'eccellenza assoluta. Non vedo quale motore oggi in commercio possa essere ritenuto tecnologicamente superiore.
Torna in alto Andare in basso
 
L'eterno confronto fra la Maserati di ieri e quella di oggi
Torna in alto 
Pagina 1 di 4Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: