Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

O.S.C.A. Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniO.S.C.A. Untitl12IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» Maserati venduta all'asta... 7 milioni di euro !
Da alan86 Mar 27 Set 2022 - 15:39

» Presentazione
Da Zoldher Lun 26 Set 2022 - 23:59

» La BIBBIA, ovvero tutto il sapere e la verità sul "L'ERA BITURBO"
Da Marcello Lun 26 Set 2022 - 11:54

» O.S.C.A.
Da giton Lun 26 Set 2022 - 2:37

» Biturbo da GASI inizio dei lavori e prossimo video
Da Zoldher Lun 19 Set 2022 - 19:01

» Biturbo prima serie o 424
Da Max80 Mer 14 Set 2022 - 20:56

» Maserati GranTurismo 2023
Da pilota54 Mer 14 Set 2022 - 15:52

» Maserati Grecale
Da Paolo Guidi Mar 13 Set 2022 - 17:19

» Factory tour
Da ammiraglio66 Gio 8 Set 2022 - 18:23

» Officina Ripristina
Da ronduccio Gio 1 Set 2022 - 22:47

» Vi presento la mia 420i
Da Davide Giuriato Dom 28 Ago 2022 - 22:41

» Maserati Ghibli: addio nel 2024?
Da Dari8V Mar 16 Ago 2022 - 17:13

» Presentazione
Da Giuseppe Fazzina Lun 15 Ago 2022 - 7:36

» Presentazione
Da Paolo Guidi Mar 9 Ago 2022 - 23:48

» Pneumatici Biturbo
Da frenchconnection Lun 1 Ago 2022 - 15:51

» Maserati MC20
Da Zoldher Gio 28 Lug 2022 - 12:42

» Maserati Project 24
Da Zoldher Dom 24 Lug 2022 - 15:37

» E'arrivata la mia 222 stamattina e mi Presento
Da ammiraglio66 Sab 16 Lug 2022 - 20:43

» Video clip
Da Riccardo.420 Dom 10 Lug 2022 - 9:44

» Presentazione mia e della Maserati 4.18v
Da Fulvialex Dom 3 Lug 2022 - 8:21


 

 O.S.C.A.

Andare in basso 
+7
Angelo
agr_team
pilota54
Dari8V
Zoldher
Maurizio
Jak
11 partecipanti
AutoreMessaggio
Jak
MODERATORE



Età : 61

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Lun 19 Set 2022 - 15:15

https://it.motorsport.com/general/news/risorge-la-osca-di-risio-rileva-il-marchio-dai-maserati/10371350/

A fuoddi piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Maurizio

Maurizio


Età : 59

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Lun 19 Set 2022 - 16:23

Ma pensa... e bravo Di Risio. Speriamo che ne faccia un buon uso.
Piano piano Di Risio ce la sta facendo, c'è un articolo su Quattroruote di questo mese.

A pilota54 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher


Età : 51

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Lun 19 Set 2022 - 19:06

Una buona notizia, non male rivedere un marchio storico e "d'effetto", che riporta sensazioni importanti per gli appassionati dell'automobilismo storico ed in particolare del tridente.
Vedremo questo piano industriale. Chissà che non sia una bella sorpresa! Auguriamoci non sia un'azione spregiudicata per acquisire una visibilità, anche perchè ho letto che Di Risio si sta muovendo molto in questi ultimi due-tre anni... attendiamo! :-)
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V


Età : 49

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Mar 20 Set 2022 - 8:30

Mi sono sempre chiesto se lo spreco dell'ottimo telaio 4C potesse avere fine dando vita ad una nuova sportiva, magari marchiata DeTomaso o OSCA.
Che sia questa la sua nuova vita?
Una Sport in carbonchio con motore tradizionale 1750...  O.S.C.A. 1f60d  O.S.C.A. 1f60d  O.S.C.A. 1f60d

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"

A Maurizio e Riccardo.420 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54


Età : 68

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Mer 21 Set 2022 - 1:11

Fabia Maserati, nipote di Ernesto (co-fondatore della Maserati), ha fiducia in Massimo Di Risio e vede con favore questa iniziativa imprenditoriale. Ecco cosa ha dichiarato.

DR Motor vuole rilanciare il marchio OSCA - Mondo Auto - AutoMoto (formulapassion.it)
O.S.C.A. Osca-MT4-1100-92-cv-1952-telaio-1117-Gavazzoli-Mille-Miglia-e1663589167942

Sebbene nel corso degli anni il marchio sia stato conteso da più case automobilistiche e da altri interlocutori, quella di mio padre è stata una scelta precisa, mirata a far rivivere uno tra i brand più gloriosi del motorsport. Mio padre non ha mai preso in considerazione la possibilità di mettere il prestigioso marchio di famiglia sul mercato, ma ha voluto affidarlo nelle mani di chi, come lui, come mio nonno Ernesto e i suoi fratelli, ha sempre pensato che l’odore della benzina fosse il più inebriante dei profumi, così come il rombare dei motori il più emozionante dei suoni, a tal punto da fare dell’automobile un elemento totalizzante della propria vita. Massimo Di Risio è stato infatti un pilota vincente, prima ancora di diventare imprenditore di successo dell’automotive. La sua è una storia di grande passione, ha una visione ancora romantica di questo mondo, abbinata però a una grande capacità imprenditoriale. Con tenacia sta infatti portando avanti da anni un innovativo progetto automobilistico. Tutto questo crea inevitabilmente un fil rouge con la storia della mia famiglia. In Di Risio rivedo la stessa passione e la stessa tenacia che hanno animato i Maserati. Per OSCA svilupperà un piano industriale che potrà riportare il marchio a nuova vita.
Torna in alto Andare in basso
agr_team

agr_team


Età : 38

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Mer 21 Set 2022 - 13:34

Maurizio ha scritto:
Ma pensa... e bravo Di Risio. Speriamo che ne faccia un buon uso.
Piano piano Di Risio ce la sta facendo, c'è un articolo su Quattroruote di questo mese.
ma è quel Di Risio che importa auto fatte e finite dalla Cina, cambia paraurti e loghi e le vende come made in Italy, con un comportamento commerciale molto molto al limite? Operazione che mi lascia estremamente perplesso; le O.S.C.A. ridotte a rimarchiare auto pensate e prodotte totalmente in Cina.... 

Di Risio era un ottimo commerciante d'auto (importava per es le Saleen S7 dagli US) e un buon pilota, ma come costruttore... beh, credo non si possa neppure definire "un costruttore"
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V


Età : 49

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Mer 21 Set 2022 - 15:35

Non sono d'accordo.
Le "deriso" sono effettivamete auto risibili, di   O.S.C.A. 1f4a9 , ma lo sono dichiaratamente.
Del resto costano molto poco.
Sono italiane come lo sono i giubbotti Moncler o i jeans Diesel. Le ditte sono nazionali e i prodotti sono fatti in cina, come del resto l'80% della merce che gira in Europa.

Ma egli non è uno sprovveduto, evidentemente.
Una sportiva OSCA è cosa per appassionati di livello culturale automobilistico alto (non le comprerebbero certo chi gira con la mokka o la orkadjar, per dire).

Romano Artioli 30 anni fa vendeva le Maruti (fatte in oriente con motore Suzuki, proprio delle antesignane delle "deriso"), ma ha fatto anche la Bugatti e la Lotus Elise e Esprit V8.

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"

A JeanLouisD e Maurizio piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
agr_team

agr_team


Età : 38

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Mer 21 Set 2022 - 16:43

In realtà non è così: le dR attuali sono auto pensate in Cina per il mercato cinese, costruite in loco e importate in Italia da Di Risio, a cui cambia alcuni elementi (i paraurti e i loghi) dichiarando così il Made in Italy. 

E' ben diverso, ad esempio, quanto fatto con la Fiat 500L: progettata a Torino per il mercato italiano e costruita in Serbia perchè la manodopera costa meno, permettendo così margini più alti. Per fare un esempio tecnologico, anche gli iPhone sono costruiti in Cina ma viene scritto con orgoglio "Designed in California".

Attualmente a quanto ne so la dR non ha un ufficio progettazione o una linea di montaggio o una verniciatura; gli investimenti dovrebbero essere estremamente ingenti per dotarsi di queste funzioni aziendali, quindi credo che con grande probabilità il tutto si ridurrà ad un rimarchiamento di un qualsiasi prodotto cinese (buono?cattivo? non ne ho idea) e non ad un "nuovo modello" specifico.

Citi -giustamente- Artioli, e altrettanto giustamente scrivi "30 anni fa": sono daccordo, ora purtroppo con gli euro 5-6-7 e l'elettrificazione ci vogliono troppi soldi per progettare e produrre un'automobile. Di Horacio Pagani ne esite uno solo (purtroppo).
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo


Età : 52

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Mer 21 Set 2022 - 16:49

Di Risio è un valido imprenditore. Ha perso tempo e soldi nell'impresa di acquisire lo stabilimento ex Fiat di Termini Imerese scontrandosi con la piu bieca burocrazia politicizzata. Ora, se ha comprato un marchio storico (ma anche poco noto) avrà certo delle buone idee (anche realizzate in Cina).
Torna in alto Andare in basso
agr_team

agr_team


Età : 38

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Mer 21 Set 2022 - 17:11

Angelo ha scritto:
Di Risio è un valido imprenditore. Ha perso tempo e soldi nell'impresa di acquisire lo stabilimento ex Fiat di Termini Imerese scontrandosi con la piu bieca burocrazia politicizzata. Ora, se ha comprato un marchio storico (ma anche poco noto) avrà certo delle buone idee (anche realizzate in Cina).

Nessunmo ha messo in dubbio che Di Risio sia un valido imprenditore. 

Per quanto riguarda Termini Imerese, la storia è andata in modo "leggermente" diverso, ma credo che non abbia alcuna attinenza con questo Topic.

Da ultimo, tutti speriamo che abbia delle buone idee: speriamo però che le idee siano le sue, e non quelle di un cinese che pensa in Cina per la Cina (con tutto il rispetto).
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

Zoldher


Età : 51

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Mer 21 Set 2022 - 20:08

Ho letto le vostre interessanti osservazioni sull'imprenditore e sull'italianità di un marchio. Però questo marchio potrebbe anche risultare una nuova e vera opportunità per la realizzazione di un sogno di un imprenditore appassionato. Diffidare è sempre bene ma attendiamo gli sviluppi ed il piano industriale. Un'OSCA "dimenticata" potrebbe tornare "italiana" e "nuova" su di un mercato di nicchia. Poi capiremo meglio che cosa significhi questo ritorno, se un gioco di marketing o se un qualcosa di innovativo, in ambito elettrico, in ambito corse, o magari nel segno della tradizione.
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V


Età : 49

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Gio 22 Set 2022 - 8:48

agr_team ha scritto:
In realtà non è così: le dR attuali sono auto pensate in Cina per il mercato cinese, costruite in loco e importate in Italia da Di Risio, a cui cambia alcuni elementi (i paraurti e i loghi) dichiarando così il Made in Italy. 

Io non mi sono mai informato troppo sulle "deriso", anzi, le aborro. Però anche senza informarmi so benissimo che sono auto cinesi (anticamente con motorizzazioni Fiat di vecchia generazione commerciale, ora ignoro che motori abbiano).
Non ho nemmeno mai guardato il marketing di quelle auto, ma non credo proprio che dichiarino un made in Italy che non c'è (tra l'altro cosa illegale).

Io riportavo l'esempio dei capi di abbigliamento perchè affini al tipo di prodotto: di massa, di grande distribuzione, con parvenze italiane che esistono esclusivamente nella ditta proprietaria dei marchi.


agr_team ha scritto:
Citi -giustamente- Artioli, e altrettanto giustamente scrivi "30 anni fa": sono daccordo, ora purtroppo con gli euro 5-6-7 e l'elettrificazione ci vogliono troppi soldi per progettare e produrre un'automobile. Di Horacio Pagani ne esite uno solo (purtroppo).

Che adesso ci siano euro 6 e all'epoca euro 1 non cambia. L'approccio è lo stesso. Auto costruite in oriente e importate in Italia, finanziando progetti più ambiziosi (ieri la Bugatti, oggi l'OSCA).

Pagani non lo trovo molto attinente con la questione, dato che si è sempre e solo occupato di vetture estremamente esclusive partendo da competenze tecniche e non commerciali.

Comunque, in definitiva, il marchio OSCA giaceva nell'oblio da decenni e un imprenditore che ha dimostrato capacità lo vuole riportare in auge.
Non trovo nulla di deprecabile in questo (soprattutto sapendo che egli conosce la storia di quello che ha comprato e le reali potenzialità, a differenza ad esempio di Rossignolo nel 2009 col marchio DeTomaso).

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
agr_team

agr_team


Età : 38

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Gio 22 Set 2022 - 10:14


Si, hanno provato ad installare, ai tempi della dR 5, il 1.9 JTD FIAT su licenza senza riuscirci; se cerchi dR su google il primo risultato è dR - una storia Italiana, se vai sul loro sito la prima cosa che noti è la bandierina italiana sotto il marchio... Ricordo che lo spot televisivo puntava molto sull'Italia e sul Molise, come a far passare come prodotto "italiano" quanto reclamizzato. Dal mio punto di vista, rimane una strategia commerciale perlomeno dubbia e borderline.

I miei dubbi nascono dal fatto di come possa un'azienda che sostanzialmente non produce nulla -e commercializza prodotti fatti e finiti da altri, di bassa qualità tra l'altro- a far risorgere dalle ceneri un marchio del passato così importante; staremo a vedere.

In bocca al lupo dR.

A Giuseppe122 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V


Età : 49

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Gio 22 Set 2022 - 12:14

Allo stesso modo in cui lo fece Artioli.
Egli commercializzava di tutto (era il più grande concessionario Ferrari, ma anche distributore Maruti), ma non produceva nulla.
Poi ha fatto la Bugatti dallo 0 assoluto, e lo ha fatto in maniera esemplare.
Poi finita male ma non certo perchè mancassero capacità o bravura.

Del resto è ciò che succede per ogni imprenditore di successo. Non è che Silvio sia nato calciatore, o presentatore televisivo, anzi. Però con le televisioni e con squadre di calcio qualche risultato lo ha ottenuto.

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54


Età : 68

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Dom 25 Set 2022 - 12:47

Penso che Di Risio non rimarchierà  Osca un’auto cinese. Su questo Fabia e gli altri eredi Maserati vigileranno.
Ritengo che farà costruire la vettura a un carrozziere famoso, o comunque la fara’ realizzare in qualche atelier attrezzato per costruire auto artigianali. Sarà a mio avviso una vettura da costruire in pochi esemplari e da vendere a un prezzo molto alto, da collezionisti. 

Sarà probabilmente una coupé lussuosa e potente. Il motore potrebbe arrivare dalla Maserati stessa, magari sarà il Nettuno, da utilizzare su licenza.

Questa è la mia modesta ipotesi, solo un’ipotesi.

A Zoldher piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54


Età : 68

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Dom 25 Set 2022 - 13:00

In merito all’attività imprenditoriale di Di Risio, penso che non sia vietato importare vetture cinesi, fare qualche minima modifica e rivenderle in Italia. E’ quello che si fa anche in altri settori. E poi lo faceva anche FCA ai tempi di Marchionne con la Thema, la Flavia spider e la Fiat Freemont.

Comunque DR fornisce lavoro a tanta gente, crea valore aggiunto (leggi PIL), fatturato, e quindi contribuisce alla crescita del Paese.
Tra l’altro sceglie modelli carini, che fanno la loro figura nel panorama automobilistico mondiale.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio


Età : 44

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Dom 25 Set 2022 - 13:12

Beh, una coupé lussuosa e potente non c'entrerebbe molto con la tradizione OSCA, fatte di barchette piccole, leggere e pepatissime, le famose "Giant Killer" (e di qualche berlinetta), quasi sempre con dei 4 cilindri di origine Fiat rielaborati.

La Maserati il Nettuno non glielo darà mai, ma credo che nemmeno la DR lo chieda. Anche storicamente, un motore Maserati su un'OSCA sarebbe un'eresia, perché l'OSCA nacque proprio come una sorta di seconda vita dei Fratelli a seguito del loro abbandono della Maserati. L'OSCA stava alla Maserati come il Monza Calcio sta all'A.C. Milan... Laughing

Curiosità: l'OSCA è stata l'unico caso al mondo in cui i responsabili di una casa automobilistica correvano contro vetture che portavano il loro nome. Altro che Ferrari e Alfa e la storia che sembrava di uccidere la madre...

Per un'Osca basterebbe e avanzerebbe un 1750 Fiat Power Train. Un'Osca odierna dovrebbe essere una specie di 4C, ma soprattutto correre, perché l'OSCA era al 90% una factory di auto da corsa, così come lo era la Maserati ai tempi dei "Fratelli".

ieri a Motor Gallery c'era un'OSCA 1600 GT Fissore. Non è bella come la Zagato, ma la targa originale BO 24 era da sindrome di Stendhal.

Comunque, l'importante è che non usino il marchio OSCA per rimarchiare qualche cinesata o per qualche roba elettrica.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]

A pilota54 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
maurizio26180

maurizio26180


Età : 42

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Dom 25 Set 2022 - 15:00

Sarà sicuramente un grande successo commerciale! Le 13 o 14 persone che attualmente attendono con ansia il ritorno di OSCA sul mercato cercheranno sicuramente di strapparsi dalle mani l'unico esemplare senza motore che verrà esposto in occasione di qualche manifestazione automobilistica.

Ancora più contento sarà il curatore fallimentare chiamato a fare la conta degli aiuti pubblici che quest'avventura avrà fagocitato senza poi generare nulla di concreto.

L'acquisto di un marchio (ammettiamolo, ormai sconosciuto al 99,9% degli appassionati d'auto e realisticamente incapace di generare alcuna seria domanda di prodotto) sarà solo l'anello mancante per poter canalizzare qualche finanziamento pubblico rinvenuto tra le pieghe del PNRR o giù di lì...

Ci scommetto gli zebedei.


Ultima modifica di maurizio26180 il Dom 25 Set 2022 - 15:19 - modificato 1 volta.
Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54


Età : 68

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Dom 25 Set 2022 - 15:14

Claudio ha scritto:
Beh, una coupé lussuosa e potente non c'entrerebbe molto con la tradizione OSCA, fatte di barchette piccole, leggere e pepatissime, le famose "Giant Killer" (e di qualche berlinetta), quasi sempre con dei 4 cilindri di origine Fiat rielaborati.

La Maserati il Nettuno non glielo darà mai, ma credo che nemmeno la DR lo chieda. Anche storicamente, un motore Maserati su un'OSCA sarebbe un'eresia, perché l'OSCA nacque proprio come una sorta di seconda vita dei Fratelli a seguito del loro abbandono della Maserati. L'OSCA stava alla Maserati come il Monza Calcio sta all'A.C. Milan... Laughing

Curiosità: l'OSCA è stata l'unico caso al mondo in cui i responsabili di una casa automobilistica correvano contro vetture che portavano il loro nome. Altro che Ferrari e Alfa e la storia che sembrava di uccidere la madre...

Per un'Osca basterebbe e avanzerebbe un 1750 Fiat Power Train. Un'Osca odierna dovrebbe essere una specie di 4C, ma soprattutto correre, perché l'OSCA era al 90% una factory di auto da corsa, così come lo era la Maserati ai tempi dei "Fratelli".

ieri a Motor Gallery c'era un'OSCA 1600 GT Fissore. Non è bella come la Zagato, ma la targa originale BO 24 era da sindrome di Stendhal.

Comunque, l'importante è che non usino il marchio OSCA per rimarchiare qualche cinesata o per qualche roba elettrica.

Si, indubbiamente dici cose giuste, però la dichiarazione di Fabia Maserati porterebbe verso la direzione che avevo indicato, tranne per quanto attiene al motore, che come dici tu quasi certamente o certamente non lo fornirà la Maserati, su questo devo concordare. Potrà essere un motore Alfa o Fiat. 

Magari sarà una supercar "piccola", tipo 4C, ma la immagino comunque sportiva ed elitaria. Non penso che sarà un Suv............
Da precisare peraltro che la Osca produsse anche una vettura (la MT4) con motore 2.000 bialbero a distribuzione desmodromica, guidata anche da Stirling Moss, 1° alla 12 ore di Sebing nel 1954, e disputò 5 gare del mondiale F.1, anche con un motore 4.500. Molte altre gare di F.1 furono disputate da Osca come fornitore di motori dal 1951 al 1962. 

Il motore 1.750 turbo Fiat era un ottimo motore, ma non è più in produzione da anni, non so se sia possibile produrlo di nuovo in piccola serie, ma non credo. Ora ci sono i Firefly turbo e il nuovo 1.500 turbo "Miller" bialbero.


Ultima modifica di pilota54 il Dom 25 Set 2022 - 16:14 - modificato 6 volte.
Torna in alto Andare in basso
JeanLouisD

JeanLouisD


Età : 48

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Dom 25 Set 2022 - 15:33

maurizio26180 ha scritto:
Sarà sicuramente un grande successo commerciale! Le 13 o 14 persone che attualmente attendono con ansia il ritorno di OSCA sul mercato cercheranno sicuramente di strapparsi dalle mani l'unico esemplare senza motore che verrà esposto in occasione di qualche manifestazione automobilistica.

Ancora più contento sarà il curatore fallimentare chiamato a fare la conta degli aiuti pubblici che quest'avventura avrà fagocitato senza poi generare nulla di concreto.

L'acquisto di un marchio (ammettiamolo, ormai sconosciuto al 99,9% degli appassionati d'auto e realisticamente incapace di generare alcuna seria domanda di prodotto) sarà solo l'anello mancante per poter canalizzare qualche finanziamento pubblico rinvenuto tra le pieghe del PNRR o giù di lì...

Ci scommetto gli zebedei.
Analisi cinica ma condivisibile.
Torna in alto Andare in basso
pilota54
MODERATORE
pilota54


Età : 68

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Dom 25 Set 2022 - 15:49

Qui la MT4 2.0 AD (subito dietro c'è una S187), peraltro esposta davanti a un enorme marchio Maserati..........
Come detto sopra, Moss la condusse alla vittoria alla prestigiosa 12 ore di Sebring del 1954. 

Foto Wikipedia-Di NearMTPTiness - CC BY-SA 4.0
  
O.S.C.A. 800px-Osca_MT4_2AD_and_Osca_Barchetta_at_the_100_Years_Maserati_show_at_Autoworld_Brussels
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio


Età : 44

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Dom 25 Set 2022 - 19:46

Nella foto, sotto allo stemmone Maserati, sono esposte Le OSCA e le moto Maserati

Due cose che con le Officine Alfieri Maserati non c’entrano nulla... 🤣

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]


Ultima modifica di Claudio il Lun 26 Set 2022 - 10:20 - modificato 1 volta.
Torna in alto Andare in basso
giton

giton


Età : 69

O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1Lun 26 Set 2022 - 2:37

corsero anche nel circuito urbano di salo'  anni 60 ,un ricordo l'emozionante .
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato





O.S.C.A. Empty
MessaggioTitolo: Re: O.S.C.A.   O.S.C.A. Icon_minitime1

Torna in alto Andare in basso
 
O.S.C.A.
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: