Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Masera21




Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
EventiPubblicazioniEra Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Untitl12IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» Buongiorno a tutti,
Da frenchconnection Oggi alle 17:19

» primatist
Da Dari8V Oggi alle 8:27

» Maserati 224
Da peranig Mer 12 Mag 2021 - 8:45

» Libro Automobilia Maserati Biturbo
Da artemio Mar 11 Mag 2021 - 0:52

» Ciao a tutti
Da Maurizio Lun 10 Mag 2021 - 10:32

» MASERATI 228, questa sconosciuta.
Da JeanLouisD Ven 7 Mag 2021 - 16:55

» Maserati Levante Hybrid
Da maurizio26180 Gio 6 Mag 2021 - 4:15

» Maserati MC20
Da pilota54 Mar 4 Mag 2021 - 19:17

» Officina Ripristina
Da ammiraglio66 Mar 4 Mag 2021 - 16:46

» Maserati avrà un ruolo-chiave all'interno di Stellantis
Da Claudio Gio 29 Apr 2021 - 14:22

» Acquisto GranTurismo 4.2...Consigli?
Da direzione@hi-fi2000.it Lun 26 Apr 2021 - 19:50

» David Beckham Global Ambassador Maserati
Da Maurizio Lun 26 Apr 2021 - 13:37

» Mi Presento...resto tedesco o prendo la Granturismo
Da Menegoj53 Gio 22 Apr 2021 - 7:59

» Alfieri elettrica??
Da Dari8V Mar 20 Apr 2021 - 8:45

» Tony Caldarulo
Da Dari8V Ven 16 Apr 2021 - 17:26

» Maserati GranTurismo 2022
Da AdiGhibli Gio 15 Apr 2021 - 18:39

» Mi presento a tutti..
Da robbi Lun 12 Apr 2021 - 7:59

» Tessera 335
Da masimase Dom 11 Apr 2021 - 18:10

» giuseppe gargiulo
Da Angelo Mer 7 Apr 2021 - 16:02

» Nuova Iscrizione. Marco R
Da Angelo Mer 7 Apr 2021 - 16:01

 

 Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
stefano

stefano

Età : 52

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mer 1 Ott 2014 - 19:20

leggendo la pagina che avete inserito mi viene una domanda : sarei di curioso di sapere cosa cambiava nei motori 2800cc che in base al modello sul quale erano montati erogavano potenza molto diversa, perchè se è vero che è stata un'era di risparmio......, immagino che la modifica fosse estremamente semplice e appunto a basso costo.Suppongo. coffè

orbene, per curiosità che tipo di modifiche erano attuate sui vari modelli,  secondo i guru qui del forum? scratch
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Gio 2 Ott 2014 - 1:07

Per me la situazione è abbastanza lineare.

Sono stati fatti essenzialmente due motori 2800 cc:

il 3 valvole aveva 250 cavalli (225 in versione catalizzata).

il 4 valvole si barcamenava attorno ai 280 cavalli, cavallo più, cavallo meno.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
Dari8V

Età : 48

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Gio 2 Ott 2014 - 12:49

Quella pagina contiene molti errori:

- 228 dato per 255 CV. Questa è la potenza del 2800 V6 36 valvole presentato nell'85 sul prototipo della 228. Siccome non dava sufficiente garanzia di affidabilità, NON è mai entrato in produzione. La 228 è stata commercializzata col 2800 V6 18 valvole da 249 CV (182 kW) a libretto, ridotti a 225 CV per i mercati esteri dotato di catalizzatore.

- 430 dato per 247 CV, sulla carta di circolazione sono riportati 2 CV in più.

- Karif dato per 285 CV, come si sa solo il prototipo provato da AutoCapital aveva il 2800 18 valvole potenziato a una presumibile tale potenza; l'auto è stata omologata e prodotta coll'identico motore della 430 da 249 o 225 CV.

Un piccolo particolare: nonostante risultino identici in tutto e per tutto, il libretto uso e manutenzione della 228/430 (è unico per i 2 modelli) riporta per i motori un rapporto di compressione di 1/10 inferiore per la 228, a parità di potenza.
Torna in alto Andare in basso
stefano

stefano

Età : 52

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Gio 2 Ott 2014 - 13:25

grazie a tutti.
desumo quindi che sia solo questione di kat....
credevo comunque che le potenze variassero molto di più a seconda dei vari modelli
Torna in alto Andare in basso
masimase

masimase

Età : 44

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Gio 2 Ott 2014 - 16:45

@Dari8V ha scritto:

Ne più ne meno di quanto faceva la Biturbo nel suo periodo: un prodotto bello, sfizioso, che al prezzo della concorrenza offriva prestazioni superiori (es. verso le Alfa) o a parità di prestazioni costava molto meno (es. verso le Perrari).
La rivoluzione però termina qui. Certo, aveva 2 turbine, cosa unica nel panorama stradale dell'epoca.
Però era obsoleta sotto diversi aspetti, cosa che i prodotti attuali non sono.

Cito solo qualche esempio lampante di confronto con vetture coeve e di stessa fascia di prezzo:
- sospensioni, completamente inadeguate ad una sportiva di rango (nell'82 la 190 merdeces presentava il multilink posteriore, come lo avevano anche altre auto nipponiche, queste si veramente moderne, ma anche un'Alfetta di 10 anni più vecchia aveva sospensioni di gran lunga più raffinate ed efficaci).
- sterzo obsoleto e inadatto (quando anche le "vecchie" Alfa avevano un comando efficace e dotato di servosterzo, se non addirittura adattativo in base alla velocità, come l'Alfa 6 del '79 o la GTV dall'80).
- trattamento anticorrosione praticamente assente (quando le medie non solo tedesche ma anche italiane del periodo avevano trattamento elettrolitico).
- alimentazione a carburatore e mancanza di un progetto deinquinante a norma USA 83 (quando tutte le altre Case avevano iniezione elettronica e catalizzatore a 3 vie per i mercati che lo richiedevano) che all'atto pratico frenò l'export su grande scala.

Sono considerazioni giuste le tue, che condivido, ne abbiamo parlato ampiamente in questi anni; ma come spesso succede, a volte ci si dimentica di tutte le migliorie che con l'andar degli anni hanno caratterizzato le derivate dalla biturbo che avevano raggiunto un livello di affidabilita' piuttosto soddisfacente tutto sommato.

L'iniezione elettronica sarebbe stata la soluzione di molti dei mali, fosse stata adottata sin da subito, soprattutto per accedere al mercato mericano, cosi' come sterzo e sospensioni non certo a livello, spesso con componentistica di scarsa fattura.

Al contrario di te invece vorrei soffermarmi di piu' sugli aspetti positivi del progetto Biturbo:

-al contrario di cio' che si scrive sul libro del Centenario, il V6 della Biturbo fu interamente un opra ex novo e non deriva da un semplice trapianto di quello Merak, una caratteristica non di poco conto in quell'epoca dove si incominciavano a riciclare idee e materiali. Le tre valvole per cilindro invece e' solo un piccolo particolare tecnico esclusivo di quest'auto mai rivalutato ma almeno a me fa piacere ricordarlo.

-La biturbocompressione ha reso quest'auto e soprattutto le sue derivate ( Ghibli ) il 2.000 piu' potente al mondo per anni e anni, scavalcato qualche annetto fa dalla solita lavatrice made in Germany. Agli inizi degli anni ottanta invece avere un semplice 2.000 cc con le stesse o migliori prestazioni ( non di punta ) migliori di una Perrari o Mercedes di grossa cilindrata a basso costo era del tutto un fatto eclatante, spesso mai ricordato o meglio oggi per fortuna meno di prima in nessun evento legato al marchio.

-La sportiva italiana tra biturbo e sue derivate che ha avuta la produzione piu' lunga di sempre; ma forse non e' importante....e' un primato di alcun conto.

Vorrei aggiungere che il ritorno oggi alla biturbocompressione, soluzione intrapresa dai tedeschi qualche anno fa, con le tecnologie migliorative di oggi, e' il propulsore con il miglior rapporto cilindrata/potenza/consumo; FCA a ruota come spesso accade, ha intrapreso questa "nuova" alimentazione per Maserati....chissa' se sapevano di questa intuizione geniale di De Tomaso adottata sulla Maserati qualche annetto prima....no non credo...ma chissa'.! Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Max80

Max80

Età : 41

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Gio 2 Ott 2014 - 22:42

Ma secondo me la ''cattiva fama'' della biturbo è la manna dal cielo per chi (come me) si affaccia al mondo delle sportive storiche all'italiana ( all'italiana inteso come un pregio).

Alla fine cosiderando l' acquisto di un buon esemplare, lavori che inevitabilmente una macchina di 25/30 anni necessita è difficile superare gli 11/12000euro totali e si ha una vera Gt quasi pari al nuovo.

Ma mi dite dove la trovate un'altra macchina che per così poco denaro offre tanto:
una linea oamai non comune riuscitissima, prestazioni (almeno nelle versioni S e Si) paragonabili alle 911 dell'epoca, manutenzione tutto sommato non onerosa, no bollo, pezzi di ricambio si trovano quasi tutti in internet a prezzi abbordabili.
Interni ricercati con pelle a volontà (versioni Si ), si viaggia in 4 comodamente, bagagliaio abbastanza capiente.

Se le prime vesioni fossero state subito buone, come lo sono le versioni successive, io non me la potevo permettere una biturbo Si.
Sono convinto che le attuali quotazioni non rispecchiano assolutamente il loro valore reale.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Gio 2 Ott 2014 - 22:58

Come vedi il mondo è relativo...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
lorenzos



Età : 47

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Lun 6 Ott 2014 - 18:43

ciao a tutti, io mi trovo d'accordissimo con max80. mano a mano che accumulo km con la
mia 418v capisco le qualità del mezzo. Il fatto che soffra di una valutazione bassa per me
è l'ideale; certo non bisogna lesinare cure ed attenzioni, la vettura soffre molto in città. Per
il resto sono molto soddisfatto dell'acquisto, e credo che nessuna vettura mi avrebbe
assicurato una tale cavalleria e piacere di guida per la somma che ho sborsato.
Torna in alto Andare in basso
Marcello

Marcello

Età : 49

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Lun 6 Ott 2014 - 19:31

@Max80 ha scritto:
Sono convinto che le attuali quotazioni non rispecchiano assolutamente il loro valore reale.
Concordo su tutto quello che hai scritto e per quest'ultima valutazione aggiungo: non è un mistero che all'estero, Germania e Giappone in testa, le Biturbo e derivate, siano molto più apprezzate e considerate che in Italia.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Lun 6 Ott 2014 - 19:35

Si, ma le quotazioni non sono tanto più alte...forse, leggermente, in Olanda e Giappone.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
AdiGhibli

AdiGhibli

Età : 42

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 9:37

cmq .......un motivo importante per le basse quotazione è anche la linea della vettura.....diciamo che o la si ama o la si odia.....vie di mezzo non ce ne sono ...e purtroppo sono in pochi quelli che l'amano e sono pronti ad investirci per poi farsi dire ...ma che hai comprato l'alfetta?

la linea della biturbo è personalissima ma non a tutti piace ..e questo è una discriminante importante per le quotazioni di un mezzo.......

meglio non paragonarla alla 911.....sono su due piani diversi...sia come quotazioni, sia come feeling con il pubblico, sia come storia sportiva.....

come dice sempre Claudio ...va paragonata alla 924 turbo ...alla 944 ...944turbo e 968!

ps..al pubblico femminile proprio non piace
Torna in alto Andare in basso
AndreaGhibliGT

AndreaGhibliGT

Età : 49

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 9:52

Adi, il problema è che la Biturbo vale meno di una 500L o una A112 Abarth o peggio ancora di una Vespa 50 Special per non parlare di una 125ET3, e francamente pur essendo stati fatti degli errori progettuali ( poi migliorati nel tempo ) , tecnologicamente e a livello di prestazioni e infinitamente migliore di tutto quello sopra elencato.
Qua dentro siamo una banda di matti, sentimentali e qualcuno pure " logorroico "  muttley . Fuori da questo minimondo, la Biturbo è e sarà sempre un bidone causa di problemi e notti insonni.
E' questo lo testimoniano i valori del mercato.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 9:55

Ma chi l'ha paragonata alla 911?

Comunque io trovo che la linea della Biturbo è sempre piaciuta a tutti, è una delle poche cose della macchina a non essere stata criticata...

Certo, ha tratti anni '70-'80 che sicuramente oggi vengono visti come superati. Non è certo la macchina con cui far colpo all'happy-hour...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
AdiGhibli

AdiGhibli

Età : 42

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 9:57

@AndreaGhibliGT ha scritto:
Adi, il problema è che la Biturbo vale meno di una 500L o una A112 Abarth o peggio ancora di una Vespa 50 Special per non parlare di una 125ET3, e francamente pur essendo stati fatti degli errori progettuali ( poi migliorati nel tempo ) , tecnologicamente e a livello di prestazioni e infinitamente migliore di tutto quello sopra elencato.
Qua dentro siamo una banda di matti, sentimentali e qualcuno pure " logorroico "  muttley . Fuori da questo minimondo, la Biturbo è e sarà sempre un bidone causa di problemi e notti insonni.
E' questo lo testimoniano i valori del mercato.


guarda che i valori di mercato ..sono anche dovuti ad un fattore estetico!
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 9:59

Non credo. Ci sono auto del periodo, con tratti stilistici analoghi, che vendono di più

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
AdiGhibli

AdiGhibli

Età : 42

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 9:59

@Claudio ha scritto:
Ma chi l'ha paragonata alla 911?

Comunque io trovo che la linea della Biturbo è sempre piaciuta a tutti, è una delle poche cose della macchina a non essere stata criticata...

Certo, ha tratti anni '70-'80 che sicuramente oggi vengono visti come superati. Non è certo la macchina con cui far colpo all'happy-hour...


l'aveva paragonata MAx80 in un post più in alto.....

cmq a me piace quella linea ....ma te prova a fare un sondaggio.....esci con la Biturbo S  e chiedi a 5 donne e 5 uomini se piace ....poi mi dici come è andata a finire.....

se esci con la 500l piace a tutti(anche se io non la considero una vettura e non mi piace)
Torna in alto Andare in basso
AdiGhibli

AdiGhibli

Età : 42

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 10:00

@Claudio ha scritto:
Non credo. Ci sono auto del periodo, con tratti stilistici analoghi, che vendono di più



quali?
Torna in alto Andare in basso
Francesco Maria

Francesco Maria

Età : 56

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 10:12

@Adi

Opinioni molto personali.
All'epoca la biturbo piaceva molto alle donne, specialmente la spyder. Ce l'avevano anche alcune donne dello spettacolo. La vedevi inoltre fuori ai migliori locali a Forte, a Rimini ed a Saint Tropez.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 10:14

Prendi anche solo talune Alfa o Lancia berline di quegli anni...

Una A112 Abarth è stilisticamente più bella di una Biturbo? Una Uno Turbo? Una Delta HF Turbo? Una M3 E30? Una Sierra Cosworth 3 volumi?

Tutte auto che valgono uguale, se non di più, di una Biturbo...

Trovi che una Fiat 124 Spider, auto pur belloccia, sia più bella di una Biturbo Spider? Fino ad un paio di anni fa la 124 valeva di più, solo ultimamente la Biturbo Spider l'ha ripresa...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
BigFoot
MODERATORE
BigFoot

Età : 46

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 10:19

Meglio la TC Razz

________________________________________
Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 22px-Flag_of_Italy.svg 1934 - 1938 - 1982 - 2006 Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Wcup
Torna in alto Andare in basso
AdiGhibli

AdiGhibli

Età : 42

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 10:54

@Claudio ha scritto:
Prendi anche solo talune Alfa o Lancia berline di quegli anni...

Una A112 Abarth è stilisticamente più bella di una Biturbo? Una Uno Turbo? Una Delta HF Turbo? Una M3 E30? Una Sierra Cosworth 3 volumi?

Tutte auto che valgono uguale, se non di più, di una Biturbo...

Trovi che una Fiat 124 Spider, auto pur belloccia, sia più bella di una Biturbo Spider? Fino ad un paio di anni fa la 124 valeva di più, solo ultimamente la Biturbo Spider l'ha ripresa...


la delta..m3 e sierra hanno un passato sportivo importante....

la 124 sicuramente è più bellina e poi è ambita negli states...
Torna in alto Andare in basso
AdiGhibli

AdiGhibli

Età : 42

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 10:56

@Francesco Maria ha scritto:
@Adi

Opinioni molto personali.
All'epoca la biturbo piaceva molto alle donne, specialmente la spyder. Ce l'avevano anche alcune donne dello spettacolo. La vedevi inoltre fuori ai migliori locali a Forte, a Rimini ed a Saint Tropez.



all'epoca anche le pellicce  erano ambite ed alla moda......era ambito anche il mangianastri......

io parlo di ora ..adesso....
Torna in alto Andare in basso
AdiGhibli

AdiGhibli

Età : 42

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 11:17

ahh naturalmente la mia non è una critica alla Biturbo ....

è solo cercare di approfondire, andando oltre al termine bidone, il perché una vettura con questo blasone ed con un grande concentrato tecnologico non riscuota successo nelle quotazioni..........
Torna in alto Andare in basso
AndreaGhibliGT

AndreaGhibliGT

Età : 49

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 12:16

La M3 e30 e la Cosworth 2volumi (pinnone) fanno razza a parte in quanto hanno insieme a poche altre vetture al mondo un palmares sportivo unico.
La stessa Delta Integrale (pur essendo molto più bella) fatica a raggiungere tali successi, avendo si vinto tanto, ma solamente nei Rally, mentre le altre hanno vinto meno della Delta nei Rally, ma hanno vinto moltissimo in pista e all'epoca il Campionato Turismo aveva un ottimo seguito di appassionati.
Inoltre non è che tecnologicamente siano inferiori alla Biturbo, per cui secondo me il paragone con loro non regge.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
Claudio

Età : 43

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 12:38

@AdiGhibli ha scritto:


è solo cercare di approfondire, andando oltre al termine bidone, il perché una vettura con questo blasone ed con un grande concentrato tecnologico non riscuota successo nelle quotazioni..........

Per me i motivi sono essenzialmente tre:

1. La fama di auto inaffidabile che si porta dietro

2. La manutenzione onerosa, che scoraggia gli appassionati dotati di poche risorse, che preferiscono optare per modelli più "cheap".

3. Credo il più importante: il grande numero di esemplari in condizioni da demolizione che ancora si trovano in giro, i cui prezzi stracciati impediscono l'aumento delle quotazioni degli esemplari più belli.

Comunque si è andati un pò fuori tema: in questo thread si stava dibattendo se esiste una discriminazione verso questa famiglia di modelli, mentre si è finito inevitabilmente per parlare sui soliti argomenti inerenti al "bidone", ecc ecc

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Max80

Max80

Età : 41

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 12:46

@Claudio ha scritto:
Ma chi l'ha paragonata alla 911?

Comunque io trovo che la linea della Biturbo è sempre piaciuta a tutti, è una delle poche cose della macchina a non essere stata criticata...

Certo, ha tratti anni '70-'80 che sicuramente oggi vengono visti come superati. Non è certo la macchina con cui far colpo all'happy-hour...

Non l'ho paragonata alla 911 ci mancherebbe, ho scritto che a livello di prestazioni (almeno le S e Si) sono paragonabili alla 911.

Sarà anche vero che non è la macchina preferita dalle donne, ma: Non è da fighetti, oramai non è più da tempo la macchina dei ''voglio ma non posso'',  
credo invece che la sua llinea vintage si distingua dalla banalità delle varie Audi volksvagen ecc...

Quest'estate ho passato una mattinata per trovare un amico in un resort in Croazia frequaentato per lo più da tedeschi austriaci ed olandesi, voi non avete idea quanta gente mi ha fermato per chiedermi e complimentarsi della macchina.
Torna in alto Andare in basso
Angelo

Angelo

Età : 51

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 14:16

@Max80 ha scritto:
Citazione :
...
Quest'estate ho passato una mattinata per trovare un amico in un resort in Croazia frequaentato per lo più da tedeschi austriaci ed olandesi, voi non avete idea quanta gente mi ha fermato per chiedermi e complimentarsi della macchina.

Quanto è vero: i nordeuropei apprezzano tantissimo il "magnifico bidone", molto di più dei connazionali, sempre pronti a trovare il pelo nell'uovo (quando si tratta di made in Italy, mentre sempre indulgenti col made in germany). E non credo che tutti quelli che ho incontrato siano ultrafulminati di auto storiche come il sottoscritto!?!
Torna in alto Andare in basso
masimase

masimase

Età : 44

Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Empty
MessaggioTitolo: Re: Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]   Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo] - Pagina 4 Icon_minitime1Mar 7 Ott 2014 - 16:04

E si ritorna inevitabilmente al titolo; per anni e anni c'e' stata, per motivi piu' o meno noti, un costante e continuativo batage giornalistico contro la biturbo e contro la gestione De Tomaso.

Ci e' scappata anche una denuncia....voglio dire, piu' chiaro di cosi' non si puo'. Wink 

E l'effetto evidentemente lo si avverte ancora oggi; e' difficile che quella nomea, anche a distanza di tempo, cambi, soprattutto quando molti giornalai di riviste del motoristico storico oggi non fanno altro che fare i copia/incolla di vecchi articoli dell'epoca.

La Bmw negli anni '80 ha avuto un bel po' di aiutini dalla carta stampata dell'epoca, tanto e vero che la denuncia di cui sopra riguardava proprio le spudorate "sviolinate" delle riviste della galassia Domus a favore della Casa Bavarese.

Delta e Sierra hanno un passato sportivo di tutto rilievo e, cosa non di poco conto, sono state, insieme all'Audi, le regine della trazione integrale, una caratteristica nata proprio in quegli anni e che erano ben considerate proprio per questa "nuova" rivoluzione tecnica.

Benche', ad onor del vero, gli amanti piu' integerrimi delle Ford Sierra preferiscano ancora oggi di gran lunga i primi modelli a trazione posteriore.

Tra una Ghibli II a 18K e una Delta evoluzione a 40K cosa scegliere?

Ad ognuno il suo stile....ma che differenza di valori.... Shocked....un gap considerevole che sinceramente NON ci sta!
Torna in alto Andare in basso
 
Era Biturbo discriminata? [attenzione: argomento ad alto contenuto di complottismo]
Torna in alto 
Pagina 4 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
 :: M O N D O M A S E R A T I-
Vai verso: