Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.





Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
FAQEventiIndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» 3200 gt la realizzazione di un sogno
Da supernova Gio 16 Nov 2017 - 19:53

» Ghibli II prima serie VS Ghibli GT
Da Renato Ven 10 Nov 2017 - 17:52

» sogno Ghibli...
Da Vodo31 Lun 6 Nov 2017 - 17:53

» Buo giorno a tutti è permesso ??
Da stefano Dom 5 Nov 2017 - 21:37

» Salve
Da ammiraglio66 Gio 2 Nov 2017 - 14:04

» Quattroporte IV immagini
Da Renato Lun 30 Ott 2017 - 9:00

» Maserati Club Italia
Da BigFoot Lun 16 Ott 2017 - 14:12

» Ghibli 350 hps MY 2018
Da Claudio Sab 14 Ott 2017 - 10:01

» Presentazione
Da tancredi56 Ven 13 Ott 2017 - 18:48

» Bentrovati
Da Maurizio Lun 9 Ott 2017 - 0:25

» Ciao a tutti
Da AdiGhibli Ven 6 Ott 2017 - 21:47

» Nuovo Iscritto
Da Francesco Maria Lun 25 Set 2017 - 21:37

» Mi presento
Da fritz287 Mar 19 Set 2017 - 17:30

» Nuovo arrivato
Da Vincent424 Mer 6 Set 2017 - 8:06

» Presentazione
Da tancredi56 Mar 5 Set 2017 - 15:21

» Nuovo appassionato 4.24V
Da BigFoot Mar 5 Set 2017 - 10:25

» Maserati coupé
Da luigilivia Dom 3 Set 2017 - 19:52

» Mi presento
Da Renato Mer 23 Ago 2017 - 11:27

» Presentazione
Da BigFoot Mar 22 Ago 2017 - 10:18

» Ciao a tutti
Da Claudio Lun 21 Ago 2017 - 22:11

Condividere | 
 

 prossimo (forse) maseratista

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
avvosaab



Età : 44

MessaggioTitolo: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 10:36

Buongiorno a tutti, dopo aver molto a lungo pensato e ripensato, mi sarei quasi deciso a fare un acquisto, un po'.... folle (almeno per me), nel senso che vorrei regalarmi una sportiva un po' tirata, e nello specifico sarei indeciso tra queste tre vetture: 3200 GT; Coupe; 348 tb.

Solo che, mentre per quanto riguarda la ferrari, conosco (credo) quasi tutto quello che c'è da sapere, ivi compresi costi di manutenzione, affidabilità, consumi, ecc.ecc. per quanto riguarda le maserati, mi confesso che sono molto ignorante.

Sarò preda di pregiudizi, però sento continuamente parlare di consumi mostruosi (molto più alti della ferrari, per intenderci, che dovrebbe consumare, però, addirittura meno della mia vettura "da tutti i giorni"; le virgolette sono d'obbligo poichè, "tutti i igiorni", uso ..... le scarpe:D ), nonchè di una affidabilità scarsissima.

Premesso che sarei intenzionato ad acquistare la vettura ad inizio 2014, e che - pur con un bimbo - non ho particolari necessità di trasporto (ho altre vetture per questo scopo), ma che comunque, a parità di giudizio, quei posti dietro mi farebbero comodo, almeno non dovrei decidere chi portarmi nelle rare occasioni di utilizzo di questo "giocattolo" - perchè sarebbe proprio questa la sua finalità (per dirla all'inglese difference beetween adults and boys are prices of their toys) - vorrei da voi, se non chiedo troppo, alcuni lumi circa affidabilità, consumi, pregi, difetti, costi di manutenzione di queste vetture (ovviamente parlo delle maserati).

Per quanto riguarda la manutenzione, vorrei anche sapere, dal momento che l'utilizzo (nel caso mi decidessi, ma credo che ormai non torerei più indietro sulla mia decisione) si limiterebbe a circa 2\3.000 km l'anno, giusto in occasione di qualche "sgambata" di domenica per le colline, magari un viaggetto fino al lago o al mare con la bella stagione, o arrivare da casa mia in centro un fine settimana ogni tanto (ma proprio uno ogni tanto tanto...., non amo "esibirmi") per l'aperitivo, quali possano essere le frequenze dei tagliandi, per così dire "grossi" (cinghie, frizione).

vorrei anche sapere se - per quanto riguarda i tagliandi - sia proprio necessario portarla in maserati, o se vi siano anche officine, magari anche non autorizzate, in grado di offrire lo stessostandard qualitativo e di competenza, ovviamente a prezzi meno da..... miliardari.

PS.

Dimenticavo, vi ringrazio per l'ospitalità, mi chiamo Andrea, ho 40 anni, ed abito in Piemonte.
Tornare in alto Andare in basso
herry



Età : 48

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 10:53

ciao direi benvenuto,ti dico come la penso io,da quello che dici,sembreresti un maseratista,cioè una persona con un gusto raffinato ed esclusivista,che quindi non include la ferrari,di conseguenza ti consiglierei di acquistare se scegli di cavalcare e non di pungere,un 348 dopo 99,le prime erano terribilmente fatte un po così,comunque andrea la maserati è un insieme di gusto,pelle ,esclusività,rombo,(non chiasso)profumi,orologi,e rafinatessa,a mio avviso.

unica cosa...essere felisci  ciao
Tornare in alto Andare in basso
avvosaab



Età : 44

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 11:04

Ciao, grazie del consiglio.

Scusa, solo una piccola piccola puntualizzazione, forse è un errore di battitura, ma la 348 è 89\93, non è che avevi in mente la 360?

per intenderci, la 348 è una.... piccola testarossa (nell'aspetto, con le ampie griglie laterali e i fari a scomparsa)

Quanto all'apprezzare la linea più..... flessuosa delle 3200\coupe, certo è molto meno "appariscente" (se mi concedete il termine, ovviamente) di una ferrari.

Il punto però, che vorrei approfondire, al di la dell'estetica (mi piacciono tutte e tre, ovvio, sennò non sarei indeciso) è sull'affidabilità\costi di manutenzione\frequenza tagliandi (piccoli e grossi)\consumi ecc. anche a rischio di sembrare poco ..... poetico, purtroppo ho un innato senso pratico per le cose, ragion per la quale spesso il sentimento deve recedere innanzi alle grevi necessità obiettive.
Tornare in alto Andare in basso
Angelo

avatar

Età : 47

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 11:50

Andrea benvenuto in RC2 hands39 
Qui troverai tutte le risposte ai tuoi quesiti: la 3200 GT è stata sempre fonte di ricche discussioni. Questo forum è aperto da anni e tanti possessori di Maserati vi hanno riportato le loro esperienze: basta armarsi di pazienza e impiegare la funzione ricerca nella pagina iniziale.
Buona caccia.
Tornare in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
avatar

Età : 39

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 11:56

La scelta tra Maserati e Ferrari è molto complessa, e devi valutarla bene tu.

Stai parlando di due auto diversissime per età, tipologia e prezzo.

L'uso che puoi fare di una Ferrari due posti non è quello che puoi fare di una Maserati, più versatile e più discreta.

Personalmente non amo molto la 348, vettura che peraltro tra i ferraristi non gode della migliore reputazione...anche perché con davvero pochi spiccioli in più ti puoi prendere una F355, che è tutt'un altro pianeta.

Tra le Maserati che hai citato (3200 GT e Coupè), anche se dall'aspetto simile, ci sono grandi differenze:

La 3200 GT è più particolare come auto, più originale nella linea (grazie ai fari a boomerang e alle prese d'aria sul cofano) e più genuina, in quanto costruita totalmente nello stabilimento Maserati, compreso il motore che è ancora il glorioso V8 Biturbo. Tutto questo la rende più interessante anche da un punto di vista collezionistico, in prospettiva futura. Però è una vettura che ha dato tanti grattacapi ai proprietari, tormentata da ricorrenti problemi di elettronica, e che ha una manutenzione più complessa.

La Coupè invece è stata un po' banalizzata nella linea, con la perdita dei boomerang, e anche a livello di originalità paga la perdita del motore genuinamente Maserati a favore di un nuovo motore di derivazione Ferrari. Però è molto più affidabile, non ha problemi di elettronica ed avendo la catena, al posto della cinghia di gomma della 3200GT, ha una manutenzione con tempi dilatati (tagliando ogni 30.000) e meno complessa; se la scegli in versione manuale "GT" davvero puoi fare 150.000 km senza grandi interventi di manutenzione, mentre le versioni elettroattuate "cambiocorsa" hanno manifestato usure precoci della frizione e talvolta avarie alla pompa del cambio elettroattuato.

Posto ciò, la 3200 GT, per la sua meccanica più complessa, necessita a mio avviso di officine autorizzate Maserati, mentre la Coupè può essere seguita anche da qualche officina indipendente che abbia una qualche esperienza sulle Ferrari.

Gli interni sono (quasi) identici.

le prestazioni sono simili: la Coupè dati alla mano va un pelo di più, ma la 3200 GT grazie all'erogazione più brutale data dalla sovralimentazione, è quella delle due che può dare emozioni maggiori, risultando nel contempo più impegnativa nella guida.

Il consumo è molto alto in entrambe, leggermente peggiore nella Coupè.

La 3200 GT di contro ha il vantaggio, essendo più vecchia, di avere un superbollo meno pesante.

A te la scelta. Per il profilo con cui ti sei descritto, da tranquillo utente "della domenica" io ti consiglierei di più la Coupè, mentre lascerei la 3200 GT agli appassionati incalliti del marchio Maserati, accecati dal bagliore dei led dei boomerang e pertanto disposti a perdonarne le bizze elettroniche.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]


Ultima modifica di Claudio il Mar 26 Nov 2013 - 12:16, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
masimase

avatar

Età : 40

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 12:07

Andrea, ben approdato nel Regno dei maseratisti!

Come detto da Angelo, qui troverai tutte le info che necessiti per una scelta ragionata, se dovessi optare per un auto del Tridente.Wink 

La 348 e' un auto gia' storica, appartenente ad un epoca molto diversa dalle altre due che hai in mente; sicuramente piu' economica, per il fatto che non paga né bollo né superbollo e i 2500 euro in meno annui, fanno una bella differenza.



Tornare in alto Andare in basso
BigFoot
MODERATORE
avatar

Età : 43

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 15:58

Ciao Andrea, benvenuto!

________________________________________
1934 - 1938 - 1982 - 2006
Tornare in alto Andare in basso
avvosaab



Età : 44

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 17:52

Intanto, grazie a Claudio per le delucidazioni, ed a tutti per il caloroso benvenuto, quindi vorrei dare un paio di delucidazioni, tanto per chiarire meglio il concetto di "guidatore della domenica", che sono convinto non fosse in senso... dispregiativo: non ho paura di sporcarmi le mani nel cofano (già a 10 anni, complice mio nonno ex pilota che correva anteguerra con una monoposto che progettò e costruì lui stesso, telaio compreso, e nell'immediato dopoguerra con un'altra monoposto con motore maserati, mi pare di prima della guerra, mi insegnò tutto quello che sapeva sicchè - soprattutto sulle auto con poca elettronica - generalmente so dove mettere le mani); quindi quando ero molto (ma molto) più giovane (quasi un fringuellino) per un po' di tempo (poco, finchè non lo scoprì mamma) complice ancora una volta il nonno (che mi disse - tra parentesi - ti insegno a guidare quando ho imparato io, ed a 14 anni sapevo già condurre una vettura), provai qualche gara minore in gruppo N con una peugeot 205 GTI 1.6, in compagnia di un compagno di liceo; oggi, che la passione per le 4ruote (ogni riferimento alla carta stampata è puramente casuale) non mi è ancora passata, amo più una guida rilassata ma non seduta (anche perchè ho avuto la fortuna di avere ed avere avuto vetture tutt'altro che disprezzabili, quali SAAB 9.5 Aero; BMW v12; Jaguar; Alfa Romeo V6; Duetto ecc.) però mi punge vaghezza - deliri di mezz'età - di fare una piccola follia.

Ciò detto devo contraddirti perchè il 348, che preferisco al 355 perchè meno.... elettronica (e quindi più adatta ad un uso, per così dire "fun" nonchè meno soggetta ad avarie per scarso utilizzo), mi costerebbe quasi il doppio rispetto alle Maserati, avendo però il vantaggio dell'iscrizione ASI.

Per quanto alla manutenzione, ho letto, purtroppo, di che morte dovrei morire; ti confesso che i fari a boomerang mi piacciono molto, e richiamano la mia Thesis 3.2 - quella per tutti i giorni, si fa per dire - mentre il motore v8 biturbo che lo so, ha più componenti soggetti a rotture, vedi turbine, intercooler, per citarne alcune, mi piacerebbe di più rispetto al v8 aspirato che però, da quel che mi vien detto (e che ho potuto leggere) è più affidabile.

Di converso la preferirei manuale, perchè non nutro molta fiducia negli elettroattuai (anche stando a quanto ho avuto modo di leggere), però coupe manuali non ci sono (o meglio non ne ho viste ancora); la ferrari consuma decisamente meno delle maserati, la 3200 non ha sospensioni skyhook (meglio, perchè sulla thesis sono un po' una incognita), ma è più cagionevole di salute rispetto alla Coupè che le monta.

Vedi che dilemmi assurdi che mi sto facendo.......

Quindi la scelta non è così scontata, come potrebbe sembrare a prima vista, soprattutto con la scusa che la vettura è un "giocattolo" di cui non ho certo bisogno, il che mi porta a riflettere molto su pregi e difetti, incrociati, delle vetture che sto guardando.

Certo, le maserati hanno 4 posti, la ferrari solo 2 (a meno di non andare su un 456, però certo fuori dal mio target di scelta), e con la differenza di prezzo che corre, oltre a ripagarmi di bollo ed assicurazione fino al compimento del 20° anno (o fino a quando la terrei), avanzerei soldi, però l'effetto "esenzione" (e fisco) immediato è allettante, e non credo ci rimetterei in un caso di eventuale vendita.

Quindi vedi in che ginepraio mi son cacciato.....
Tornare in alto Andare in basso
stefano

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 20:02

ciao Avvosaab mi permetto di dissentire completamente in merito al 348 vs 355: mi spiego meglio, il 355 NON ha elettronica (parlo di guida) anzi ABS è pure disinseribile;

cosi come la 348 ma stiamo su 2 pianeti diversi, telaio  e componenti rivisti al 99% motore idem che fra parentesi gira a 8250gm (il 348 se lo sogna) bielle titanio, pistoni stampati ecc ecc.

il controllo degli ammortizzatori è solo su 2 posizioni e comunq non si sente un granchè tipo l'effetto sul 3200gt.....
parliamo del suono del 2 motori!??????

infine GUIDALE entrambe.....

prestazioni a ssolute a parte.....

linea: non ha confronti con la 348.

inoltre tra gli appassionati il 348 è un pò "sotto.....tono"......come sul mercato

coupè maserati manuali esistono , bisogna trovarli.
un mio amico lo ha venduto anzi svenduto 4 anni fa...grigio scuro, kit gransport carrozzeria, assetto, cerchi scarico x-ost.
fantastica
si è pentito subito.....e tuttora
Tornare in alto Andare in basso
Online
Claudio
MODERATORE
avatar

Età : 39

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mar 26 Nov 2013 - 20:08

Il problema è che con la 3200 GT non avrai mai bisogno di "sporcarti le mani", perché la meccanica lubrificata (motore e cambio) è robusta. Il problema è che con quell'auto serve un mix fra un ingegnere elettronico ed un esorcista...

Il mio "guidatore della domenica", lungi dall'essere offensivo, era dedotto da quanto avevi scritto sull'uso che volevi fare dell'auto, per il giretto fra i colli astigiani o la puntatina al lago.

Io le Skyhook le ho sulla Spyder, e non mi hanno mai fatto la differenza (anzi, una volta hanno avuto un'avaria con l'accensione della spia).

Le Coupè GT si trovano, basta non avere fretta ed avere pazienza nel cercarle. Sono più rare delle Cambiocorsa, ma si trovano. Io la Spyder l'ho presa GT e ne sono felicissimo.

Infine tra 348 e F355 io non avrei un secondo di esitazione. trovo la F355 molto più bella esteticamente, mentre a livello di prestazioni è un altro pianeta, non serve nemmeno discutere. E sta per diventare storica anche lei...
Non pensare che la 348 sia immune da rogne elettroniche, in casa abbiamo una Mondial t Cabrio, che ha lo stesso motore e centraline della 348, e talvolta si accende la spia "Slow Down 1/4-5/8", anche se poi va detto che si riesce a farla spegnere senza andare in concessionaria. Quel 3400 cc consuma davvero poco, molto meno del 3500 successivo, ma la manutenzione è complessa: per cambiare la cinghia di distribuzione bisogna tirare giù il motore...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Tornare in alto Andare in basso
avvosaab



Età : 44

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 9:45

Claudio, sì, infatti, avevo ben capito che non era offensivo:D Very Happy 
è il concetto del mix riferito al 3200, che mi fa un po' paura anche perchè tra le due sarebbe quella che preferisco; la successiva - non so - forse avrà un motore meno "manutenendo" però la trovo meno originale (anche la presenza degli sfoghi sul cofano ha la sua importanza estetica, per me).

Certo che si sta parlando di vetture stupende, di auto che la maggior parte dei "comuni mortali" continuano solo a sognare, per cui mi imbarazza un po' parlarne così, come se dovessi scegliere tra coniglio e tacchino al supermercato..... però, per me, e non mi ritengo proprio tra gli "immortali" (anzi......) che dopo aver tanto ponderato, tanto discusso (soprattutto e principalmente con me stesso) ho deciso di avventurarmi in questo acquisto, credo si tratti di questioni importanti: vedi, io vivo l'auto un po' come un'amante; da curare, rispettare, scegliere (anche con il cuore, ma senza esagerare), frequentare perchè potrebbe stancarsi di me (la moglie no, purtroppo, a prescindere che non ce l'ho - più - ma all'epoca non la riuscivo a dar dentro neppure con la rottamazione), per cui ogni più piccolo dettaglio lo voglio vedere, sentire, assaporare, gustare avidamente, come un bimbo goloso; la voglio aspettare, desiderare come il natale, e voglio sentirmi appagato da lei.

Poi, magari, come ogni amore mi ci stancherò, forse, però finche dura voglio che sia bello, è per questo che sembro "sor tentenna".

Quanto al discorso Ferrari, lo so, per le cinghie si deve tirar giù il motore, però - frequentando un forum di ferraristi - ho saputo che le cinghie si cambiano non ogni 2 anni (come prescrive la casa) ma almeno ogni 5 o 7 (con le nuove in kevlar), e che la spesa per quest'operazione è circa 2.500,00. euro in officina specializzata; in casa Maserati, ho visto, che il cambio è ogni 4 anni, ma non so a che prezzo, è infatti questo uno degli aspetti che voglio approfondire, come pure quello del consumo, cui nessuno ha ancora risposto.

Per quanto poi a Stefano, le sospensioni elettroniche della 355 non è che andassero così bene....

Vero che dovrei provarle entrambe, e credo che porrò rimedio a questa pecca gravissima quanto prima, quanto meno nel momento in cui mi avventurerò a provare le vetture che ho adocchiato (1 3200, 1 348, per quanto al coupe manuale non ne ho ancora trovato uno).
Tornare in alto Andare in basso
Roberto
AMMINISTRATORE
avatar

Età : 55

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 9:54

Non conosco la valutazione di una F355 in questo momento, ma se non ci passa moltissimo e se c'è la possibilità economica di farlo, la prenderei immediatamente. Una bella Ferrari, appagante davvero, almeno per gli occhi. Quello che non capisco è l'imbarazzo tra due auto completamente diverse, come la 3200GT e la 348, si assomigliano forse solo per le "rogne" che hanno, ma per il resto sono due auto totalmente diverse.

________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
avvosaab



Età : 44

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 10:14

Non per come la vedo io, sono entrambi pezzi di "alta scuola italiana", sono entrambe "giocattoli" da grandi; entrambe rapresentano una sorta di "linea di confine": la 348 fu l'ultima Ferrari ad essere progettata sotto la diretta supervisione di Enzo Ferrari, e l'ultima prima dell'era Montezemolo\Fiat, la prima progettata con telaio portante senza il traliccio di tubi, con motore imbullonato al telaio, l'ultima senza tanta elettronica; la 3200 rappresenta l'ultima Maserati pre Fiat, l'ultimo motore "veramente" Maserati; l'ultima vettura senza "imbastardimenti" del gruppo Fiat (vedi il cambio elettroattuato, le sospensioni skyhook, il motore stesso), la prima con una linea splendida dopo le squadratissime "biturbo" che per 18 anni hanno "monopolizzato" il design Maserati, la prima ad adottare soluzioni estetiche di assoluto pregio, come i fari post. a led, per esempio.

Sono, pertanto, a mio avviso, che - come avrai potuto capire - in certo senso "vivo" le emozioni, sempre mediate dalla ragione di una scelta non troppo avventata, con particolare intensità prime scelte .

Entrambe poi sono velocissime granturismo molto "emozionali" ed emozionanti, che lasciano ancora al pilota il piacere della guida non (troppo) mediata da aiuti ed aiutini elettronici vari (forse sotto questo aspetto più Ferrari che Maserati), e poi, devo dirlo, mi piacciono entrambe.......
Tornare in alto Andare in basso
Angelo

avatar

Età : 47

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 10:30

Beh, avemo capito che ti piacciono entrambi!!
Però non puoi negare che sono profondamente diverse: è come passare dall'arrosto alla spigola ...
Tornare in alto Andare in basso
masepa

avatar

Età : 42

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 11:02

@Roberto ha scritto:
Non conosco la valutazione di una F355 in questo momento, ma se non ci passa moltissimo e se c'è la possibilità economica di farlo, la prenderei immediatamente. Una bella Ferrari, appagante davvero, almeno per gli occhi.
Oggi come oggi 35.000 e su(fino 50.000) e da prossimo anno entra in storica.
Anche a me piace tantissimo, direi di più di 360
Tornare in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
avatar

Età : 45

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 11:45

Stavo cercando di immaginarmi nella scelta di una V8 italiana.
Tra le perrari, non riesco a trovare di meglio della 308 a carburatori da 255 CV veri, con carrozzeria vetroresina e targhe nere. Possibilmente non rossa.

So che ballano parecchi anni dalla 308 vetroresina alle 348 e 355, ma davvero, le successive V8 non innescano in me alcun interesse, anzi, mi danno l'idea di auto banali, quasi dozzinali (escluse naturalmente 288 GTO e F40).


Altre V8 che apprezzerei senz'altro, e che sceglierei con grande priorità rispetto alla 308, sarebbero:

- Lambo Jalpa, per rinverdire la nostalgia degli anni '80 e giocare a Miami Vice (valore commerciale 40.000);

- DeTomaso Pantera GTS o 90, per avere una granturismo dal lusso sfrenato e dall'affidabilità a prova di bomba, con possibilità di giocare all'elaboratore americano vagando dai 300 ai 500 CV (valore commerciale da 60 a 90 mila);

- DeTomaso Guarà Ford, se voglio una certa modernità di progetto, caratterizzata dal superbo telaio monotrave centrale e componenti telaistiche da competizione, dall'esclusività assoluta. Il problema è solo il reperimento, molto arduo, e il prezzo, sui 100 mila stecchi.

- Qvale Mangusta, se volessi una soluzione di granturismo dall'understatement più accentuato, caratterizzato comunque da un ottimo telaio spaceframe con meccanica robusta e affidabile, che inoltre può essere coupè, targa o spider alla bisogna. Esclusiva. Rara. (prezzo dai 30 ai 40 mila).
Tornare in alto Andare in basso
giton

avatar

Età : 64

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 12:50

ciao
io ho avuto per un po di tempo la coupé ,mai nessun vero problema ,38000 km con la frizione ,e va ancora bene ,bisogna stare attenti ,essere delicati ma decisi  nelle partenze ,esattamente come con le donne e i figli ,consuma un po' ma se non la usi per portare i figli a scuola ,non e´una tragedia.
queste auto vanno utilizzate regolarmente ,i problemi derivano quasi sempre dal poco uso.
la pompa del cambiocorsa ,si brucia se non si apre il relè ,costa pochi, euro lo puo'cambiare chiunque ,si sostituisce una volta all'anno , comunque avvisa, appena ti capita che inserisci una marcha da fermo e non entra subito,,e´lo stesso della ferrari dell'alfa e della fiat.

strana coincidenza perche io ero innamorato de 348,avevo trovato un cabrio bellissimo
ma va bene se lo usi poco e spesso ;se non ti da problemi ,qualunque meccanico lo puo manutenere,altrimenti son dolori
il 355 altro mondo ,ma costoso da manutenere ,per la revisione e cambio delle cinghie si deve estrarre il motore
piaceva molto anche a me ,ma lo stesso capo off me lo ha sconsigliato ,almeno per l'uso da me previsto.
alla fine ho trovato un 360 modena cabrio nero ,bello tenuto bene pochi km,ferrari usato garantito.
sono felicissimo ,in sei mesi ho fatto 10250 km,nessun problema ,consumati 1203 lt benzina
la settimana scorsa ho cambiato oli filtri, h2o del raff e olio freni ,tolto il pannello dietro i sedili e li' a vista c'e' la cinghia un controllo e via ,sotto in un'altro sportellino ,il famoso relé del cambiocorsa ,che con differente mappatura e´ uguale al maserati,ma  funziona meglio,il mio adesso ha la mappatura del challeng,ogni volta che cambio sui 5,6000 sembra di esere stati tamponati
non saprei cosa dirti ,io ero innamorato del coupé ,ma non posso permettermi un harem, una alla volta ,e a fondo,in futuro si vedra'
differenza ,telaio in alluminio circa 400 kg meno.
piu´elegante e discreto il maserati ,ma il cavallino e´il cavallino ,dopo una gita con un amico con un cabrio mercedes bellissimo (per quanto a me non piaccia)mi ha detto testuali parole ,
io dietro vedevo come tutti si giravano ,persino le suore ,a me non mi ha cagato nessuno)
non preoccuparti per i costi di manutenzione ,se trovi un modello a posto ,non sono eccessivi,dipenderanno molto dalla tua sensibilitá e competenza,non e´la stessa cosa andare in officina ,con le idde chiare ,che andarci affidandosi a coccodrillo di turno ,che te magna
Tornare in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
avatar

Età : 39

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 13:08

@avvosaab ha scritto:
la 3200 rappresenta l'ultima Maserati pre Fiat, l'ultimo motore "veramente" Maserati; l'ultima vettura senza "imbastardimenti" del gruppo Fiat (vedi il cambio elettroattuato, le sospensioni skyhook, il motore stesso)
Non è proprio così.

La 3200 GT è stata totalmente progettata dalla Fiat, che ricordiamo, ha acquisito il 100% di maserati nel Gennaio 1993, ovvero sei anni prima che uscisse la 3200 GT. L'unica cosa che aveva della gestione precedente era il motore, peraltro molto rivisto rispetto a quello originale della Shamal

Semmai si può dire che è l'ultima Maserati pre-Ferrari, per quanto la gestione Ferrari l'abbia poi commercializzata (stava particolarmente a cuore a LCDM, che la promosse molto a livello mediatico e la usava come auto personale).

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Tornare in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
avatar

Età : 39

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 13:15

@avvosaab ha scritto:

è il concetto del mix riferito al 3200, che mi fa un po' paura anche perchè tra le due sarebbe quella che preferisco; la successiva - non so - forse avrà un motore meno "manutenendo" però la trovo meno originale (anche la presenza degli sfoghi sul cofano ha la sua importanza estetica, per me).
Avvo, non esiste al mondo persona dotata di un minimo di diottrie che ESTETICAMENTE possa preferire la Coupè alla 3200 GT.

La Coupè ha infatti rappresentato uno dei restyling peggio riusciti della storia dell'auto (lo metto al pari della 996 coi suoi fari uovo al tegame).

Però la razionalità e tranquillità d'uso è dalla parte della Coupè; tutto dipende se in nome del maggior fascino sei disposto a digerirne le (probabili) maggiori rogne.

Come ti ho già scritto il consumo è alto in entrambe, leggermente peggiore nella Coupè.

Io con la Spyder GT faccio i 7 andando a velocità tutor, i 5 di media e meno di 4 se sfrutto le prestazioni (fonte: il computer di bordo)

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Tornare in alto Andare in basso
Roberto
AMMINISTRATORE
avatar

Età : 55

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 13:23

@avvosaab ha scritto:
Non per come la vedo io, sono entrambi pezzi di "alta scuola italiana", sono entrambe "giocattoli" da grandi; entrambe rapresentano una sorta di "linea di confine": la 348 fu l'ultima Ferrari ad essere progettata sotto la diretta supervisione di Enzo Ferrari, e l'ultima prima dell'era Montezemolo\Fiat, la prima progettata con telaio portante senza il traliccio di tubi, con motore imbullonato al telaio, l'ultima senza tanta elettronica; la 3200 rappresenta l'ultima Maserati pre Fiat, l'ultimo motore "veramente" Maserati; l'ultima vettura senza "imbastardimenti" del gruppo Fiat (vedi il cambio elettroattuato, le sospensioni skyhook, il motore stesso), la prima con una linea splendida dopo le squadratissime "biturbo" che per 18 anni hanno "monopolizzato" il design Maserati, la prima ad adottare soluzioni estetiche di assoluto pregio, come i fari post. a led, per esempio.

Sono, pertanto, a mio avviso, che - come avrai potuto capire - in certo senso "vivo" le emozioni, sempre mediate dalla ragione di una scelta non troppo avventata, con particolare intensità prime scelte .

Entrambe poi sono velocissime granturismo molto "emozionali" ed emozionanti, che lasciano ancora al pilota il piacere della guida non (troppo) mediata da aiuti ed aiutini elettronici vari (forse sotto questo aspetto più Ferrari che Maserati), e poi, devo dirlo, mi piacciono entrambe.......
Scusami, io vivo meno emozionalmente le auto, mi piace, non mi piace, fa per me, non fa per me, della storia, di chi l'ha creata o supervisionata e degli "imbastardimenti" di una marca o l'altra, non mi fa nessuna differenza. Intendevo dire che sono due auto diverse tecnicamente. 348, una sportiva direi quasi estrema, 3200GT è una granturismo sportiveggiante. Per me queste cose fanno la differenza e mi fanno scegliere un auto da un altra.

________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
avvosaab



Età : 44

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 16:20

Claudio, hai ragione, quando parlavo "pre fiat" intendevo pre prestiti tra Case, nel senso che la 3200, per me è l'ultimo modello che non ha beneficiato di "banche organi" comuni, come il cambio elettroattualo Ferrari (Fiat); le sospensioni skyhook Lancia (Fiat); il motore ferrari (fiat), è solo quello che intendevo.

Tant'è che ho scelto (e tengo) una Thesis perchè l'ultima Lancia pre Chrisler, con design italiano, con motore Busso, sinuosa, elegante super rifinita, senza bandiere a stelle e strisce che spuntano ogni dove.

Sarò forse anacronistico, fesso, ditemi voi, ma pur cercando la ragione (nel senso di non imbarcarmi in imprese disperate) provo a scegliere con il cuore.

Stupidaggine: la 9.5 Aero, era un B235R stage II, già GM, però con progetto interamente SAAB, non ancora quelle ciofeche holden o opel; lasciando perdere le Alfa, il BMW era il 7 E 38 V12, pre bangle, per intenderci, forse la più riuscita 7 mai creata.

Era solo questo che volevo dire, che vivo l'auto anche in modo emozionale, volendone conoscere la storia, cercando, ove possibile, un po' di "radici".

Ciò detto, cambiando discorso, penso che nei prossimi giorni mi recherò a vedere queste due vetture: approposito, sapreste dirmi se le maserati - secondo voi - sono valide, se le conoscete - inteso come storia delle vettureo dei proprietari, ve ne sarei infinitamente grato (tenuto conto che il cambiocorsa mi ha un po' spaventato):

http://www.autoscout24.it/Details.aspx?id=238507402&pr=0

http://www.autoscout24.it/Details.aspx?pr=0&fromparkdeck=1&id=240052850

http://www.autoscout24.it/Details.aspx?pr=0&fromparkdeck=1&id=241111463
Tornare in alto Andare in basso
Andrea 2.24v

avatar

Età : 48

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 16:55

Dato che non hai bisogno dei 4 posti, a questo punto prenderei la 348, ma solo in versione aperta (targa o spider), in modo da godersela anche d'estate. Questo, perchè per me la guida top down è irrinunciabile. Anche se per l'uso estivo sarebbero più pratiche altre auto più "normali". Comunque, una volta esaminati scientificamente tutti i possibili aspetti razionali, la scelta finale deve essere sentimentale.
Tornare in alto Andare in basso
avvosaab



Età : 44

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 17:09

Claudio, credo che il restyling del coupe (perdonami ma torno a bomba su un post precedente) fosse dettato dalla necessità di vendita in USA dove i fari a led non sono ammessi dal codice della strada, sicchè - per evitare di fare due versioni - hanno preferito risitilizzare tutta la gamma (se non erro....)

Andrea, preferirei la berlinetta perchè il rapporto aperte\chiuse è di uno a tre (una chiusa tre aperte)
Tornare in alto Andare in basso
masimase

avatar

Età : 40

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 18:05

@avvosaab ha scritto:

Tant'è che ho scelto (e tengo) una Thesis perchè l'ultima Lancia pre Chrisler, con design italiano, con motore Busso, sinuosa, elegante super rifinita, senza bandiere a stelle e strisce che spuntano ogni dove.

Sarò forse anacronistico, fesso, ditemi voi, ma pur cercando la ragione (nel senso di non imbarcarmi in imprese disperate) provo a scegliere con il cuore.

Era solo questo che volevo dire, che vivo l'auto anche in modo emozionale, volendone conoscere la storia, cercando, ove possibile, un po' di "radici".
Quella Thesis, con quel motore e con quelle caratteristiche la si puo' definire senza dubbio una delle ultime, se non l'ultima berlina, esclusa la quattroporte, creata senza collage di componenti extralpini.


Avoosaab, a mio avviso devi trovare un compromesso tra ragione e cuore; perche' e' questo il nocciolo della questio.

Premetto di non essere un conoscitore attento degli ultimi modelli Ferrari ma la 348 da te linkata non pare male, benche' abbia dei dubbi sugli interni, troppo poco spartani per essere una Ferrari, un po' troppo pretenziosi; forse sono stati personalizzati dal vecchio proprietario ma cosi' come sono non li trovo in tono col marchio.

Se vuoi "vivere" invece un marchio come quello del Tridente, soddisfando l'aspetto "emozionale" in equilibrio con quello razionale, io ti consiglierei la 3200Gt; quella in evidenza e' un po' lontanina da te che sei di Asti, in Puglia se ho letto bene e, anche se pare in buone condizioni ed ad un prezzo allettante, non so se valga la pena un viaggio cosi' oneroso per visionarla. Valuterei un esemplare magari piu' vicino.

Certamente dovrai mettere in conto qualche rogna elettronica parzialmente risolvibile definitivamente con qualche lieve modifica, almeno cosi' dicono i guru del forum; la si trova senza problemi con cambio meccanico, LA ( maiuscolo ) trasmissione per eccellenza per assaporare appieno questo genere di auto.

Sulla coupe io non faccio testo; per me e' una 360 sotto mentite spoglie, una Ferrari per poveri cristi, una contaminazione indelebile che me la rende particolarmente poco simpatica.
Tornare in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
avatar

Età : 39

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 18:26

@avvosaab ha scritto:
Claudio, credo che il restyling del coupe (perdonami ma torno a bomba su un post precedente) fosse dettato dalla necessità di vendita in USA dove i fari a led non sono ammessi dal codice della strada, sicchè - per evitare di fare due versioni - hanno preferito risitilizzare tutta la gamma (se non erro....)
Si in linea di massima è così (non è che non sono ammessi i led, ma quelli della 3200 Gt avevano un insufficiente fascio luminoso in direzione laterale), ma potevano avere un po' più di originalità nell'opera di ridisegno di quei fari.

Potevano mantenere una forma simil-boomerang anche con fari a lampade, invece di far disegnare i nuovi gruppi ottici da un bambino delle elementari alle prime esperienze con squadra e righello.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Tornare in alto Andare in basso
aaapiero

avatar

Età : 57

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Mer 27 Nov 2013 - 19:32

benvenuto
Tornare in alto Andare in basso
Roberto
AMMINISTRATORE
avatar

Età : 55

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Gio 28 Nov 2013 - 9:28

@Andrea 2.24v ha scritto:
Dato che non hai bisogno dei 4 posti, a questo punto prenderei la 348, ma solo in versione aperta (targa o spider), in modo da godersela anche d'estate. Questo, perchè per me la guida top down è irrinunciabile. Anche se per l'uso estivo sarebbero più pratiche altre auto più "normali". Comunque, una volta esaminati scientificamente tutti i possibili aspetti razionali, la scelta finale deve essere sentimentale.
Quoto Andrea, forse perchè adoro le auto "aperte" e anche per me se un auto è solo da sfizio, deve essere spider,spyder o targa. Solitamente poi le scoperte nel tempo acquistano più valore delle versioni chiuse e penso che sarà così anche per la 348

________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
avvosaab



Età : 44

MessaggioTitolo: Re: prossimo (forse) maseratista   Gio 28 Nov 2013 - 9:34

Devo ammettere una cosa, ieri sera, prima di addormentarmi, sono andato a rileggermi una monografia su Maserati (meglio uno "speciale" di Quattroruote, in formato 16\9) dove c'è anche la prova della 3200 GT manuale e della coupe, nonchè il numero di Ruoteclassiche che riporta la recensione della 3200.

Premesso che su Automobilismo d'epoca vi furono articoli su varie maserati, tra, le ultime ricordo la Shamal (che dovrebbe montare il medesimo motore se non erro) non molto rassicuranti, di contro Ruoteclassiche elogia la robustezza del motore e della meccanica della 3200 (quella - tra le due - verso cui sarei orientato); ebbene mi sono un po' soffermato a guardare linea ed interni, e devo dire che sono quasi, potrei dire, "simili" (le virgolette sono d'obbligo e poi chiarisco il perchè) alla mia Thesis.

Quando dico simili, voglio dire che l'andamento sinuoso, maestoso ed elegante della 3200 ricorda la Lancia per l'assenza di linee "tagliate", mentre gli interni hanno un non so che di eleganza italiana discreta e del tutto diversa da quella (forse fin troppo) opulenta delle vecchie serie "biturbo".

Quando ho iniziato il post, devo dire in tutta sincerità, ero - per così dire (perdonatemi) - orientato 70\30 verso la Ferrari, ma ho deciso comunque di aprofondire (forse per deformazione professionale) per vedere se avessi trovato argomenti convincenti, o quanto meno interessanti; ora in verità le percentuali sono cambiate, nel senso che l'indecisione è 50\50 tra 348 e 3200.

E con argomenti non solo emotivi ma anche motivati e razionali......
Tornare in alto Andare in basso
 
prossimo (forse) maseratista
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: P R E S E N T A Z I O N E-
Andare verso: