Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.





Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
FAQEventiIndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» Salve a tutti.
Da flatfour Oggi alle 9:15

» Presentazione Fernando
Da giton Ieri alle 1:53

» PRESENTAZIONE
Da Zoldher Dom 9 Dic 2018 - 14:52

» presentazione
Da Barbanera2 Mer 28 Nov 2018 - 23:34

» mi presento
Da Davide Giuriato Mer 28 Nov 2018 - 15:00

» Ciao a tutti
Da Antonioquattroporte1994 Sab 24 Nov 2018 - 10:09

» Presentazione Giuseppe
Da giton Mer 21 Nov 2018 - 22:20

» Salve a tutti da Biturbo '84
Da raffi79ar Mer 21 Nov 2018 - 11:49

» Presentazione Francesco
Da Max80 Mar 20 Nov 2018 - 15:02

» Presentazione
Da mario58 Lun 19 Nov 2018 - 9:57

» Presentazione nuovo utente, Lorenzo.
Da Dari8V Dom 18 Nov 2018 - 16:57

» La Gransport è mia!
Da trickster015 Gio 15 Nov 2018 - 18:00

» ciao a tutti
Da Maurizio Mar 6 Nov 2018 - 22:06

» Salve, felice di far parte del gruppo.
Da fritz287 Mer 31 Ott 2018 - 12:53

» Un caloroso saluto
Da Dari8V Mer 31 Ott 2018 - 9:42

» Saluti d'oltralpe a tutti!!
Da CRONet Mar 30 Ott 2018 - 23:57

» Nuovo possessore di una Granturismo S
Da giton Gio 25 Ott 2018 - 23:27

» Buongiorno a tutti !!! Forse Ghibli
Da CRONet Mar 23 Ott 2018 - 22:57

» Ghibli, status symbol dei trappers
Da giton Mar 9 Ott 2018 - 20:02

» Presentazione
Da Max80 Ven 5 Ott 2018 - 13:12


Condividi | 
 

 PRESENTAZIONE

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: PRESENTAZIONE   Gio 29 Nov 2018 - 23:04

Salve a tutti, 
sono Emanuele,49anni, da Perugia e con vero piacere mi presento ringraziando tutti per l'accoglienza.
Ho appena acquistato una Maserati BITURBOS del 1985 che non vi immaginate quanto mi piace!!!
Spero di aver fatto un buono acquisto anche se non conoscendo la macchina e dopo aver sentito tutti quelli che me ne hanno parlato 
sempre male, descrivendola come un veicolo che dà solo noie e grattacapi, non nascondo che comunque mi suscita un pò di timore.
Ma del resto a una così splendida vettura che racchiude il concentrato dello stile Italiano......penso che gli si possa perdonare tutto!  
Grazie e saluti!
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

avatar

Età : 34

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Gio 29 Nov 2018 - 23:37

Ciao... benvenuto! La S dell'85 è bellissima.... complimenti!  cheers

Se hai preso una vettura in ordine, e fai manutenzione, il timore "scema" ed il gradimento sale....dipende da come è arrivata nelle tue mani, se maltrattata o ben curata.

Poi facci vedere delle foto e vedrai che ci saranno analisi dettagliate dello stato di interni ed esterni.  Very Happy

Se la Biturbo è quella nella foto del profilo, dalla bella livrea grigia....ha la sua solita classe innata con l'eleganza unita alla sportività della S..................

hands51 oleole
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 0:29

Ciao Stefano. Sabato la ritiro..... non vedo l'ora! Mi sembra di vivere un primo appuntamento con una  donna affascinante! La macchina sembra tenuta bene e comunque non mancherò di postare qui le foto. 
Saluti.
Torna in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
avatar

Età : 40

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 1:15

Ho passato parte della mia infanzia su una Biturbo S II argento.

Mio padre la usava come auto da tutti i giorni e da famiglia, per diversi anni. Ci siamo andati al mare e in montagna con la neve, e gli unici problemi che ha avuto sono stati di vapor-lock nelle calde giornate d'estate, nelle quali la benzina tendeva ed evaporare nel plenum del carburatore. Per il resto filava come un missile.


Aveva però un grande difetto: un consumo di benzina spaventoso, che negli opulenti anni '80 non costituiva poi un grande problema. Oggi, col prezzo della benzina attuale e la mentalità da downsizing, usare quotidianamente un'auto con consumi simili sarebbe impensabile.


Nel corso degli ultimi dieci anni ho posseduto altre tre Biturbo S, di cui due prima serie e una S II. Usate come vetture storiche non mi hanno dato particolari problemi. La carburazione, se fatta da uno esperto, si mantiene regolare. Occhio solo alla ruggine, la macchina ne è sensibile, quindi evita di usarla nei mesi in cui viene sparso il sale sulle strade

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Torna in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
avatar

Età : 54

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 6:36

@Claudio ha scritto:
... Per il resto filava come un missile.


Aveva però un grande difetto: un consumo di benzina spaventoso, che negli opulenti anni '80 non costituiva poi un grande problema. Oggi, col prezzo della benzina attuale e la mentalità da downsizing, usare quotidianamente un'auto con consumi simili sarebbe impensabile.
...

Quoto appieno; la "S" (II) è la Maserati che ho avuto con i più alti consumi in assoluto. Certo va detto che, come specificato da Claudio, "va come un missile" ed ha un'accelerazione rabbiosa, purché sia a posto nella carburazione e pressione turbine.

Bisogna un po' abituarsi alla posizione di guida "infossata" (che a me piaceva molto) che rispetto soprattutto alle auto attuali penalizza un po' la visibilità. Poi ci si abitua... Twisted Evil

________________________________________
Nessuno può toglierti l'onore. Spetta a te non perderlo mai.
Torna in alto Andare in basso
Max80

avatar

Età : 38

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 6:48

Benvenuto,

Mi raccomando controlla sia stata fatta la regolare manutenzione, in particolare cinghia e pompa acqua. Altrimenti falle immediatamente pena gravissimi danni...

Buona fortuna
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 9:29

@Krav ha scritto:
@Claudio ha scritto:
... Per il resto filava come un missile.


Aveva però un grande difetto: un consumo di benzina spaventoso, che negli opulenti anni '80 non costituiva poi un grande problema. Oggi, col prezzo della benzina attuale e la mentalità da downsizing, usare quotidianamente un'auto con consumi simili sarebbe impensabile.
...

Grazie Claudio.....questa cosa che mi dici non sai quanto mi rincuora!!
Io ho anche una Alfa Romeo Duetto seconda serie del 1980 versione america (prima ho avuto anche una terza serie) e su queste macchine giri la chiave e problemi zero. La Biturbo, che ho sempre sognato, meccanicamente non la conosco e se ne parli con 100persone 99 ti dicono che è un problema su 4 ruote.....ma molto evidentemente credo che questi 99 non hanno mai posseduto un Maserati......pertanto chi meglio può esprimere un opinione se non chi l'ha usata.
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 9:31

Saluti Max e Giorgio.....molte grazie x i consigli!....sempre ben accetti.
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
avatar

Età : 46

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 11:14

Benvenuto e complimenti per la scelta.

La Biturbo S è secondo me la Biturbo assoluta.
Enfatizza l'originalità del progetto, con tutte le caratteristiche "primordiali" di questo modello: una musclecar semiartigianale costruita tra Modena e Lambrate da Italiani per Italiani, e incarna perfettamente l'italianità fatta auto: geniale, incostante, capricciosa, a volte inaffidabile ma dal fascino irraggiungibile.

Per quanto riguarda la percezione degli "altri" sulle Biturbo in generale, si rifanno al sentito dire di quegli anni, e in massima parte si tratta di giudizi dati da chi una Biturbo non solo non l'ha mai avuta, ma non l'ha nemmeno mai provata.

Per quanto riguarda la mia Biturbo S II '86, non ho mai avuto problemi di affidabilità in senso stretto.
Ci sono però problemi intrinsechi del modello di cui tenere conto:
- interno in materiale poliuretanico che si decompone col tempo. Preventiva il rifacimento;
- mancanza della barra antirollio posteriore che rende pericolosa la guida sportiva con gomme non perfettissime;
- sterzo assolutamente inadeguato;
- freni anteriori non autoventilati che vanno in crisi nell'uso sportivo.

Se tu tieni conto di questi limiti, puoi goderti al meglio la Biturbo S.

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"


Ultima modifica di Dari8V il Mar 4 Dic 2018 - 11:31, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 16:53

@Dari8V ha scritto:
Benvenuto e complimenti per la scelta.

La Biturbo S è secondo me la Biturbo assoluta.
Enfatizza l'originalità del progetto, con tutte le caratteristiche "primordiali" di questo modello: una musclecar semiartigianale costruita tra Modena e
Grazie per i consigli....suggerimenti preziosi.
Che tu sappia esistono kit per montare freni autoventilati almeno sull'anteriore?
Torna in alto Andare in basso
Davide Giuriato
MODERATORE
avatar

Età : 52

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 21:58

Benvenuto, buona fortuna e buon divertimento mistertrident

________________________________________
Per trasgredire le regole Twisted Evil , bisogna prima conoscerle
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

avatar

Età : 34

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Ven 30 Nov 2018 - 22:05

Emanuele, visto quanti complimenti per la magnifica Biturbo S ?
I detrattori del modello Biturbo sono sempre stati molti....
Nel passato, spesso le persone hanno acquistato una Biturbo usata....quindi è stata trattata con superficialità, come fosse una Fiat Panda, mentre il modello richiede delle attenzioni continue. 
Così un'auto non comune inizia a dare rogne ed un meccanico qualsiasi non sa dove mettere bene le mani... resta ferma, si deteriora ulteriormente, viene abbandonata in un box o dal meccanico/carrozziere e dopo alcuni anni è venduta come rottame: questa è la storia frequente di tante Biturbo del passato....storia che fa raccontare a molti che è un "problema su 4 ruote" come dici tu....

Se invece controlli la vettura regolarmente, le brutte sorprese si ridimensionano notevolmente: resta una vettura un pò complicata da gestire per alcuni ricambi e per certi interventi importanti che richiedono professionalità. E' una gran vettura!!! Poi le due prese naca e gli intercooler... la rendono cattivissima nel frontale e nelle prestazioni......il frontale con quella bella calandra modificata.....  cheers
Torna in alto Andare in basso
Dari8V
MODERATORE
avatar

Età : 46

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Sab 1 Dic 2018 - 8:41

@Emanuele Cerasa ha scritto:
Che tu sappia esistono kit per montare freni autoventilati almeno sull'anteriore?

Certo.
Io stesso sulla mia ho messo dei ventilati, con naturale spessoramento delle pinze.
Il mio meccanico mi trovò dei dischi compatibili ma dovetti rifarci la foratura per le colonnette dall'interasse 4x98, ma il risultato è stato ottimo.
Se cerchi nel forum troverai l'argomento.

Sennò esistono dei meravigliosi kit CTF con mozzetti in ergal e parte d'attrito imbullonata, ma sono costosi.
Certo sono una figata assoluta.

www.centrotecnofreno.it

________________________________________
"Se un'automobile non è stata di successo, sono quasi certo che non mancherà di piacermi"
Torna in alto Andare in basso
ammiraglio66

avatar

Età : 52

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Sab 1 Dic 2018 - 19:26

Ciao Emanuele e benvenuto anche da parte mia.
Complimenti per l'acquisto.
ciaotrident
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Sab 1 Dic 2018 - 21:09

Molte grazie a tutti!!
Questa settimana la utilizzerò quotidianamente e se avrò bisogno di consiglio saprò dove scrivere.
Oggi per esempio ho notato che mi manca la chiave per far scendere e salire il telaio che alloggia la ruota di scorta. Si potrà trovare da qualche parte?
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

avatar

Età : 34

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Sab 1 Dic 2018 - 21:42

Si la trovi, tranquillo....sicuramente tra tutte le vetture vendute a pezzi... Verifica prima bene che non sia nascosta nel baule, sotto la moquette...

...è una "chiave-manovella" lunga con foro-forma quadrata all'estremità...ed un pomello sulla parte terminale piegata per operare con due mani...
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Sab 1 Dic 2018 - 23:21

@Zoldher ha scritto:
Si la trovi, tranquillo....sicuramente tra tutte le vetture vendute a pezzi... Verifica prima bene che non sia nascosta nel baule, sotto la moquette...

...è una "chiave-manovella" lunga con foro-forma quadrata al
l'estremità...ed un pomello sulla parte terminale piegata per operare con due mani...
Domani mattina ci guardo meglio. Devo anche pulirla bene dentro. Cosa mi consigli per pulire bene il vinile?
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

avatar

Età : 34

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Sab 1 Dic 2018 - 23:43

il vinile? ....ti riferisci alla formica, la finta pelle o che?
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Lun 3 Dic 2018 - 10:58

@Zoldher ha scritto:
il vinile? ....ti riferisci alla formica, la finta pelle o che?
Ciao Stefano.....non il vinile, ho sbagliato...la finta pelle. Comunque come da consigli qui trovati ho usato latte detergente e per ammorbidire Nivea crema.....risultato discreto.
Poi ho pure sistemato le casse acustiche che erano andate sostituendole con delle nuove e siccome piccole non si trovavano più ho dovuto realizzare un interfaccia di plastica.
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Lun 3 Dic 2018 - 11:00

Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Lun 3 Dic 2018 - 11:01

Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Lun 3 Dic 2018 - 11:02

Installato anche estintore.
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Lun 3 Dic 2018 - 11:12

Ora devo sistemare anche il bloccaporta  della portiera lato guida.. Si è spezzato e andrà sicuramente ricostruito.
Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Lun 3 Dic 2018 - 11:39

Torna in alto Andare in basso
Emanuele Cerasa

avatar

Età : 49

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Lun 3 Dic 2018 - 11:42

Altri lavoretti da fare:

-Molla pedale frizione spezzata
-Pompetta liquido tergicristalli non funziona (è immersa nella vaschetta?)
-chiave alza e abbassa ruota scorta da trovare (qualcuno ne ha una in più?)
Torna in alto Andare in basso
Zoldher

avatar

Età : 34

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Lun 3 Dic 2018 - 12:31

Pian pianino farai tutto...  Cool 

La pelle dei sedili dovrebbe essere vera e puoi intervenire per ammorbidirla e pulirla, mentre per gli altri rivestimenti la crema/latte detergente non sortirà lo stesso effetto...
Torna in alto Andare in basso
ammiraglio66

avatar

Età : 52

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Mar 4 Dic 2018 - 7:33

@Emanuele Cerasa ha scritto:
Per la molla io lascerei stare.
Il ricambio si trova tranquillamente da Campana di Modena a un prezzo irrisorio.
Non mi ricordo se togliendo il seeger hai spazio per sfilare il pedale.
Se lo spazio c'è il lavoro si esegue in poco tempo e senza difficoltà.
Se per sfilare il pedale devi spostare il perno verso destra......lascia stare... grgrgr grgrgr grgrgr
Sono solo ostie. Se guardi attentamente la zona che tu hai cerchiato in rosso nella parte estrema sulla destra
vedrai una nicchia sulla fusione della pedaliera. Questa nicchia è una punzonatura per bloccare il perno, in modo che non si sfili.
Quel "genio" di un progettista non ha pensato in caso di manutenzione cosa poteva comportare questa soluzione...... Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Per fortuna quando è stata rifatta la pedaliera per la Ghibli MY94 con ABS è stata introdotta una spina al posto di questa porcata...... Ammiraglio
Torna in alto Andare in basso
ammiraglio66

avatar

Età : 52

MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   Mar 4 Dic 2018 - 7:44




Particolari 31 e 27 Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: PRESENTAZIONE   

Torna in alto Andare in basso
 
PRESENTAZIONE
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: P R E S E N T A Z I O N E-
Vai verso: