Ciao e benvenuto sul Portale & Forum MASERATI
Per poter visualizzare tutte le sezioni del forum e del portale, devi registrarti. Una volta registrato ricordati di presentarti nell'apposita sezione "PRESENTAZIONI".

La registrazione a www.repartocorse2.com è completamente gratuita.





Il numero uno dei Portali & Forum dedicati agli amanti e/o possessori delle automobili Maserati dal 1914 ad oggi
 
FAQEventiIndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» Ciao a tutti
Da Maurizio Ieri alle 19:17

» Mi presento
Da Dari8V Ieri alle 10:19

» Ghibli 350 hps MY 2018
Da Pegaso Lun 14 Ago 2017 - 14:21

» buongiorno
Da BigFoot Lun 14 Ago 2017 - 9:57

» Presentazione
Da Uranio Ven 11 Ago 2017 - 19:06

» Un saluto dal Giappone
Da Enz0 Ven 11 Ago 2017 - 11:20

» Un saluto da PR
Da BigFoot Gio 10 Ago 2017 - 10:07

» Ciao a tutti!!
Da fuoddi Gio 3 Ago 2017 - 13:20

» Presentazione
Da GT32V Mar 1 Ago 2017 - 22:50

» Arieccomi
Da BigFoot Mar 18 Lug 2017 - 10:13

» Maserati 4.24v
Da Max80 Lun 17 Lug 2017 - 21:35

» Presentazione
Da g.simone Lun 26 Giu 2017 - 11:56

» ------------------ L'Angolo di Dario -----------------
Da Renato Gio 22 Giu 2017 - 12:14

» Présentation
Da raffi79ar Ven 16 Giu 2017 - 14:09

» Dijon " L'âge d'or" 2017
Da bay Gio 15 Giu 2017 - 20:29

» Maserati coupé
Da GRANSPORT07 Sab 10 Giu 2017 - 22:39

» Nuovo arrivato
Da Vincent424 Ven 9 Giu 2017 - 21:15

» Presentazione Rossorcorsa
Da phoeny Ven 9 Giu 2017 - 17:04

» Eccomi
Da Alerab1 Gio 1 Giu 2017 - 23:53

» Presentazione
Da GRANSPORT07 Mar 30 Mag 2017 - 19:21

Condividere | 
 

 Nuovo membro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
nico_90



Età : 27

MessaggioTitolo: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 17:39

Buonasera a tutti mi presento sono Nicolò uno studente dell'università cattolica del sacro cuore di Milano , data la mia passione per le Maserati, tramandatami in primis da mio nonno possessore di una Merak del 1973 e da mio padre , ho deciso di scrivere la mia tesi di laurea su questa fantastica azienda made in italy. Una parte di essa sarà prettamente storica e analitica sul mercato, ma una parte vorrei dedicarla a un modello della Maserati e qui chiederei il vostro aiuto, secondo voi qual è il modello che meglio rappresenta lo stile e la storia dell ' azienda?
Saluti a tutti e vi ringrazio anticipatamente
Tornare in alto Andare in basso
BigFoot
MODERATORE
avatar

Età : 43

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 17:44

Ciao e benvenuto!

Sicuramente la Quattroporte, in tutti i suoi modelli.

________________________________________
1934 - 1938 - 1982 - 2006
Tornare in alto Andare in basso
Angelo

avatar

Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 17:56

Benveuto Nicolò in RC2.
Hai fatto una gran bella e impegnativa domanda. Dal mio punto di vista, essendo Maserati nata ed affermatasi come costruttrice d'auto da corsa, credo che il modello vada ricercato tra le vetture con maggiore vocazione sportiva. Comunque dai uno sguardo quà http://www.repartocorse2.com/t9869-sondaggio-rc2-vota-la-maserati-del-centenario?highlight=sondaggio   e attendiamo il parre del nostro guru  Claudio
Tornare in alto Andare in basso
nico_90



Età : 27

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 18:13

GRazie , sapevo che la mia domanda sarebbe stata insidiosa ( in famiglia non c'è unità di giudizio infatti ahah), per questo mi sono rivolto a voi :) . Vi ringrazio per le prime risposte !
Tornare in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
avatar

Età : 52

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 18:36

Ciao Nico, benvenuto e... complimenti al nonno.  clap 

Il modello a cui fai riferimento dev'essere individuato tra le Maserati "di serie", quelle da corsa od entrambe le categorie?

________________________________________
Nessuno può toglierti l'onore. Spetta a te non perderlo mai.
Tornare in alto Andare in basso
nico_90



Età : 27

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 19:50

Non mi sono stati posti veti a riguardo, quindi vanno bene ambedue le categorie. Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Fra832

avatar

Età : 32

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 20:02

Ciao Nicolò e benvenuto.

Che fortuna a fare una tesi così :) Comunque molto difficile come domanda. Non c'è marca come Maserati che ha visto più gestioni/proprietari, anche se in tutte le auto i punti che le contraddistinguono sono sempre gli stessi: eleganza, classe e prestazioni. "Un pugno di ferro in un guanto di velluto" come si vuol dire...

Per me è la marca che più si avvicina alla nozione di Gentleman Driver, ma ci sono così tanti modelli riusciti che rappresentano lo spirito Maserati... e sinceramente conosco "troppo poco" i modelli pre-1980.

Che dire, buona ricerca Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Gianluca32

avatar

Età : 37

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 20:34

hands51 
Come detto, Maserati ha avuto diverse gestioni e sicuramente data la tesi in lavorazione la conosci meglio di me, quindi.....

prova a suggerirela tu con le principali motivazioni e vediamo......
 hands39
Tornare in alto Andare in basso
aaapiero

avatar

Età : 56

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 21:05

benvenuto
Tornare in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
avatar

Età : 52

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 21:20

Beh, analizzando i modelli di serie: la Maserati si differenzia dalla Ferrari e dalla Lamborghini per il fatto che su strada ha sempre messo modelli assai prestazionali ma meno estremi, con un occhio di riguardo al confort di marcia. Questo a mio avviso è un elemento assolutamente fondamentale da considerare nella scelta di un modello rappresentativo della casa del tridente.

Tra i "must" (prodotti prevalentemente durante la gestione Orsi), andrei ad escludere la Bora e la Merak che, per quanto fantastiche, hanno il motore posizionato in sede centrale, una scelta non nata in Maserati ma mutuata da altre esperienze.

Anche analizzando solamente i modelli con il motore posizionato anteriormente la scelta diviene assai ardua in quanto la casa ha prodotto auto di levatura altissima e dal fascino ineguagliabile, ma se ne dovessi scegliere una che possa rappresentare lo stile dell'Azienda opterei per la 5000GT o la Ghibli.
La Ghibli, considerato l'alto segmento e la crisi petrolifera degli anni '70 ha avuto una buona diffusione ed è tra le Maserati più famose e riconosciute. La grande potenza la rende velocissima ma le dimensioni, piuttosto generose, consentono di affrontare qualunque viaggio in relax, appunto caratteristica delle auto del marchio. La odierna Granturismo ad esempio si può dire ne riprenda la filosofia.

Per ciò che concerne le auto da corsa sono talmente numerose le Maserati di livello (ancora) altissimo che è ben difficile riuscire a sceglierne una soltanto; per questo motivo personalmente opterei per la "Birdcage" magari la "tipo 61" o "tipo 62" che puoi vedere nel link postato da Angelo. Questo perché la peculiare soluzione tecnica del telaio è una esclusiva Maserati. Oltre a ciò può essere d'aiuto un collegamento con i giorni nostri in quanto la "Birdcage" è stata riproposta in chiave moderna con il premiato prototipo "Birdcage 75th" (2005).

________________________________________
Nessuno può toglierti l'onore. Spetta a te non perderlo mai.
Tornare in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
avatar

Età : 24

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Mer 7 Mag 2014 - 23:02

@nico_90 ha scritto:
Buonasera a tutti mi presento sono Nicolò uno studente dell'università cattolica del sacro cuore di Milano

...vediamoci allo Gnomo nei prossimi giorni  What a Face 

 ciaotrident 
Tornare in alto Andare in basso
nico_90



Età : 27

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Gio 8 Mag 2014 - 16:26

Grazie krav descrizione molto esauriente, anche io onestamente pensavo alla ghibli , perchè le auto da corsa sono veramente ampie ed è assolutamente difficile sceglierne una anche per le mie scarse conoscenze meccaniche. La ghibli invece rappresenta in tutte le sue versioni un auto davvero eccezionale ed ha la fortuna di essere conosciuta anche dai meno esperti, penso quindi che la mia scelta possa ricadere su questa.
Tornare in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
avatar

Età : 24

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Gio 8 Mag 2014 - 18:36

Uhm; 3500GT? In versione sia coupé, sia spyder carrozzata da Vignale, motorizzazioni molto avanti per l'epoca (3.5 6 in linea da più di 200 cavalli, negli anni '60!) specie con l'avvento della versione "i", a iniezione, anch'essa internazionalmente conosciuta e comunque simboleggiante l'espansione del marchio... sarà che a me piace da morire, ma secondo me è più rappresentativa della pur bellissima Ghibli.
Tornare in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
avatar

Età : 52

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Gio 8 Mag 2014 - 20:35

Di niente Nico, ovviamente è una opinione personale.

Riguardo la 3500GT, anche a mio avviso potrebbe rappresentare lo stile dell'Azienda (ci mancherebbe...  cc1 ), ma onestamente: quale auto degli anni '70 non lo farebbe? Sebring, Mistral, Quattroporte, Indy... sono tutte fantastiche. 

Diciamo  che a mio modesto avviso la Ghibli, in questo specifico "frangente", ha un vantaggio rispetto alla 3500 GT: ovvero che chiunque (anche chi non si intende di auto) può immediatamente identificarne il DNA sportivo in virtù della linea di Giugiaro più "moderna" e filante e tutto sommato più "attuale". Al tempo stesso è possibile, anche inconsapevolmente, scorgervi l'eleganza delle linee (prive di orpelli di sorta) solitamente caratterizzanti le Maserati.

________________________________________
Nessuno può toglierti l'onore. Spetta a te non perderlo mai.
Tornare in alto Andare in basso
meteoman

avatar

Età : 60

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Gio 8 Mag 2014 - 23:58

hands51  Difficilissima scelta, direi Salomonica !!!
Tornare in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
avatar

Età : 39

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Dom 11 Mag 2014 - 23:12

Per come la vedo io le auto più importanti della storia Maserati sono:

- a livello di auto da corsa, sicuramente la 250F. Vincitrice di un campionato di F1 (più un altro in condivisione) ed eletta da un sondaggio di settore come migliore auto da corsa di tutti i tempi della storia dell'automobilismo mondiale.

Tra le stradali, la 3500 GT, perchè ha cambiato per sempre il DNA dell'azienda, è stata la prima di serie e quasi tutti gli esperti la giudicano come la più rappresentativa. Oltretutto era una vettura straordinariamente riuscita sotto tutti gli aspetti, ed all'avanguardia.

Io però credo che quella più importante sia stata la Quattroporte (considerando tutte le sue sei generazioni), perchè ha letteralmente inventato un nuovo segmento di auto e rimane l'unica Maserati che la concorrenza è stata costretta ad inseguire ed imitare.

La Ghibli deve tutto allo stile capolavoro di Giugiaro, ma onetsamente (dal mio punto di vista) era una vettura poco innovativa: aveva il ponte rigido (in anni in cui c'erano sportive avanti anni luce come la Lamborghini Miura), aveva un motore vecchio di 10 anni, per quanto ottimo e per quanto avrà ancora una lunga vita dopo di lei. Era sicuramente più comoda, affidabile ed usabile di Miura e anche di Daytona, ma dinamicamente pagava la sua lunghezza eccessiva ed il cofano imponente. A detta di chi la possiede è un'ottima vettura da laciare in autostrada, che nei viaggi è anche confortevole e con un grande allungo, ma risulta un pò impacciata nel misto, dove la Mistral ma anche la stessa 3500 GT (specie nelle versioni a passo corto come Sebring e Spyder) sono sicuramente più a loro agio.

Fa specie che nessuno inserica vetture dell'epoca dei Fratelli, che in un certo senso sarebbero le Maserati più Maserati di tutte, ma quegli anni pioneristici sono fin troppo lontani, ed oltretutto per disquisire di una Tipo 26 ci vuole davvero tanta competenza, che in pochi hanno.

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Tornare in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
avatar

Età : 24

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Dom 11 Mag 2014 - 23:24

@Claudio ha scritto:

Fa specie che nessuno inserica vetture dell'epoca dei Fratelli, che in un certo senso sarebbero le Maserati più Maserati di tutte, ma quegli anni pioneristici sono fin troppo lontani, ed oltretutto per disquisire di una Tipo 26 ci vuole davvero tanta competenza, che in pochi hanno.

Sì, ma quelle che la maggior parte di "noi" vive come Maserati tutto sommato con le auto iniziali hanno ben poco a che vedere... in una Maserati a livello di contenuti si cercano comodità e prestazioni, anche perchè sono questi gli aspetti predominanti nella gamma dagli anni 50 ad oggi.

È un po'come parlare delle infrastrutture di Roma e stupirsi che nessuno parli del colosseo come luogo di spettacoli pubblici...  What a Face 
Tornare in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
avatar

Età : 39

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Dom 11 Mag 2014 - 23:29

Si, ma se si parla di auto importanti nella storia Maserati...diciamo che uno sguardo anche ai primi 30 anni di vita con auto fatte da chi quel cognome portava, sarebbe doveroso...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Tornare in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
avatar

Età : 24

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Dom 11 Mag 2014 - 23:39

Certamente; ma se penso a una Maserati diciamo che un'auto da corsa degli anni 20 non è la prima associazione che faccio, anche perché sono auto pressoché inutilizzabili, dai valori irraggiungibili, dalla reperibilità certamente non abbondante... insomma, da "nicchia delle nicchie". Se Maserati esiste ancora oggi è ovviamente perché è stata fondata ed è cresciuta con determinati valori e contenuti, ma trovo sia l'evoluzione avvenuta con la 3500GT a essere quella fondamentale per il marchio.

Le Lamborghini 350 e 400GT sono certamente importanti, ma il marchio è amato e conosciuto in tutto il mondo perché ha donato al mondo Miura e Countach... adesso, è riduttivo paragonare le glorie corsaiole dei fratelli Maserati a una granturismo conosciuta solo agli appassionati del marchio, ma sinceramente penso che tolti Ermanno Cozza, gli eredi della famiglia Maserati e al nostro Manlio delle vittorie Maserati (dei periodi nei quali non erano manco nati i miei genitori) importi comunque relativamente, mentre influisce molto di più il fascino di quelle attualmente prodotte.

Vedi Alfa Romeo... non penso che nessuno si prenda una Mito twinair perché una 6C 1500 SS ha vinto la Mille Miglia del 1928 santo
Tornare in alto Andare in basso
Gianluca32

avatar

Età : 37

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Dom 11 Mag 2014 - 23:57

@nico_90 ha scritto:
secondo voi qual è il modello che meglio rappresenta lo stile e la storia dell ' azienda?

se il quesito era questo.... tutto il resto è  blabla
Tornare in alto Andare in basso
Krav
MODERATORE
avatar

Età : 52

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Lun 12 Mag 2014 - 0:12

@Claudio ha scritto:
Per come la vedo io le auto più importanti della storia Maserati sono:
...

La Ghibli montava un motore non direi "vecchio", ma "collaudato".  Very Happy  E' senz'altro una scelta per certi versi "banale", ma lo è proprio in virtù del fatto che è tra i modelli più conosciuti della casa del Tridente: modello che univa eleganza, potenza, velocità e confort di marcia. Sono d'accordo sul fatto che ci sarebbero moltissimi "Tipi", da corsa e non, con peculiarità tali da assurgere a ruolo di "primadonna" nella produzione della casa del Tridente, ma richiedono un approccio più da conoscitori della storia del marchio. Ovvio comunque che, in una tesi dedicata alla Maserati, andranno analizzati uno ad uno.
Claudio secondo me sottovaluti le "Birdcage".

________________________________________
Nessuno può toglierti l'onore. Spetta a te non perderlo mai.
Tornare in alto Andare in basso
fritz287
MODERATORE
avatar

Età : 24

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Lun 12 Mag 2014 - 0:14

@fritz287 ha scritto:
Vedi Alfa Romeo... non penso che nessuno si prenda una Mito twinair perché una 6C 1500 SS ha vinto la Mille Miglia del 1928 santo

In compenso c'è chi come Gianluca porta in firma i trionfi calcistici del Bologna, risalenti al periodo in cui questo sport ancora si chiamava Harpastum  inside 
Tornare in alto Andare in basso
Gianluca32

avatar

Età : 37

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Lun 12 Mag 2014 - 0:19

ahahahah...... ho provato a caricare "serie b" ma ho già troppe foto ed è troppo lunga....
 Wink
Tornare in alto Andare in basso
Gianluca32

avatar

Età : 37

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Lun 12 Mag 2014 - 0:34

se fosse una tesi sulla serie A, con lo scudetto del '64 e le sberle delle ali italiane agli invasori stranieri sarebbe anche troppo facile..... (salvo malintesi, vedi Pascutti ai mondiali per chi non ha studiato a dovere   study ) ma questo è un' altro argomento....
 Laughing  Laughing  Laughing  Laughing  Laughing  Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Gianluca32

avatar

Età : 37

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Lun 12 Mag 2014 - 0:39

http://www.youtube.com/watch?v=6lweFgaiO2Y
Tornare in alto Andare in basso
Claudio
MODERATORE
avatar

Età : 39

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Lun 12 Mag 2014 - 2:27

Krav, io non sottovaluto affatto le Birdcage e la loro carica innovativa, e in generale preferisco le sport alle monoposto, ma credo che la 250F sia un gradino sopra tutte, e non solo alle Maserati.

Quello che ha combinato Fangio al Nurburgring 1957 è merito sicuramente di uno dei piloti più forti della storia, ma anche (e soprattutto) di una monoposto pazzesca.

E poi è lei che ha vinto i titoli...

________________________________________
Se un'automobile al primo sguardo manca di stupirmi, sono quasi certo che non sarà un'automobile di successo. [Nuccio Bertone]
Tornare in alto Andare in basso
masimase

avatar

Età : 40

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Lun 12 Mag 2014 - 10:04

@Claudio ha scritto:
Si, ma se si parla di auto importanti nella storia Maserati...diciamo che uno sguardo anche ai primi 30 anni di vita con auto fatte da chi quel cognome portava, sarebbe doveroso...

Anche secondo me; credo che Maserati in quegli anni abbia data al mondo dell'automobile più innovazione che negli anni del post guerra.

Se dovessi scrivere su una delle Maserati più rappresentative, sceglierei senza dubbio la A6 e tutte le sue successive serie.

Un progetto del tutto innovativo che ha plasmato il concetto insieme ad altri "mostri sacri" dell'Automobilismo, quali la Cisitalia per esempio, di berlinetta sportiva, con un disegn unico, punto di riferimento assoluto di tutti quei modelli nati successivamente negli anni '50 e '60.

La purezza dello stile a mio parere rimane insommortabile, un primum movens dai cui si e' partiti e che ha dato spunto a successive innovazioni stilistiche.

Un altra Maserati non meno importante a mio avviso e' stata la Quattroporte I, la prima vera ammiraglia dalle prestazioni sportive e da questo punto di vista Maserati e' da considerarsi la pioniera di questo genere di auto che tanto successo ebbero da li' in avanti.

Poi la biturbo; primo coupe' compatto a 5 posti alla portata di molti ad alte prestazioni, prima auto della Storia ad adottare un motore biturbocompresso che tanto va di moda oggi. Primati di tutto rispetto che meritano un giusto approfondimento.


@Gianluca32 ha scritto:
se fosse una tesi sulla serie A, con lo scudetto del '64 e le sberle delle ali italiane agli invasori stranieri sarebbe anche troppo facile..... (salvo malintesi, vedi Pascutti ai mondiali per chi non ha studiato a dovere   study ) ma questo è un' altro argomento....
 Laughing  Laughing  Laughing  Laughing  Laughing  Laughing


Quello scudetto non me lo dovevi tirare in ballo!!  affraid affraid tafazzismile
Tornare in alto Andare in basso
Gianluca32

avatar

Età : 37

MessaggioTitolo: Re: Nuovo membro   Lun 12 Mag 2014 - 13:26

@masimase ha scritto:

@Gianluca32 ha scritto:
se fosse una tesi sulla serie A, con lo scudetto del '64 e le sberle delle ali italiane agli invasori stranieri sarebbe anche troppo facile..... (salvo malintesi, vedi Pascutti ai mondiali per chi non ha studiato a dovere   study ) ma questo è un' altro argomento....
 Laughing  Laughing  Laughing  Laughing  Laughing  Laughing


Quello scudetto non me lo dovevi tirare in ballo!!  affraid affraid tafazzismile

 
nel 50° anno dal tricolore siamo scesi in B, lasciaci almeno quello  

Tornando al tema, io non punterei su modelli così particolari di più difficile conoscenza;
raccontare della serie biturbo per me può essere la scelta più giusta che forse la rappresenta sinteticamente un po' più delle altre sotto tutti i punti di vista...  
Tornare in alto Andare in basso
 
Nuovo membro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: P R E S E N T A Z I O N E-
Andare verso: